Home » Rugby, serie C

Definite le avversarie stagionali del Rugby Frassinelle

Dario Dardani: “Ci crediamo e vogliamo la promozione. Giochiamoci tutto”
8 settembre 2017 Stampa articolo

rugbyVenezia Mestre, Lido di Venezia, Leoni del Nord Est, Selvazzano e Rugby Alpago. Saranno queste le avversarie del Rugby Frassinelle, inserito nel Girone 2 del campionato Nazionale di Serie C. Il torneo, che permetterà alle prime due squadre classificate di giocarsi la promozione, inizierà il prossimo 1 ottobre (ancora da definire gli incontri di giornata).

Dario Dardani, heach coach dei galletti, traccia il punto della situazione in casa gialloblu a poche settimane dall’inizio della competizione.

Dario, come procede il lavoro in vista del campionato?

“Molto bene. Stiamo lavorando duramente per farci trovare pronti. Non vedo l’ora di iniziare”.

La prima uscita amichevole dei galletti sarà a Villadose, contro i neroverdi e il Rosolina (Secondo Memorial Remigio Barbierato, 16 settembre). Un test importante in vista dell’inizio.
“Certamente. Ci darà il polso della situazione e ci permetterà a capire a che punto siamo e soprattutto dove dobbiamo migliorare”.

Come è cambiato il Rugby Frassinelle?

“La base e la struttura del team è la stessa della passata stagione ma ovviamente dobbiamo riprendere tutto in mano e ripartire. Sono molto fiducioso”.

L’avvio di stagione proporrà subito un tour de force. Pensieri?

“Sono un po’ perplesso sulla formula del torneo. Delle prime 10 partite del campionato, 6 verranno giocate di fila, senza sosta. Ricordiamoci che la Serie C è un campionato non professionistico”.

Struttura che potrebbe influenzare l’andamento del torneo?

“Può creare difficoltà. Ma noi partiamo comunque sereni. Abbiamo una rosa di 30 ragazzi, impreziosita da molti giovani e dal ritorno di alcuni vecchi giocatori. Stiamo lavorando molto bene, grazie a un gruppo di collaboratori molto competente”.

Partenza in quarta dunque. Ma senza paura.

“Certo. Cercheremo di essere pronti. Ci giocheremo tutto”.

rugby

il presidente del Rugby Frassinelle, Raffaele Mora, insieme all’head coach della Prima Squadra Dario Dardani

Obiettivo stagionale?

“Arrivare nelle prime due posizioni per passare il girone e giocarci poi la promozione. Non dobbiamo nasconderci, è il traguardo che ci siamo posti. Abbiamo il gruppo di giocatori adatto per raggiungerlo e i ragazzi ci credono”.

Per quanto riguarda la seconda parte del torneo?

“Rovigo e San Donà passeranno. Ma ci saranno sicuramente dei team outsider”.

Come giudica le avversarie in girone?

“Il San Marco si è rinforzato molto e in panchina ha ingaggiato Properzi, credo sia il team favorito. Conosciamo molto bene il Lido e sappiamo che è una squadra in grado di metterci in difficoltà. L’Alpago scende dalla C1 e vorrà tentare la promozione”.  

 

 

 

C.S.



Articoli correlati


Rovigo pareggia con Padova
Biscopan Frassinelle impegnato al Lido per l’ultima stagionale
Rugby Frassinelle: La prima squadra si raduna agli ordini di Dardani e Fenzi
Rugby Rovigo: Presentazione della maglia kombat 2017/18
Villadose pareggia con Belluno
Rugby Villadose batte Feltre

Scrivi un commento!