Home » basket, femminile, serie B

Rhodigium Basket a un passo dal successo

17 settembre 2017 Stampa articolo

basketRhodigium Basket – Pallacanestro Bolzano 55-61

Rhodigium Basket: Martina Barlati, Giulia Pegoraro, Mara Veronese, Chiara Turri, Ilaria Zamboni, Silvia Favaro, Chiara Masarà, Monica Marucco, Flora Bergamin, Martina Viviani, Martina Malin, Sara Cappellato, Gaia Vantini. All. Ventura, vice Braggion

Pallacanestro Bolzano: Pezzi, Luppi, Bertol, Gottardi, Alberti, Testini, Consorti, Rossetto, Hafner, Mossong, Van Alvermaet, Villarruel. All Chistè vice Voto.

Arbitri: M. Canazza di Padova e F. Miglioranza di Rovigo

ROVIGO – Si preannunciava un incontro di fuoco per il debutto della Rhodigium Basket nel campionato di serie B contro la Pallacanestro Bolzano, squadra che ha mire di promozione, invece la squadra rodigina è stata più che all’altezza della situazione, è solo mancato il successo che è sfuggito per poco, ma è rimasta la sensazione che potrà giocare un campionato con mire maggiori della semplice salvezza. È solo mancata un po’ di esperienza in questa categoria, una maggior cinicità e precisione in attacco, visto che oltretutto si è misurata con una squadra che nella passata stagione ha mancato di un soffio la promozione. basketTra le fila avversarie i due nuovi arrivi la trentunenne lussemburghese Mossong e l’argentina Villarruel hanno fatto la differenza, ma poi non così tanto visto le padrone di casa hanno condotto tutto il primo tempo, superate di un punto solo prima della sirena, mentre nel secondo sono sempre state a soffiare sul collo alle avversarie che, poi sul finale, hanno allungato grazie al fallo sistematico delle rodigine nel tentativo di recuperare. Prima dell’inizio gara il delegato provinciale Fip Roberto Altafin ha consegnato una targa alla presidente della Rhodigum Basket Paola Galasso, per la promozione in serie B.

basketS’inizia con le bolzanine che subito conquistano i primi due punti, al secondo minuto la capitana Favaro centra della lunga distanza e va a +3. Dopo un minuto Bolzano in penetrazione si porta in vantaggio, ma ancora Favaro impatta. Si prosegue punto a punto fino al 10 pari, Turri dalla lunetta va a 12 e a 12 va anche Bolzano con Gottardi. Al rientro sul parterre si ricomincia punto a punto. Quindi le padrone di casa allungano leggermente con Vantini prima dalla lunetta e poi su penetrazione portandosi sul 25 -21, Bolzano però si riporta sotto, sul 28-29. Favaro va sul 30-29 ma poi Mossong supera e si chiude il primo tempo sul 30-31 anche perché Rovigo sbaglia i due tiri liberi assegnati.

Al rientro in campo dopo la pausa lunga Mossong centra in penetrazione e allunga leggermente, Viviani accorcia di 2 e poi Pegoraro piazza un tiro libero, subito dopo le avversarie incrementano con Gottardi, risponde con due tiri liberi Bergamin. Si prosegue in questo modo con Bolzano che va leggermente avanti arrivando sul 39-43 ma sbagliando anche 2 tiri liberi guadagnati su fallo antisportivo. Rovigo risponde dalla lunga distanza con Bergamin e poi Turri con un libero dentro e uno fuori riporta le squadre in parità.

 A partire bene nell’ultimo quarto è Bolzano che si porta a 52 e con Rovigo che sblocca dopo 4 minuti con Berlati dalla lunga distanza. Bolzano realizza con Villarruel, replica la Rhodigium con Favaro e ancora Berlati che guadagna 3 liberi ma ne realizza 1, poi ci mette una pezza anche Viviani, ed è una pezza da 3 punti, e il punteggio è di 52-54. Rovigo però diventa impreciso in attacco e in difesa allarga troppo le maglie, Bolzano sfrutta la situazione, sul 55-58 le locali avrebbero la possibilità d’impattare tentando dalla lunga distanza invece si va in penetrazione ma si sbaglia, cosa che non fa Bolzano che chiude a 61.

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Rhodigium Basket: dodicesima vittoria
Rhodigium Basket Old strapazza Aurora 76
Mirano piega Rhodigium Basket
Rhodigium Basket asfalta Chioggia
Rhodigium chiude con una sonora vittoria
"A volte ritornano". Giulia Pegoraro playmaker della Rhodigium Basket

Scrivi un commento!