Home » canoa

Munerato e Taddei ancora sugli scudi

23 luglio 2017 Stampa articolo

 CANOASAN GIORGIO DI NOGARO – Al secondo appuntamento nazionale riservato ai giovanissimi della canoa (8-14 anni) e svoltosi a San Giorgio di Nogaro sulle limpide acque del fiume Corno e a cura della locale società Canoa San Giorgio, hanno preso parte ben 664 atleti in rappresentanza di 49 società praticamente da tutta Italia.  Una grandissima partecipazione che sottolinea dunque il grande lavoro e l’effervescenza delle società italiane.   I polesani non potevano mancare all’appuntamento valido anche come quarta prova selettiva per la composizione del team Veneto alla finale nazionale di Caldonazzo i prossimi 2 e 3 settembre.

Non hanno deluso le attese la coppia di Giulia Munerato e Giorgia Taddei impegnate nel K2 sia sui 200mt che sui 2000mt dove hanno rispettivamente conquistato un bronzo ed un sesto posto nazionali Giulia ha bissato la medaglia di bronzo con un’ottima prova anche nel K1 sui mt 200, mentre la Giorgia si è dovuta accontentare di un 5 posto nella stessa gara.

Soddisfazioni anche per il giovane Giovanni Zerbinato che nella difficile prova del K1 420 Allievi B ha chiuso in settima posizione nazionale con un distacco contenuto dai vertici della classifica.   Giovanni ha anche gareggiato nel K1 sui 200mt dove ha sfiorato il podio con un quarto posto poi annullato per invasione di corsia.  L’inesperienza ha forse giocato la sua parte dato che, del tutto inavvertitamente Giovanni si è trovato a vogare nella corsia del concorrente vicino.canoa

Altro giovane polesano alle prime armi Giovanni Marchetto partecipa alle due gare di fondo e velocità per la categoria cadetto A maschile dove taglia il traguardo rispettivamente in tredicesima e settima posizione.

Sofia Bergo tra le allieve A partecipa il sabato alla gara di slalom tra le boa e la domenica alla gara in linea con medaglia di partecipazione in entrambe le gare a tutti i correnti come impone il regolamento nazionale per questa categoria di giovanissimi (8 e 9 anni).

Attendiamo a breve una prima bozza di composizione del team veneto a cura della commissione tecnica regionale e dove i tecnici societari potranno ancora contribuire al perfezionamento della stessa sino alla sua cristallizzazione definitiva entro l’ultima settimana di agosto.  L’aspettativa è che sia Giulia che Giorgia possano indossare la maglia per il veneto alla finale nazionale e disputare almeno una gara in K2.   Altri atleti polesani, potrebbero comunque ancora essere ripescati nelle rispettive categorie, sulla base dei risultati delle precedenti gare.

 

 

C.S.



Articoli correlati


Canoe Polesine sugli scudi sul lago di Caldonazzo
Poker di titoli per il Canoe Polesine
Canoe Polesine pioggia di medaglie
Titoli regionali per il Canoe Polesine
Gruppo Canoe Polesine si fa onore a Molina
Canoe Rovigo sulle acque mosse del Brenta

Scrivi un commento!