Home » Altri Sport

Ai nastri di partenza il 2° Campionato Nazionale UCS dell’ANA

Il gotha delle Unità Cinofile dell’ANA sui Monti Lessini.
20 settembre 2017 Stampa articolo

 

cinofiloTutto è pronto, sui Monti Lessini, a Verona, per accogliere le 50 Unità Cinofile di Soccorso dell’Associazione Nazionale Alpini che si confronteranno nel 2° Campionato Nazionale ANA UCS per Unità di Ricerca Dispersi in Superficie che si terrà il prossimo fine settimana, da venerdì 22 a domenica 24 settembre prossimi.

Il regolamento, approvato, prevede la suddivisione delle unità cinofile in due classi: “Classe Promesse”, dove possono gareggiare tutte le unità cinofile in addestramento che siano inserite nei ranghi dei nuclei alpini da almeno un anno e dove il cane abbia superato i 14 mesi di età, questa prova è richiesta all’ENCI come prova ufficiale IPO R E in modo che con esito positivo dia il via libera al partecipante per affrontare poi la successiva operatività; e “Classe Operativi” dove possono gareggiare tutte le unità cinofile che sono “operative”, cioè che hanno superato i previsti esami di abilitazione dell’ENCI, questa prova è chiaramente amatoriale in quanto le unità sono già abilitate.cinofilo

Entrambi le classi si confronteranno anche in campo con una prova uguale di Obbedienza e Destrezza utilizzando il regolamento IPO R E. Essendo una prova ufficiale ENCI, gli esperti giudici ed il supervisore devono appartenere agli esperti giudici ENCI abilitati per cani da soccorso, e saranno designati dall’organizzazione e ratificati dall’ufficio prove ENCI.

Un doppio cimento che metterà alla prova cani e conduttori, assieme riconosciuti come “Unità Cinofila”, uno sport, certo, ma soprattutto una passione!cinofilo

 

C.S.



Articoli correlati


Vela radiocomandata, a Limone sul Garda Brad Gibson si conferma campione del mondo classe Marblehead
"Campioni si nasce o si diventa?"
Tamara Lungher racconta la scalata invernale sul Nanga Parbat
Successo per il 15° campionato del mondo di parapendio
Una meta per Gianca 2017
Adriatic lng e "Le Dune" di nuovo insieme

Scrivi un commento!