Home » Calcio, Serie D

L’Adriese aspetta il Montebelluna mentre il Delta va in casa dell’Arzignano

27 ottobre 2017 121 visite Stampa articolo

calcioL’Adriese giocherà sabato anziché domenica e l’avversario di turno sarà il Montebelluna. La squadra trevigiana attualmente occupa la zona gialla della classifica quella dei play out, con al suo attivo 2 vittorie e altrettanti pareggi a fronte di 4 sconfitte che valgono 8 punti in classifica.

Partita facile per i polesani, sulla carta però, perché certamente il Montebelluna farà di tutto per uscire dalla zona play out.

L’Adriese è ben conscia di questo per cui sicuramente non prenderà sotto gamba l’impegno, d’altra parte per mantenere l’ottima posizione in classifica deve approfittare per portare a casa il punteggio pieno

 

Il Delta con in panchina Mister Tessarin si appresta all’impegno esterno difficile contro la seconda della classe l’Arzignano. Anche il Delta giocherà sabato. La squadra vicentina ha al suo attivo 16 punti, come l’Adriese e il Belluno, che ha conquistato grazie alle sue 5 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta. È reduce dalla manita rifilata alla Liventina, mentre l’unica sconfitta l’ha rimediata contro il Legnago Salus nella sesta giornata. La squadra ha giocatori di livello tra questi anche l’ex Delta Marco Ilari.

Tra le fila del Delta non ci sarà Capogrosso che deve scontare una squalifica ma Tessarin potrà contare su Taviani non più in infermeria. Il Mister biancazzurro è del parere che i suoi giocatori possono giocarsi tranquillamente il successo in quanto sono molte le potenzialità del gruppo che in settimana si è allenato con grande intensità. Qualche cambiamento tattico dovrà essere fatto vista l’assenza di Capogrosso, ma è sicuro che la squadra darà il massimo.calcio

9^ giornata

 

Sabato 28 ottobre ore 15

Adriese – Montebelluna

Arzignano Chiampo – Delta Rovigo

Union Feltre – Abano

Este-Belluno

Ambrosiana VR – Cjarlins Muzane

 

Domenica 29 ottobre ore 14.30

Campodarsego – Legnago

Mantova – Liventina

Tamai – Calvi Noale

 

Classifica: Virtus Vecomp 21, Adriese 16, Belluno 16, Arzignano 16, Campodarsego 14, Este 13, Mantova 12, Liventina 11, Union Feltre 11, Delta Porto Tolle 10, Legnago Salus 10, Tamai 10, Calvi Noale 9, Montebelluna 8, Clodiense 8, Cjarlins 8, Ambrosiana 4, Abano 2.

 

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Delta Rovigo. Parlato: “Vittoria importante ma dobbiamo migliorare ancora”
Delta Rovigo migliore in casa, Adriese con più sconfitte
Delta Rovigo migliore in casa, risale l’Adriese con Mattiazzi
Gattoni: “Chi dice che giochiamo così male?”
Ilari: “Domenica a Budrio sarà veramente dura”
"Sanfra in festa"

Scrivi un commento!