Home » Karate

Sen Shin Kai Rovigo pronta per la Romania

7 i rodigini nella squadra italiana alla manifestazione iridata di stile Goju Ryu
11 settembre 2017 Stampa articolo

 

karateMARSCIANO (Perugia) – Si è svolto al Palazzetto dello Sport di Marsciano, il secondo incontro collegiale della nazionale italiana di Karate di stile Goju Ryu. Gli azzurri, selezionati nei mesi scorsi, in occasione del campionato nazionale Goju Ryu, affronteranno il più importante appuntamento agonistico. Sfileranno con gli scudetti tricolori al petto sui tatami del palasport di Bucarest in Romania, in occasione del Campionato del Mondo Goju Ryu WGKF (World Goju Karate Federation) dal 13 al 17 settembre. I 92 atleti italiani tenteranno la scalata al podio nelle due discipline, kata (forma) e kumite (combattimento), sfidando i più forti atleti del mondo. Diversi azzurri, sono veterani, con anni di esperienze internazionali alle spalle e numerosi titoli conquistati.

Sono 7 gli atleti rodigini della scuola ASD Sen Shin Kai Rovigo, del Maestro Mario Roversi, selezionati dalla nazionale, che calcheranno la scena internazionale nella disciplina del kata. Alcuni di loro, hanno già avuto modo di dimostrare il loro valore ai campionati europei di Steyr, in Austria, lo scorso anno, intascando ottimi risultati. Prima fra tutte, la giovane Elena Roversi, figlia d’arte detentrice del titolo europeo nella categoria Young. Questa volta gareggerà nella categoria Cadetti cinture nere.

Anna Orsetti, che l’anno scorso ha messo al collo un favoloso bronzo europeo, tenterà la scalata tra i Children cinture blu.

Nei Kids cinture blu, sarà Luca Calabrese a difendere il tricolore. L’anno scorso, aveva chiuso l’europeo con un’ottima gara ai margini del podio.

New entry Giada Poletto nella categoria Young cinture blu, Chiara Buoso ed Emma Orsetti tra le cinture marroni, faranno sicuramente parlare di se.

Ormai veterana delle gare internazionali, Silvia Buoso sfiderà le atlete più forti nella categoria Juniores cinture marroni.

Il Maestro Mario Roversi, che ha allenato la nazionale di kata tutta l’estate, a causa di un infortunio non potrà accompagnare i suoi atleti in Romania, ma seguirà la gara dall’Italia.

C.S.



Articoli correlati


La Sen Shin Kai Rovigo nella rosa della nazionale sul il podio del Cityhall -Steyr
Maestro Yamamoto a Porto Viro
Karate Do Noventa non finisce di stupire
Stoppa e Previato al campionato europeo Ctr
Stoppa e Previato argento all'europeo Ctr
Ottimi risultati al Trofeo Lis Karate

Scrivi un commento!