Home » baseball-softball

E’ final four di Coppa Italia per l’Itas Rovigo

3 settembre 2017 Stampa articolo

baseballROVIGO –  La Rovigo del baseball targata Itas Assicurazioni! In un emozionante match contro una delle avversarie storiche del batti e corri rodigino ai tempi della serie A, il Codogno, è arrivata la vittoria per 8 a 7 raggiunta non senza sofferenza per i rossoblu guidati da Fidel Gutierrez Reinoso.

Match sempre in equilibrio con la squadra di casa che ha commesso qualche errore di troppo nel corso dei nove inning e anche in occasioni dove i lombardi dovevamo rimanere indietro nel punteggio.

Ma la tensione per l’impegno che prolunga la stagione del Bsc Rovigo al week end del 23 e 24 settembre forse ha giocato brutti scherzi.

Sul mound ottime le perfomance di Paolo Pietrogrande e il giovane (classe 2000) Alessandro Frigato distribuite in 6 inning per Pietrogrande e gli ultimi 3 per una delle speranze del baseball rodigino.

In attacco la palma del trascinatore va a Niccolò Schibuola autore di ben 3 valide, tutte decisive, l’ultima della quale colta all’ottavo inning che ha dato il là al 7 a 6 prima dell’8 a 6 conquistato sulla valida di Rondina.

La gara, iniziata con venti minuti di ritardo per la pioggia scesa copiosa nel corso della notte, vede il Rovigo passare per primo sul piatto di casa base al secondo inning con Schibuola, giunto in prima base su una base per ball, e spinto a casa dalla valida di Ricchiero buona anche per Vigato per il 2 a 0 Rovigo.

Alla terza ripresa lo score si porta sul 3 a 0. Il punto di marca polesana arriva da Salvatore che con situazione di due out “ruba” la seconda e poi arriva a punto sulla prima valida di Schibuola.

Tra la quarta e la quinta ripresa il Codogno opera il sorpasso sul 4 a 3 e qui la difesa rossoblu non ha brillato per concentrazione ed efficacia.baseball

Il carattere del Rovigo però è noto e la parte bassa del quinto attacco porta ai veneti altri due punti con Frigato (valida sull’esterno destro) e Salvatore (doppio lungo la linea dell’esterno sinistro) con Schibuola a segno con la seconda valida della giornata.

Sul 5 a 4 per il Rovigo arriva il pareggio del Codogno prima di arrivare alla settima ripresa all’ennesimo vantaggio dei padroni di casa sul 6 a 5. Sugli scudi Angelotti portato a casa base dalla battuta “corta” di Vigato a basi piene. Gli uomini di Reinoso potevano raccogliere molto di più in quell’occasione ma l’ottimo terza base ospite ha chiuso ogni possibilità.

Codogno ancora in pareggio all’ottavo sul 6 a 6 prima dell’ottavo attacco rossoblu. Due punti messi a segno dopo il cambio di lanciatore dei lombardi con Ferrari e Angelotti a segno che sembravano aver messo la parola fine per il passaggio di turno. E invece il Codogno ha fatto vedere di essere ancora vivo con Zamora in base e con situazione di un eliminato una lunga volata viene mancata per un soffio da Ferrari che consente agli ospiti di portare il pareggio in terza base con un eliminato. Ma la freddezza di Frigato consente prima di arrivare alla presa al volo di Vigato e all’ultimo out di Angelotti in tuffo sul tentativo di arrivare a punto da parte di Corlo.

La final four potrebbe anche giocarsi a Rovigo, se la federazione non si opporrà alla richiesta della dirigenza rossoblu, il 23 e 24 settembre tra la vincente di Fano/Cagliari, il Redipuglia, il Livorno e il Rovigo.

Questo il roster del Bsc Rovigo: Pietrogrande, Agostinello, Gonzalez, Angelotti, Vigato, Ricchiero, Salvatore, Rondina, Lavezzo, Schibuola, Ferrari, Marini, Frigato.

C.S.



Articoli correlati


I Mandrakes chiudono in bellezza
Ferrara Baseball sale in cattedra
Baseball Camp: non solo batti e corri
Un team Usa a Rovigo
Ferrara Baseball prepara il torneo regione
Estense Baseball: Anche Ferrara avrà il suo campo!

Scrivi un commento!