Home » Rally

Xmotors al via del Raceday con Aloisi e Bernardi

Sarà il Rally della Val d’Orcia, questo weekend, a sancire l’apertura del decennale della rinomata serie dedicata agli amanti degli sterrati. Due punte per la scuderia trevigiana.
25 ottobre 2017 Stampa articolo

 

rallyMONTEBELLUNA (Treviso) – Tutto è pronto per aprire ufficialmente il sipario sul decennale di una delle serie nazionali più amate dagli italiani e non solo: questo fine settimana, in occasione del nono Rally della Val d’Orcia, si festeggerà il decimo compleanno di Raceday.

Un campionato, cresciuto negli anni, che si è ritagliato, a suon si successi, un angolo di cuore negli amanti dei fondi sterrati che, durante il periodo invernale, hanno la possibilità di calcare prove speciali dal sapore antico, spesso teatro di epiche battaglie del rallismo internazionale.

Due gli equipaggi che punteranno a recitare un ruolo da protagonista in questa stagione, sotto l’insegna della scuderia trevigiana Xmotors.

Archiviata la fugace apparizione al Rally della Marca Giovanni Aloisi tornerà a far calzare le ruote tassellate alla propria Mitsubishi Lancer Evo IX di gruppo N, griffata Assoclub Motorsport, affiancato per l’occasione dall’adriese Simone Stoppa.

Per il pilota di Castelfranco Veneto, che parte con l’intento di affrontare l’intero calendario 2017 / 2018, è attesa la conferma di quanto di buono già dimostrato nella passata stagione, chiusa con il successo tra le vetture di produzione al Liburna Terra.

 “Siamo pronti per tornare alla terra” – racconta Aloisi – “ e, dopo la sfortunata trasferta del Marca, vogliamo ripartire dai bei risultati colti sul finale dello scorso anno. Qui al Val d’Orcia il percorso è stato invertito rispetto al 2017 quindi le carte si rimescoleranno. Ci aspettiamo di toglierci un po’ di ruggine, su questo tipo di fondo. Il nostro obiettivo è quello di mantenere una condotta di gara accorta perchè sarebbe nostra intenzione partecipare all’intero campionato. Sappiamo bene che non sarà facile, specialmente far combaciare il lavoro con il programma Raceday, ma partiamo con l’intento almeno di provarci.”

 A dar spalla ad Aloisi, nella campagna Raceday marchiata Xmotors, troveremo Enrico Bernardi che, a differenza del primo, muoverà i primi passi sulla terra, dopo averla assaggiata in occasione del Prealpi Master Show 2016.

Per il driver di Valdobbiadene si tratterà della prima uscita stagionale, dopo una pausa forzata che lo ha visto fermo dal 2007 al 2015.

Spetterà a Manuel Menegon il compito di affiancare Bernardi, sulla Peugeot 306 gruppo N del team Autocar, in questa prima fase di campionato.

 “Dopo una lunga sosta abbiamo ripreso nel 2015” – racconta Bernardi – “affrontando il Rally della Marca. Lo scorso anno abbiamo ripetuto l’esperienza ed abbiamo provato anche la terra, in occasione del Prealpi Master Show. Per quest’anno siamo riusciti ad imbastire un programma che ci vedrà, sicuramente, al via delle prime tre gare del Raceday. Visto che, all’esordio al Master Show, abbiamo visto che potevamo stare al passo dei migliori ci aspettiamo di poter dire la nostra anche qui in Toscana e, quantomeno, di puntare al podio di classe. Fondamentale saranno i riscontri che avremo allo shakedown.”

C.S.



Articoli correlati


Nell'alpe Adria Rally Cup il gruppo 4 è di Finotti
Al Tuscan Rewind Luise è terzo assoluto
Fiocco Sport torna alle origini con Zangirolami
Il Rally di Adria a Villadose grazie a Fiocco Sport
Rally di Adria: Luise punta al bis in casa
Rally di Adria fatale per Mancin?

Scrivi un commento!