Home » basket, femminile, serie B

Intervista a coach Ventura

26 luglio 2017 Stampa articolo

basketROVIGO – La Rhodigium Basket quest’anno disputerà il campionato di serie B avendo ottenuto la promozione dalla serie C. La squadra rodigina nella finalissima dei play off aveva mancato di un soffio la vittoria mancando così l’accesso alla serie superiore. Si sperava però in un ripescaggio, al contrario la federazione ha allargato il numero di squadre ammesse portandolo da 14 a 16, per questo la squadra rodigina, 15esima nell’elenco, ha ottenuto il passaggio.

Una grande soddisfazione in casa della Rhodigium Basket per il duro lavoro fatto in questi anni dalla squadra e che finalmente vede premiate le “fatiche” profuse.

Un traguardo importante per il movimento femminile della palla a spicchi polesano portato avanti con passione e determinazione dal sodalizio rodigino.

A guidare la squadra in questi ultimi anni coach Maurizio Ventura ben noto al mondo del basket in quanto ha guidato diverse squadre maschili compreso l’Edicom che aveva raggiunto la serie C nazionale.

Abbiamo voluto sentire coach Ventura subito dopo la bella notizia.

Vi aspettavate questa notizia da parte della federazione?

“Questa praticamente è una promozione, se la finalissima ha fatto sì che due tempi supplementari ci togliessero momentaneamente la serie B, ecco che così ora arriva questa bella notizia da parte della Federazione. È praticamente una promozione e non un ripescaggio in quanto è stato allargato il numero delle squadre che partecipano al campionato di serie B portandolo da 14 a 16. Questo ci inorgoglisce. Per quanto mi riguarda volevo dire che la serie C maschile che avevamo portato a Rovigo, con tanta fatica, oltre a un grande settore giovanile, poi l’abbiamo mantenuta. L’abbiamo raggiunta prima con Cristian Augusti e poi io fatto tre anni da solo. Questo mi ha fa sentire parte integrante di questa città e di aver fatto qualcosa per questa città anche se sono di Bologna. Non avrei mai pensato di passare al settore femminile e invece ho trovato una grande società, un ambiente che mi ha rasserenato e sono proprio contento”

Ora pensate di fare qualche modifica alla squadra per affrontare la serie B?

“Ci piacerebbe, con molta umiltà, intanto consolidarci in questo campionato di serie e B e perché no magari tra qualche anno portare Rovigo in serie A. Per quanto riguarda nuovi acquisti abbiamo nel mirino un paio di “lunghe” e poi ci sarà Giulia Pegoraro che sarà il nostro playmaker oltre che allenare le giovanili. Ai primi di agosto faremo quattro giorni di ritiro in quanto il campionato partirà il 17 settembre per cui abbiamo bisogno di questa settimana in più per conoscere le nuove atlete e le giovani lunghe che abbiamo contattato, una di Treviso e una di Ferrara”.

Queste le squadre aventi diritto a disputare il campionato di serie B

A.S.Dil. Ginnastica Triestina

Junior Basket San Marco

A.S.D. Pall. Interclub Muggia

A.S.Dil. Pall. Mirano

Asd Basket Montecchio Magg.

Asd Pol. Casarsa (Con Riserva)

A.S.D. Ponzano Basket

A.S.D. Basket Sarcedo

Cestistica Rivana A.S.D.

A.D. Basket Femm. Monfalcone

Asd P. F. Padova Cadelfa

Pall. Bolzano

A.S.D.Basket Oma Trieste

Rhodigium Basket A.D.

Nuova Pall. Treviso (Con Riserva)

A.S.D. Quinto Miglio Basket

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Tutto pronto per il secondo Rhodigium Basket Day
Rhodigium Basket, la Serie C di Ventura vince il triangolare a Sustinente
Sabato sarà una grande giornata per la Rhodigium Basket
Basket Rhodigium chiude il 2016 con un altro successo
San Martino di misura su San Domenico
Rhodigium Basket travolge Fumane

Scrivi un commento!