Home » Triathlon

Progetto Vista, ottimo debutto di Bosi al “mezzo ironman” di Arona

1 agosto 2017 Stampa articolo

triathlonARONA (Novara) – Domenica 30 luglio si è disputata ad Arona in provincia di Novara la settima edizione di Aronamen su distanza “mezzo ironman” nella splendida cornice del Lago Maggiore. A rappresentare Progetto Vista Triathlon Team, Massimo Bosi al debutto sulla distanza media.

La zona cambio è stata organizzata in Piazza Gorizia, partenza e arrivo invece in Piazza del Popolo. La gara ha preso il via alle 7 del mattino dalla spiaggetta antistante la zona arrivo e gli atleti si sono cimentati nella frazione di nuoto composta da 2 giri di circa mille metri l’uno con uscita e rientro in acqua “all’australiana”, molto apprezzata sia dagli atleti che dal folto pubblico che seguiva l’evento. 

Terminata la frazione natatoria ci si è lanciati nei 90 chilometri della frazione ciclistica: un primo tratto di circa 35 chilometri ha portato gli atleti sul lungolago verso Stresa, fino in località Baveno dov’era situato il giro di boa; da qui ci si è diretti quindi verso sud per svoltare a destra a Lesaove dov’è iniziata la parte tosta del tracciato bike: da questo punto un susseguirsi di ripide salite e velocissime discese con quasi mille metri di dislivello positivo hanno portato gli atleti a sfiorare il vicino Lago d’Orta per poi ridiscendere verso la zona cambio costeggiando il colosso di San Carlo Borromeo che domina la cittadina. 

Terza frazione podistica di 21 chilometri a chiudere il “mezzo” organizzata su quattro giri sul lungolago tra due ali di folla da brividi. La gara maschile è stata vinta da Alberto Casadei (Fiamme Oro) in 4h 2m mentre in quella femminile si è imposta Martina Dogana (CY Laser Tri Schio) con il tempo di 4h 42m: Bosi ha fermato il cronometro a 5h 15m, risultato di tutto rispetto vista la difficoltà del percorso bike.

C.S.



Articoli correlati


Il sogno iridato di Omar Bertazzo
Le emozioni arrivano anche da fuori confine
Grandi tra i grandi
Un 2016 da incorniciare
A ridosso dei grandi al “Deejay Tri”
Estate a tutta per Rhodigium Team

Scrivi un commento!