Home » nuoto

Maggio e Lugli vincono e staccano il pass per gli europei

3 luglio 2017 Stampa articolo

nuotoLA SPEZIA – Giulia Maggio e Ludovica Lugli, nelle acque di La Spezia, hanno centrato il successo nelle loro gare e, quindi, hanno conquistato la maglia azzurra per i campionati europei Junior in acque libere che si svolgeranno a Marsiglia dal 4 al 6 agosto 2017.

Le due campionesse hanno fatto due gare perfette nonostante le non buone condizioni del mare che hanno costretto al ritiro alcuni atleti. La vittoria nella gara individuale, gara di selezione valida per la formazione della squadra azzurra che parteciperà ai campionati europei Junior, oltre alla medaglia d’oro consegna il pass per la gara continentale.

 Ludovica Lugli ha vinto nella categoria Junior 2000/2001 dopo una gara coraggiosa e perfetta, la distanza era impegnativa 7,5 chilometri in mare con tante meduse e condizioni del mare difficili, sono state una grande prova di classe e di forza agonistica. Nella scorsa stagione con la nazionale italiana in acque libere ha conquistato il campionato del mondo a Horn in Olanda sia a squadre sia nella staffetta 4×1250 ed inoltre e ha poi vinto il campionato europeo disputato nelle acque di Piombino.   nuoto

Giulia Maggio ha trionfato nella sua categoria, 2002/2003, nella gara dei 5 km, gara perfetta anche quella di Giulia con condizioni del mare uguali a quelle trovate da Ludovica.

Giulia Maggio è alla seconda convocazione nella nazionale azzurra in acque libere e al suo primo impegno con la maglia azzurra, ma saprà senz’altro farsi onore a Marsiglia. Il prossimo anno nella categoria Junior arriverà anche la sorella Valentina che ha preso da Giulia il testimone del titolo italiano ragazze. Valentino Aggio ha sfiorato il podio giungendo quarto nella gara dei 5 km Valentino ha fatto una grande gara e l’attenzione dei tecnici azzurri è anche su di lui e in caso di problemi a qualcuno dei titolari potrebbe vestire anche lui l’azzurro a Marsiglia. Gara sfortunata per gli altri atleti della Rovigonuoto hanno incontrato difficoltà Alberto Navarri e Alice Guerriero per cui non hanno concluso la prova. Soddisfatto il tecnico della Rovigonuoto Carlo Costa per la grande gara disputata dalle due campionesse biancazzurre che hanno dimostrato la grande qualità  della scuola rodigina del fondo in acque libere.nuoto

C.S.



Articoli correlati


Rovigonuoto in spolvero a Rosà
Rovigonuoto successi su due fronti
Rovigonuoto sul podio a Monastier
Ai regionali argento per Roberta Corazza
Uguali Diversamente a podio a Peschiera
Esordienti Rovigonuoto in luce

Scrivi un commento!