Home » serie B, Volley

Alva Inox trionfo in coppa a Prata

8 ottobre 2017 Stampa articolo

volleyTREBASELEGHE (Padova) – Trionfo Alva Inox. La formazione di Mario Di Pietro vince la Coppa Veneto di Serie B Maschile sconfiggendo nella finale di Trebaseleghe la Gori Wines Prata per 3-0. Risultato netto, ma giusto: per tutta la partita Prata si è dimostrata all’altezza dei nerofucsia, che, però, dal canto loro, hanno messo qualcosa in più nei finali dei tre set. Oltre al successo di squadra, incetta di premi inviduali per gli atleti nerofucsia: Bosetti miglior alzatore, Dordei miglior schiacciatore, Luisetto miglior centrale, Fusaro miglior libero.

Nessuna sorpresa nello starting players di Porto Viro: Bosetti-Perini in diagonale, al centro Masiero e Luisetto, attaccanti da posto quattro Cuda e Dordei, primo libero Fusaro. Prata risponde con Calderan-Della CorteTassan e RampinRadinSaraceni, libero Gionchetti.

Nonostante il carico pesante di errori. Alva Inox al comando in avvio di gara (10-8) Il primo tempo fulmineo sull’asse Bosetti- Luisetto (13-10) spinge coach Sturam a chiamare primo time per Prata. La scena si ripete poco dopo: bordata in parallela di Dordei (15-12), ancora time per la formazione friulana. Prata si rifà sotto con il muro di Della Corte (20-19),Perini allontana la minaccia (22-19), ma ecco un altro muro, stavolta di Saraceni, a mettere pressione al Delta Volley (23-22). Dordei spara forte e porta a casa due palle set (24-22), mettendo giù la seconda con uno dei suoi marchi di fabbrica, l’attacco no look25-231-0. Sprint di Prata in apertura di secondo set (0-5, fuori Cuda dentro Lamprecht). La rinascita nerofucsia passa proprio dalle mani di Lamprecht (1-5), quindi arrivano la doppia pipe vincente di Dordei e l’ace di Masiero (4-5). La furia agonistica di Dordei trascina avanti Porto Viro (11-10, time Prata), la risposta avversaria è affidata alla battuta velenosa di Tassan (12-14). Di nuovo il cannibale Dordei a portare equilibrio nel punteggio (19-19), di nuovo Tassan (con un ace ) a rompere gli indugi (22-24). Masiero fa il miracolo a muro (24-24), poi battuta vincente di Dordei(25-24), ma non è ancora finita. Gli straordinari toccano, naturalmente, a Dordei: ennesima pipe per il 29-28, mani-out del 30-28, 2-0. Terzo set, Prata solida a muro, mentre Porto Viro sembra un po’ in riserva (5-9). Invece i nerofucsia ripartono dalla difesa (ottimo Fusaro) per andare a riprendere gli avversari (10-10 dopo un’azione collettiva straordinaria). Squadre appaiate fino al 15 pari, l’allungo decisivo dell’Alva Inox giunge sul turno in battuta di Bosetti (20-15). Perini e Dordeipreparano la discesa (24-17), Luisetto a muro taglia il traguardo: 25-173-0 Delta Volley.

C.S.



Articoli correlati


Non aspettare il fischio d’inizio: dallo tu!
Volpe vince sul San Pio X
Delta Volley Porto Viro: cinque conferme ed un gradito ritorno
Spazio a nuovi tecnici federali
Fruvit debutta in trasferta contro Costa Volpino
Coppa Rovigo: Un sol punto per Fruvit

Scrivi un commento!