Home » vari

Da Anci e Ics un aiuto importante all’impiantistica sportiva

19 settembre 2017 Stampa articolo

 

coniDal protocollo d’intesa firmato lo scorso 31 maggio da Anci (associazione Nazionale Comuni Italiani) e Ics (Istituto per il Credito Sportivo) nasce una nuova opportunità per i Comuni italiani. A portarlo a conoscenza di sindaci e assessori polesani è il Coni Point di Rovigo, sempre in prima linea quando si tratta di spingere sull’acceleratore in tema di impiantistica sportiva. Un bando che consentirà di ottenere la concessione di contributi in conto interessi sui mutui per impianti sportivi nei limiti delle disponibilità del “Fondo speciale per la concessione di contributi in conto interessi sui finanziamenti all’impiantistica sportiva”. A disposizione un plafond di cento milioni di euro ovvero uno stanziamento massimo di 21 milioni di contributi negli interessi destinati al totale abbattimento dei mutui. Il fine dell’iniziativa è dare impulso all’economia attraverso investimenti nel settore dell’impiantistica sportiva in grado di favorire lo sviluppo dei forme di integrazione e coesione sociale e di stili di vita sana attraverso l’attività sportiva.

Potranno chiedere la concessione dei contributi i Comuni e le Unioni di Comuni che intendano realizzare interventi relativi alla costruzione, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, ristrutturazione, efficientamento energetico e messa a norma di impianti sportivi o strumentali all’attività sportiva, anche al servizio di scuole, comprese piste ciclabili, ivi compresa l’acquisizione delle aree e degli immobili relative ad attività sportive.

Ciascun Comune potrà presentare anche più istanze, ognuna relativa a un solo progetto, che godranno del totale abbattimento della quota interessi nel limite massimo di 2 milioni di euro di mutui. Le istanze presentate dai Comuni capoluogo e dalle Unioni di Comuni usufruiranno del totale abbattimento della quota interessi nel limite massimo complessivo di 4 milioni di euro di mutui. I mutui avranno una durata massima di 15 anni.

Le domande dovranno essere trasmesse, a mezzo posta elettronica proveniente da casella Pec del richiedente, all’indirizzo icsanci2017@legalmail.it entro e non oltre le ore 24 del 28 ottobre 2017. Ogni istanza dovrà essere relativa a un singolo progetto o lotto funzionale. I progetti presentati per l’ammissione ai contributi dovranno essere almeno di livello definitivo ed essere regolarmente approvati dall’ente che presenta l’istanza.

Il bando completo e tutti i suoi allegati sono consultabili al sito www.creditosportivo.it. Per informazioni è possibile contattare l’indirizzo mail prontocomuni@creditosportivo.it o il numero verde 800.298.278 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17).

C.S.



Articoli correlati


“Sani sapori”, la cultura dell’alimentazione si impara in piazza
L’associazione Down Dadi Adria onlus premia quattro classi primarie
Gli auguri del Coni a federazioni e enti di promozione
“Coni Ragazzi”, iscrizioni fino al 20 gennaio
Tutti i numeri delle “Giornate dello sport” a scuola
Dolo, città dello sport con la “Sport Training Convention”

Scrivi un commento!