Home » Rugby

La Rugby Rovigo supera il Viadana

28 ottobre 2017 Stampa articolo

calcioFEMI-CZ ROVIGO v RUGBY VIADANA 1970 28-24 (15-16)

Marcatori: p.t. 9’ c.p. Rojas (0-3), 14’ c.p. Mantelli (3-3), 17’ c.p. Rojas (3-6), 22’ m. Bergonzini tr. Rojas (3-13), 25’ m. e tr. Mantelli (10-13), 31’ c.p. Rojas (10-16), 39’ m. Majstorovic (15-16); s.t. 49’ c.p. Rojas (15-19), 56’ m. Barion tr. Mantelli (22-19), 60’ c.p. Mantelli (25-19), 65’ m. Griglon (25-24), 76’ c.p. Mantelli (28-24)

FEMI-CZ Rovigo: Robertson-Weepu (43’ Biffi); Barion, Majstorovic, Davies, Cioffi; Mantelli, Chillon; Ferro (cap.) (29’-31’ Zanini) (68’ Zanini), Lubian, De Marchi; Parker (66’ Boggiani), Ortis; Pavesi (48’ D’Amico), Momberg, Brugnara (66’ Balboni). all. McDonnell

Rugby Viadana 1970: Spinelli; Amadasi, Finco, Rojas, O’Keeffe; Biondelli, Gregorio; Grigolon (66’ Delnevo), Moreschi, Denti And. (cap.), Caila, Orlandi, Brandolini, Silva (68’ Ceciliani), Bergonzini (57’ Denti Ant.). All. Frati

arb.: Schipani (Benevento)

AA1 Rizzo (Ferrara), AA2 Merendino (Udine)

Quarto Uomo: Brescacin (Treviso)

Cartellini: 49’ giallo a Cioffi (FEMI-CZ Rovigo)

Calciatori: Mantelli (FEMI-CZ Rovigo) 5/6; Rojas (Rugby Viadana 1970) 5/6

Note: giornata nuvolosa, circa 16°, campo in buone condizioni. Spettatori circa 1200.

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 4; Rugby Viadana 1970 1

Man of the Match: Brugnara (FEMI-CZ Rovigo)rugby

La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta vince 28-24 l’appassionata battaglia contro il Rugby Viadana 1970 tra le mura dello Stadio “Mario Battaglini”.

Partono subito forte i rossoblù che si portano già nei primi istanti del match nei 22 avversari ma, nonostante il gioco propositivo, non riescono a concretizzare gli sforzi. Il Viadana approfitta di un’imprecisione dei Bersaglieri per risalire il campo, ottenendo al 9’ un calcio a favore che Rojas mette tra i pali per lo 0-3. I padroni di casa rispondono poco dopo, centrando i pali e il pareggio con Mantelli. Botta e risposta, al 17’ è di nuovo Rojas a portare il Viadana in vantaggio grazie alla precisione dalla piazzola. I gialloneri allungano ulteriormente le distanze al 22’, quando dopo una touche nei 22 rossoblù, il pilone Bergonzini si fa largo tra la difesa dei Bersaglieri e va a schiacciare oltre la linea: Rojas trasforma per il 3-13. La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta non si fa intimorire e risponde alla meta due minuti dopo, andando a segnare e trasformare con Mantelli per il 10-13. Allo scoccare della mezz’ora Viadana ha l’opportunità di allungare ulteriormente e Rojas non fallisce dalla piazzola. Negli istanti finali del primo tempo i Bersaglieri suonano la carica e riescono a segnare la seconda marcatura di giornata a firma di Majstorovic. Mantelli non riesce a mandare l’ovale tra i pali per la trasformazione e le squadre tornano agli spogliatoi sul 15-16.

rugbyLa ripresa vede ancora i rossoblu agguerriti mantenere il possesso per i primi minuti ma, come all’inizio della partita, la squadra di casa a pochi metri dalla linea di meta non riesce a concretizzare. Al 49’ i Bersaglieri rimangono con un uomo in meno per un giallo a Cioffi e il Viadana ne approfitta per mettere a segno un piazzato e allungare le distanze sul 15-19. La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta non si fa abbattere e, anzi, risponde con un’ottima prova del pack che mette in difficoltà gli avversari e dà avvio ad una bella azione al largo che manda Barion a schiacciare oltre la linea. Mantelli trasforma per il sorpasso del 22-19 e si replica dalla piazzola poco dopo centrando nuovamente i pali per altri 3 punti ai rossoblù. Al 65’ arriva la reazione del Viadana che segna una meta con Grigolon ma Rojas non riesce a trasformare e gli ospiti non agguantano il vantaggio. A pochi minuti dalla fine del match ancora una buona prova della mischia rossoblu fa guadagnare un piazzato che Mantelli mette a segno per il 28-24 con con si chiude la partita.rugby

“Sono molto contento per i ragazzi, non hanno mai mollato per tutti gli 80 minuti e hanno raggiunto la vittoria – afferma alla fine del match l’head coach rossoblu Joe McDonnell – Faccio i complimenti al Viadana, è una bella squadra e ci ha dato molto filo da torcere: quando sono entrati nei nostri 22 hanno sempre ottenuto punti. Dobbiamo continuare a lavorare per segnare ogni volta in cui creiamo l’opportunità per farlo, step by step arriveremo anche a questo. Mi è piaciuto molto il carattere dei ragazzi, l’esperienza di Chillon ha portato un valore aggiunto nel gruppo e l’ottima prova di Mantelli è stata fondamentale, sta crescendo di settimana in settimana e i risultati si vedono. Siamo sulla strada giusta, non possiamo che migliorare!

rugby

 

C.S.



Articoli correlati


Rugby Rovigo a Padova per Qualifying Competition
Selvazzano Rugby e il Performance Week per atleti e genitori
Rugby Rovigo, sabato la finale scudetto
Rugby Rovigo non passa a Calvisano
Il Liceo "Celio-Roccati" chiude l'anno scolastico al "Battaglini"
Frassinelle: tutti in campo

Scrivi un commento!