Home » vari

Successo per la prima giornata del corso Coni

Dirigenti e manager sportivi a lezione di marketing
24 settembre 2017 Stampa articolo

corsoROVIGO – E’ iniziata ieri, con una grande partecipazione l’ultima qualificata proposta formativa che il Coni Point di Rovigo, in collaborazione con la Scuola Regionale dello Sport del Coni Veneto, ha dedicato a dirigenti e manager sportivi. Un corso di secondo livello articolato in tre giornate (ci si ritroverà il 30 settembre e il 7 ottobre), un evento che in Polesine mancava da molti anni. Nella Sala Mediateca del Palazzo delle Federazioni del Coni si sono radunati oltre 70 operatori del mondo sportivo provenienti da tutto il Veneto. Al consistente contingente rodigino si sono affiancate rappresentanze dalle provincie di Padova, Venezia, Verona, Vicenza e Treviso.

Ad accoglierli lo staff del Coni Point Rovigo, che dalle 8.30 ha distribuito il materiale didattico raccogliendo anche le iscrizioni di chi non aveva già provveduto all’accreditamento online sul sito www.veneto.coni.it. A portare i saluti di rito il delegato provinciale del Coni Lucio Taschin. “Questo corso nasce proprio da Rovigo e dalla volontà di riunire in un’unica offerta formativa le tematiche della comunicazione, del fisco e della gestione di eventi – ha sottolineato il numero uno dello sport polesano – Abbiamo coinvolto la Scuola Regionale dello Sport del Coni Veneto che, grazie alla disponibilità del Direttore scientifico Dino Ponchio, non ha esitato a metterci a disposizione i migliori docenti del settore”.

corso

Da sx, Ghiretti, Zanotto e Taschin

Spazio quindi al primo intervento di giornata curato da Roberto Ghiretti. Uno dei massimi esperti nazionali in comunicazione sportiva, con un passato importante al vertice della Lega Volley e oggi a capo di una società di consulenza per enti pubblici e aziende in materia di progetti sportivi. La sua lunga disamina è partita dai “Nuovi bisogni dello sport del territorio”, per concludersi con un’ampia parentesi dedicata al marketing sportivo. Alle regole cardine per destreggiarsi nel settore, Ghiretti ha affiancato esempi di modelli riusciti, spesso con l’ausilio di filmati. Nel pomeriggio le lezioni di Massimo Zanotto, esperto territoriale della Scuola Regionale dello Sport del Coni Veneto e presidente del Cus Venezia (“Facciamo i conti con la realtà!”), e dello stesso delegato provinciale del Coni Point Rovigo Lucio Taschin che ha fornito una puntuale fotografia del mondo sportivo rodigino. A chiudere la giornata le domande interessate dei partecipanti.

Per la seconda giornata, sabato 30 settembre, salirà in cattedra Enrica Quaglio per affrontare il tema delle “Risorse umane” all’interno delle società (“Delegare? Sì/no, Come/Quando”). La stessa Quaglio poi affronterà il tema della “Gestione del team” (“Team Building – sogno o realtà”). Nel pomeriggio spazio a Giuliano Sinibaldi che si occuperà di “Norme e tributi” svelando le regole d’oro per chi amministra le Asd e per chi organizza eventi.corso

C.S.



Articoli correlati


Oneri fiscali nella gestione degli impianti sportivi:
Coni: Confermato Bardelle, eletta la giunta
Tutti i numeri delle “Giornate dello sport” a scuola
Sportivamente 2017”: 56 le società polesane premiate grazie al bando della Fondazione Cariparo
Sport Training Convention 2017
Non solo rugby

Scrivi un commento!