Home » Adriese 1906, Calcio, Serie D

Un pari che vale il secondo posto

15 ottobre 2017 234 visite Stampa articolo

calcioUSD ADRIESE 1906 – ASD CJARLINS MUZANE  2-2 

ADRIESE: Motti, Dall’Ara, Anostini, Boscolo, Ballarin, Arvia (dal 46′ st Chin), Martino, Pagan (dal 16′ st Bellemo), Rosati (dal 11′ st Santi), Marangon, Pregnolato. A disposizione: Milan, Aldrovandi, Nordio, Fulchignoni, Scarpi, Cleomar. Allenatore: Gianluca Mattiazzi.

CJARLINS MUZANE: Vidizzoni, Zuliani (dal 1′ st Geromin), Zossi (dal 1′ st Francescutti), Glavas (dal 7′ st Moras), Piscopo, Dukic, Leonarduzzi, Busetto, Smrtnik (dal 42′ st Frezza), Episcopo, Roveretto (dal 39′ st Spetic). A disposizione: Vrech, Dussi, Piccolotto, Migliorini.  Allenatore: Luca Lugnan.

Arbitro: Matteo Frosi di Treviglio, assistente 1: Dioratico di Seregno, assistente 2: Zanellati di Seregno .

Marcatori: al 15′ pt Roveretto, 21′ pt Rosati (rigore), 41′ pt Martino, 25′ st Smrtnik.

Note: Sole, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 300 circa, recupero 1° t 2’.   – 2° t. 4 ’ . Ammonizioni: Ballarin dell’Adriese, Zossi, Piscopo e Dukic del Cjarlins.calcio

ADRIA –  Temeva questa partita mister Mattiazzi. La temeva perché si poteva verificare un cambiamento di tendenza o di rilassamento, che nel gioco del calcio è all’ordine del giorno. Infatti oggi per i granata è stata una gara sofferta contro una compagine ben messa in campo che ha tentato di sbancare il “Bettinazzi” con il gol a sorpresa dell’ex di turno Marco Roveretto giunto al 15′ del primo tempo su una disattenzione collettiva del reparto difensivo. Il gol dello svantaggio veniva subito recuperato 21′ con il rigore concesso per fallo di mano in area e trasformato impeccabilmente da Fabio Rosati. Da questo momento una ottima Adriese che al 41′ sigla il 2-1 con Martino dopo che il portiere ospite aveva respinto per due volte consecutive il tap-in granata.

adria Nella ripresa è il Cjarlins che esce meglio dagli spogliatoi dopo la pausa per il the’ mentre i ragazzi granata perdono il dominio del centrocampo e faticano a pungere in avanti nonostante l’ingresso di Santi al posto di Rosati e di Bellemo a far le veci di Pagan. Ci si mette di mezzo anche la sfortuna con due pali di Giacomo Marangon al 2′ per fare il 3 a 1 e al 38′ per agguantare la vittoria. Come è doveroso riscontrare che al 14′ Lapo Motti si esibisce in una deviazione alla “Donnarumma” su una botta di Episcopo. E’ stata una gara combattuta lungo tutto l’arco dei novanta minuti: Adriese meno brillante del solito e Cjarlins da tener d’occhio durante il proseguo del campionatocaalcio

7^ giornata

Adriese – Cjarlins 2-2
Arzignano Chiampo – Belluno 3-1
Calvi Noale – Delta Rovigo 0-2
Campodarsego – Abano 4-0
Clodiense Chioggia- Ambrosiana VR 0-3
Este – Montebelluna 1-0
Mantova – Legnago 0-1
Tamai – Liventina 1-0
Union Feltre – Virtus Vecomp 1-2

Classifica: Virtus Vecomp 18, Adriese 13, Belluno 13, Arzignano 13, Liventina 11, Union Feltre 11, Campodarsego 11, Delta Porto Tolle 10, Legnago Salus 10, Este 10, Calvi Noale 9, Mantova 9, Tamai 9, Montebelluna 7, Clodiense 7, Cjarlins 7, Ambrosiana 4, Abano 2.

Gianluca Levi



Articoli correlati


Adriese impegno ostico contro Mezzolara
In arrivo anche Zubin e Segato. Crescenzi scalpita   
Parlato: “Ieri i ragazzi sono stati bravissimi a reagire alle avversità”
Delta Rovigo sugli scudi, Adriese rischia tantissimo
Play off per il Delta Rovigo
Adriese al confronto con Clodiense, Delta con Tamai

Scrivi un commento!