Home » Podismo

Gran finale per l’8^ edizione del circuito Adriatic Lng

20 ottobre 2017 Stampa articolo

podismoCAVARZERE (Venezia)– Si è conclusa domenica 15 ottobre l’8° edizione del Circuito Adriatic LNG. La città di Cavarzere, con il Memorial Giampietro Banzato, ha ospitato la gara finale della manifestazione, divenuta ormai tra gli appuntamenti più attesi del podismo in Veneto.

Come nell’edizione precedente, l’ultima tappa si è dimostrata la più numerosa in assoluto e ha deciso le classifiche finali. Nella categoria maschile ha trionfato l’esordiente Matteo Gobbo, davanti a Michele Bedin e al terzo classificato Marco Piasentini.podismo In campo femminile, Nadya Chubak si è confermata protagonista per il terzo anno consecutivo, ribaltando i pronostici che già a metà stagione davano come vincitrice Gloria Tessaro, al primo posto delle prime cinque tappe, giunta quarta in classifica finale a causa di un infortunio.

L’affluenza nelle 8 gare che compongono il Circuito ha confermato gli eccellenti numeri già registrati nella precedente edizione: sono circa 5000 i podisti che quest’anno hanno preso parte alla manifestazione, tra competizioni, camminate non competitive e mini-marce, con una media di 300 competitivi, 70 ragazzi e 250 camminatori a gara. L’edizione 2017 ha complessivamente portato nel Delta circa 12000 persone tra atleti, accompagnatori e visitatori, riunendo partecipanti di tutte le età, dai 6 ai 73 anni.

L’ideatore e organizzatore della manifestazione Maurizio Preti, pluripremiato podista italiano, commenta: “Anche quest’anno il Circuito Adriatic LNG ci ha regalato un finale ricco di emozioni, tra esordi sorprendenti e storiche riconferme. Un’ottava edizione che ha visto inoltre la partecipazione di un ospite d’onore: Orlando Pizzolato, pietra miliare del podismo italiano, vincitore della Maratona di New York per due anni consecutivi. Voglio ringraziare ancora una volta Adriatic LNG, che con il suo sostegno contribuisce a rendere il Circuito un evento ormai irrinunciabile per gli appassionati, capace negli anni di rinnovarsi e di collocarsi tra le manifestazioni podistiche di maggiore interesse”.

 podismo“Sinergia tra le comunità, promozione del territorio, valorizzazione dello sport: questi gli elementi alla base del successo del Circuito Adriatic LNG” commenta Alfredo Balena delle Relazioni Esterne di Adriatic LNG. “Ogni anno la manifestazione riesce ad attirare migliaia di persone, coniugando la corsa alla scoperta del Delta e delle comunità locali.  Ringraziamo gli organizzatori e le Amministrazioni comunali che, grazie all’armonia con cui operano e al prezioso coinvolgimento dei volontari, ci regalano ogni anno un’edizione sempre più entusiasmante”.

Nato dalla collaborazione tra Adriatic LNG, 6 comuni del Polesine – Porto Viro, Adria, Corbola, Taglio di Po, Porto Tolle e Loreo – e il Comune di Cavarzere nel veneziano, il Circuito riunisce le gare podistiche del territorio deltizio, al fine di dare una maggiore organicità agli eventi, coniugando lo sport alla promozione del territorio. La manifestazione porta il nome di Adriatic LNG, la Società che gestisce il terminale di rigassificazione al largo delle coste venete, che ha voluto fortemente sostenere il progetto, consapevole fin da subito delle sue potenzialità.

 

 

 

 

 

 

 

 

C.S.



Articoli correlati


La Bice.run "Xmas Edition" mette la quinta
Di corsa nella magia del tramonto
La CorriXRovigo torna in campagna
CorriXRovigo- Casa per casa, sodalizio vincente
L’arrivederci della “CXR Generation”
Eyob Faniel e Sule Utura Gedo vincono la Venice Marathon

Scrivi un commento!