Home » nuoto

Bene Maggio e Lugli agli europei Junior in acque libere

9 agosto 2017 Stampa articolo

nuotoMARSIGLIA (Francia) – Nelle acque di Marsiglia si sono svolti i campionati europei Junior di fondo in acque libere.  Sono stati tre giorni di gare intense e appassionati sia dal punto di vista tecnico sia agonistico con le due campionesse d’Italia e azzurre della Rovigonuoto, Giulia Maggio e Ludovica Lugli, che si sono ottimamente comportate.  Il titolo, a sorpresa, è stato vinto dall’Ungheria, al secondo posto i padroni di casa della Francia, al terzo posto la Russia che ha preceduto di solo tre punti l’Italia che quinti si piazza al quarto posto.

Ottima la performance di Giulia Maggio e Ludovica Lugli, Giulia si è classificata all’ottavo posto nei 5km nuotando in 59’48’’30, risultando la seconda delle tre azzurre schierate dal commissario tecnico Roberto Marinelli, la gara è stata vinta da Giulia Salin (Team Veneto). Per Giulia si è trattato dell’esordio in maglia azzurra in una gara internazionale di così alto livello. Ludovica Lugli nella gara sui 7,5 km si è classificata all’ottavo posto nuotando in 1h 27’45’’ 30, anche Ludovica è risultata la seconda delle tre italiane in gara. L’Italia pur essendosi classificata al quarto posto in questa gara risulta al terzo posto nel medagliere confermandosi tra le più forti nazioni europee del nuoto di fondo in acque libere.

I campionati europei in acque libere hanno costretto Giulia e Ludovica a rinunciare ai campionati italiani di categoria che si svolgevano a Roma negli stessi giorni degli europei di Marsiglia. La squadra assoluti della Rovigonuoto ha chiuso la 47^ stagione agonistica, ora quindici giorni di vacanza e dal primo di settembre si ricomincia.nuoto

C.S.



Articoli correlati


Giulia Maggio convocata nella rappresentativa veneta
Oltre 400 bambini in vasca per l’ “Open week” dedicata agli asili
Master rodigini: i magnifici 7 al Bettiol
Riuscita la kermesse natatoria organizzata dall Uguali Diversamente
Ragazzi Rovigonuoto bene a Monastier
Rovigonuoto sul podio a Verona e Monastier

Scrivi un commento!