Home » ciclismo

Estate rovente e…. 2 Torri sempre presente

9 settembre 2017 Stampa articolo

ciclismoEstate fantastica per gli atleti del 2 TORRI ROVIGO che, non ostante il caldo torrido, non hanno mai smesso di gareggiare e di mietere successi.

Il 1 luglio si è disputata in trentino e precisamente a Merano (Bolzano), la Randonnee dell’Ortles, prova valida per il brevetto ARI Audax. 250 km da coprire con oltre 6000 metri di dislivello positivo e quattro epiche cime da scalare: il passo Stelvio, il Passo Gavia, il Passo del Tonale e il Passo Palade. Chi non poteva mancare a questa stupenda Rando? Ma naturalmente il randagio per antonomasia, nonché atleta del sodalizio rodigino, Baracco Sandro, che ha coperto l’intero percorso, in 14h e 36’. All’arrivo il rodigino, è stato accolto dagli applausi delle persone presenti e dai randagi come lui, e che come lui avevano portato al termine questa durissima prova. L’atleta ha dichiarato all’arrivo: non avevo mai attraversato così tanti posti, in condizioni meteo continuamente bizzarre. Dal caldo dell’ascesa dello Stelvio al freddo intenso per la sua discesa. Dalle condizioni avverse in cima al Gavia, una vera bufera di neve, alla pioggia intensa a fondo valle e tanto freddo anche sul Tonale. Comunque soddisfatto per questa ennesima avventura.ciclismo

A Fontanafredda, il 2 luglio, si è disputata la prova di Coppa del Mondo per le categorie amatori e il 2 Torri , era ben rappresentato con i suoi atleti più forti. Durante questa combattutissima prova però, non si segnalano risultati di rilievo, nonostante gli atleti rodigini siano sempre rimasti nelle primissime posizioni, non sono riusciti ad ottenere importanti piazzamenti. La presidente Chiara Foganolo, ha dichiarato però, che benché il risultato non sia stato ottenuto, si è sentita soddisfatta della prestazione dei suoi atleti, elogiando quanto di meglio avevano potuto ottenere. Nella cornice dei colli Euganei e durante tutta la gara, massiccia è stata la presenza dei supporters dei tutti neri che fin dalle prime ore del mattino, avevano allestito un checkpoint di tutto rispetto.

Sempre il 2 luglio, nella cornice stupenda delle dolomiti, si è disputata la prestigiosissima granfondo: ” La Maratona delle Dolomiti ” e anche in questo caso il 2 Torri era presente con: Antonella Grappiolo che con questa prova riesce con largo anticipo a conquistare l’ennesimo scudetto del ” Prestigio 2017 ” , presenti anche  Silvia Passarini e , il gradito ritorno alle competizioni di  Roberto Previato.

ciclismoGiovedì 6 luglio, si è disputata ad Este (Padova) la cronoscalata di Calaone, valevole come prova del campionato provinciale patavino. Francesco Raccanello, Gianmaria Pertile e Fabio Zamperini, rispettivamente Senior 1, Veterani 1 e Gentleman 1, si sono aggiudicati i primi posti, laureandosi campioni provinciali di categoria e vestendo la maglia dei migliori scalatori. Nella medesima manifestazione, inserita anche come gara del torneo delle provincie Venete, conquista la maglia di leader della classifica Sonia Cecchinato per la categoria Donne B. Altri risultati di notevole importanza, vengono ottenuti da: Roberto Carraro tra i Senior 1, giunto terzo, 8° posto per Stefano Bertoldo, Ottorino Schiavo 5° tra i Veterani 2 e 17° posto per Alessandro Gotti tra i Gentleman 1.

L’8 luglio altra randonnée nel sacco per Sandro Baracco. Anche in questo caso, 250 km circa e 6800 metri da scalare e sempre teatro, le maestose cime dolomitiche. Un tempo di poco superiore a quello precedente, ha commentato al suo arrivo Sandro e anche in questo caso, con condizioni meteo avverse che potrebbero definirsi, la solita nube fantozziana. In questo caso, sono stati otto i valichi da superare: dal Valles al Pordoi, dal Fedaia al Sella, Gardena e Valparola, solo per elencarne alcuni, ma la ciliegina sulla torta, è stato il nubifragio all’ascesa di Lavazè e Pampeago. Sfinito, stremato ma comunque sempre soddisfatto, Sandro è giunto all’arrivo, dopo 17h 40’.

 A Villafossa, sempre l’8 di luglio, si è disputata la Superbike maraton di MTB, gara tra le più spettacolari d’Europa. Su una distanza complessiva di km 115 e con un dislivello positivo di oltre 3300 mt, non potevano mancare i portacolori del 2 Torri Rovigo che, con Andrea Cappello e Stefano Dainese, hanno completato con orgoglio e determinazione, questa durissima esperienza e nonostante la fatica, che si leggeva chiara nei loro volti, hanno dichiarato che, la soddisfazione di aver pedalato tra uno scenario stupendo, quale, le cime più alte delle dolomiti, è stata ripagata a pieno da questa esperienza.ciclismo

A Pedavena, in provincia di Belluno, località molto conosciuta per il ciclismo e la buona birra, si è disputata la 7° prova del Torneo delle Province Venete. Esordio stagionale per l’atleta Mauro Fracasso e, ottima la prova di Fabio Zamperini 3° nella categoria Gentleman 1 e Sonia Cecchinato partita con la Maglia di capo Classifica del Torneo.

 

15 luglio a Peraga di Vigonza provincia di Padova, gara valevole come Campionato Provinciale, si registra il 7° posto di Ottorino Schiavo e il 9° di Mauro Fracasso Mauro tra i Veterani 2, Masiero Paolo e Fabio Zamperin 7° tra i Gentleman 1.

16 luglio a Rovolon (Padova) si è disputato il Campionato Veneto di MTB. I leopardi ruggiscono ancora, con questa prova, vengono riconfermati e laureati campioni di categoria: Francesco Raccanello, Senior 2, e Gianmaria Pertile Veterani 1. Ottimi piazzamenti per gli altri atleti in gara e cioè: Paolo Masiero, Milo Bellucco e Alessandro Gotti

Nella seconda metà del mese di luglio si torna a gareggiare in provincia di Rovigo, a Villadose dove va in scena il Giro del Medio Polesine, gara valevole anche come 8° prova del Torneo delle Province Venete, gara organizzata dall’Acsi Provinciale. Molti gli atleti ai nastri di partenza, nelle varie categorie e tra questi molti i portacolori del 2 Torri. Giornata caldissima, ciclismorovente che, ha da subito scremato il gruppo già dalle prime battute. Un circuito di 28 km da ripetersi per ben 4 volte con velocità sempre sostenutissime e alla fine, con medie sempre sopra ai 40km /h. Molti i tentativi di fuga ma, nella categoria Veterani la spunta in volata un forte portacolori rodigino Raul Saccon alla sua 1° vittoria stagionale che sulla linea del traguardo, con un poderoso colpo di reni, contiene la rimonta degli inseguitori. Altri ottimi piazzamenti vengono segnalati per Ottorino Schiavo 2° tra i Veterani 2, che con questo piazzamento mantiene la leadership della classifica, Fabio Zamperini 2° tra i Gentleman 1 e 4° posto per Stefano Bertoldo tra i Senior 1.  Forte di questi buoni risultati, la squadra del 2 Torri si aggiudica il primo premio, quale società 1° classificata.

Sempre il 23 luglio, a Vicenza si è disputata la cronoscalata Monte Civillina nella Vicenza cup ancora un 1° posto assoluto per Francesco Raccanello e, un 20° assoluto ma 3° di categoria per Gianmaria Pertile.ciclismo

Ultimo fine settimana di luglio e, precisamente a Mandriola di Albignasego, dove si è disputata la finale del torneo della Sacisica e anche in questo caso, non poteva mancare l’acuto del 2 Torri che grazie al 4° posto di Fabio Zamperini conquista la maglia di leader per la categoria Gentleman 1. 

L’inizio del mese di agosto, vede ancora protagonista la squadra rodigina, partecipante in massa al Giro del Veneto e grazie ai risultati eccellenti dei protagonisti e di tutta la squadra al completo nei 7 giorni di gara riesce, nell’ultima prova a Ospedaletto di Istrana, a guadagnare la maglia del giro del veneto amatori, per la categoria Senior 2 con Alessandro Zabeo, il 2° posto finale di Otorino Schiavo nella categoria veterani 2, il 3° posto di Matteo Donegà  per la categoria Senior 1 di 2° serie, e il 3° posto come società.

C.S.



Articoli correlati


Casasola, Fontana e Colledani: tris per la Coppa del Mondo!
Ennesimo riconoscimento per Vittorino Gasparetto
Il giorno della Memoria alla Primaria di Guarda Veneta
È partita da Bosaro l’edizione 2017 del “Pinocchio in bicicletta”.
2 Torri in Mtb continuano i successi
La scuola primaria di Polesella ha ospitato “Pinocchio in bicicletta”.

Scrivi un commento!