Home » Altri Sport

2° Campionato Nazionale UCS ANA: il Nucleo di Verona la fa da padrone

Il capo nucleo scaligero: “Verona pigliatutto!”.
25 settembre 2017 Stampa articolo

 

gara cinofilaIl 2° Campionato Nazionale delle Unità Cinofile di Soccorso dell’Associazione Nazionale Alpini, svoltosi sui Monti Lessini nel weekend del 23 e 24 settembre, va in archivio con un risultato “agonistico” estremamente chiaro: il Nucleo di Verona la fa da padrone, andando a dominare, entrambe le classifiche, quella della classe “Operativi” e quella delle “Giovani Promesse”, aggiudicandosi il trofeo “Vittorio Martinelli”.

Nella classe “Operativi”, è infatti il nucleo di Verona che va a vincere con 723 punti, staccando di solo 19 punti il nucleo di Bergamo, mentre sul gradino più basso del podio prende posto la Sezione di Lecco, staccata di quasi 500 punti.

La classifica individuale per gli “operativi” vede al primo posto Rosella Sironi, del nucleo di Lecco, davanti ad Attilio Moserle, secondo ed Enea Della Valentina, terzo, entrambi del nucleo di Verona.

gara cinofila

In azione nella prova di obbedienza

Nella classe “Giovani Promesse”, nuovamente sul gradino più alto del podio Verona con 489 punti seguita da Belluno, 364 punti e Torino. 287.

A livello individuale per le “Giovani Promesse” primo classificato risulta  Franco Dal Dura, seconda piazza per Stefano Vendrami, entrambi della Sezione di Belluno, mentre sul gradino più basso troviamo Eros Signoretto, della Sezione di Verona.

Nel corso del weekend il nucleo scaligero, organizzatore del Campionato, ha ricevuto, nel corso di una semplice cerimonia, l’abbraccio di tutta la grande famiglia Alpina, per il traguardo raggiunto per i 30 anni di attività, secondi solo al Nucleo Cinofilo della Sezione di Bergamo.

Classifiche, punti e podi che, in ogni caso, non possono rappresentare lo spirito che si è vissuto in questa due giorni: amicizia, collaborazione e crescita, individuale e di gruppo: in una sola parola “Alpinità”.

gara cinofila

In azione nella prova di ricerca

C.S.



Articoli correlati


Vela radiocomandata, a Limone sul Garda Brad Gibson si conferma campione del mondo classe Marblehead
"Campioni si nasce o si diventa?"
Alba Sarti campionessa italiana di canicross
Ferrara Bike Night, 100 chilometri in monopattino sportivo
Una meta per Gianca 2017
Adriatic lng e "Le Dune" di nuovo insieme

Scrivi un commento!