Home » Volley

Le attività di Fipav Rovigo si concludono con la cerimonia dei campioni 2017

21 giugno 2017 Stampa articolo

volleyROVIGO – Arrivederci a settembre. Altro successo per gli eventi organizzati dalla Fipav Rovigo che ha festeggiato la chiusura dell’anno sportivo martedì sera con la “Cerimonia dei campioni” che si è svolta a Rovigo, in Piazza Vittorio Emanuele II.

Presenti le autorità civili Luigi Paulon, assessore allo sport del Comune di Rovigo, Marco Trombini, presidente della provincia di Rovigo e le autorità sportive Roberto Maso, presidente regionale Fipav Veneto e Raffaello Franco, fiduciario Coni Point Rovigo, oltre a tutti i partecipanti delle attività federali della Fipav Rovigo. Presenti i consiglieri provinciali e numerosi volontari della federazione. Ha presento la serata lo speaker ufficiale Pino Tumeo accompagnato dal testimonial Thomas Frigo.

Il testimonial. 20 anni, Thomas ha iniziato la carriera pallavolistica a circa 12 anni, dopo aver giocato a calcio, aver praticato nuoto e, in contemporanea con i primi due anni di volley, ciclismo. È passato all’allora Marmi Lanza di Verona nella stagione 2012/2013, per poi andare un anno in prestito al FresKo Volley in serie C. Nello stesso anno il suo cartellino diventa di proprietà del Blu Volley Verona, società in cui è tornato l’anno successivo, diventando ufficialmente il secondo libero della prima squadra, il Calzedonia Verona che milita in serie A1 maschile, unico veronese in squadra. Ancora non conosce il suo futuro sportivo, per ora si gode le vacanze estive tenendosi in allenamento con il beach volley, altra sua grande passione. Con gli aneddoti legati alla sua carriera sportiva e qualche riferimento al privato, Thomas ha simpaticamente partecipato alla Cerimonia dei campioni svelando così qualche tratto personale al numeroso pubblico presente.

Il programma. Dopo il saluto delle autorità, un minuto di silenzio in memoria di chi ci ha lasciati durante la stagione, in particolare è stato ricordato Luigi Magosso, arbitro nazionale e Giudice unico provinciale di Fipav Rovigo. Nella serata sono stati presentati i nuovi ufficiali di gara promossi in questo anno sportivo: Graziano Bergamasco, Cristina Boscolo, Stefano Faccioli, Manuel Franzoso e Monica Melato. Sono poi stati assegnati i riconoscimenti agli arbitri meritevoli della stagione sportiva: il premio “Massimo Formigaro” per la passione e la dedizione dimostrate a Monica Melato e il premio “Federico Renesto” per l’entusiasmo dimostrato a Laura Danese. Un riconoscimento è stato dato a Elisa Cappellozza, promossa al ruolo regionale. È seguita la presentazione degli staff e degli atleti delle rappresentative che hanno partecipato al Trofeo delle province del Veneto Under 14 e Under 15 maschile e Under 14 femminile. Sono poi stati nominati anche gli atleti che stanno partecipando alle selezioni per far parte della rappresentativa di Rovigo per il Trofeo delle province beach, che si terrà a Bibione i prossimi 23 e 24 giugno.

volley

Il testimonial Thomas Frigo

Le premiazioni alle società. È stato poi il momento del settore promozione scuola e minivolley, le 26 società che hanno partecipato hanno ricevuto del materiale sportivo. Spazio poi ai campioni provinciali di categoria, premiati durante la serata: Gruppo Sportivo Fruvit per l’Under 12, Ellepi San Giusto Volley per l’Under 13 femminile, Gs Tor Castelmassa per l’Under 13 maschile 3 vs 3, Project Star Volley per l’Under 14 femminile, Polisportiva San Pio X per l’Under 16 femminile e Project Star Volley per l’Under 18 femminile Per il Memorial Zanella Under 13 femminile è stato premiato Gruppo Sportivo Fruvit, per il Trofeo Luce Under 14 femminile e per il Trofeo Luce Under 16 femminile doppietta del Planet Volley. Nei riconoscimenti per il beach volley sono state premiate le coppie: Pavan-Cusin del BVS Volley per l’Under 15 femminile, Rossi-Zambet del Gs Tor Castelmassa per l’Under 15 maschile, Busatto-Lisi di Project Star Volley per l’Under 17 femminile, Gavioli-Kurti del Gs Tor Castelmassa per l’Under 17 maschile, Franzoso-Franzoso del Volley Ariano per l’Under 19 femminile e Giorgi-Ruffo del Delta Volley Porto Viro per l’Under 19 maschile. Premiato anche Volley Ariano come società sportiva (team) per i risultati raggiunti durante l’attività federale di beach volley e anche i singoli atleti che hanno totalizzato i punteggi più alti nella “top score” di ogni categoria. È stato poi dato un riconoscimento con materiale sportivo del comitato Fipav Veneto alla Pallavolo Occhiobello per la conquista della promozione in serie C maschile. È stato conferito il titolo di campione provinciale al Planet Volley per la vittoria della Terza divisione, a I Santi per la vittoria della Seconda divisione e a Beng Rovigo Volley per il primo posto ottenuto in Prima divisione. Sono state premiate anche le seconde classificate della Terza e Seconda divisione per la promozione nella categoria superiore: Volley Bagnolo di Po per la Terza divisione e Asaf per la Seconda divisione. Premiata anche la Polisportiva Qui Sport Futurvolley per la vittoria della Coppa Rovigo femminile.

I numeri della stagione 2016/2017: le 31 società affiliate a Fipav Rovigo hanno messo in campo ben 120 squadre, escluso il Minivolley, nella stagione sportiva da poco conclusa, tesserando quasi 2000 atleti. Numeri che ben fanno sperare per il futuro, soprattutto vista l’importanza che stanno ricoprendo i settori Scuola, Promozione e i giovanili di età più bassa come Under 13 e 14. Aumentate anche le squadre maschili partecipanti ai campionati provinciali, interprovinciali e regionali, con 18 squadre iscritte quest’anno, contro le 12 della passata stagione. Una buona base da cui ripartire per costruire la nuova stagione pallavolistica polesana.

C.S.



Articoli correlati


Alva Inox sconfitta a Bassano
Fruvit in trasferta contro Fratte
Ultima di andata per Fruvit contro Stra
Fruvit bottino pieno a Chions
Corso per allievo allenatore
Fruvit, scontro di vertice che vale la leadership

Scrivi un commento!