Home » Adriese 1906, Calcio, Serie D

I granata giocano bene, ma il Belluno in dieci porta a casa il pari

5 novembre 2017 309 visite Stampa articolo

calcioI granata giocano bene, ma il Belluno in dieci porta a casa il pari

USD ADRIESE 1906 – AC BELLUNO 1905   0-0 

ADRIESE: Motti, Anostini (Nordio dal 23′ st), Dall’Ara, Boscolo, Ballarin, Chin (Bellemo dal 38′ st), Martino, Pagan, Santi (Rosati dal 43′ st), Marangon, Pregnolato . A disposizione: Milan, Berti, Bovolenta, Roncon, Arvia, Scarpi. Allenatore: Gianluca Mattiazzi.

BELUNO: Colonna, Petdji Tsila, Mosca, Masoch, Sommacal, Pramparo (Franchetto dal 1′ st), Fracaro (Bertagno dal 28′ st), Miniati, Corbanese (Salvadego dal 18′ st), Piazza (Marta dal 18′ st), Sciancalepore (Rocco dal 38′ st). A disposizione: Vencato, Dosso, Parise, Quarzago. Allenatore: Paolo Ambruoso.

Arbitro: Stefano Nicolini di Brescia, assistente 1: Conti di Lecco, assistente 2: Besozzi di Sondrio.

Note: Pioggia battente per tutta la gara, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 300 circa, angoli 12-2 per Adriese, recupero 1° t 1’.   – 2° t. 4 ’. Ammonizioni: Marangon per l’Adriese; Petdji, Sommacal, Pramparo, Miniati. Espulso Petdji al 6′ del st per doppia ammonizione su ennesimo intervento falloso a Marangon. Recupero: Primo tempo – 1′ Secondo tempo- 4′.calcio

ADRIA – Terzo pareggio casalingo per i granata della “triade” Scantamburlo-Longato-Mattiazzi. Il Belluno scende ad Adria per non prenderle e l’Adriese è quella bella del primo tempo a Legnago. Ospiti che restano in dieci dal 6′ del secondo tempo per l’ennesimo fallo pesante di Petdji su Jack Marangon con altri tre ammoniti bellunesi nei vari tentativi di “bloccare” il “gioiello” granata. Anche oggi una palla che prende in pieno la traversa su punizione dal limite e altre tre nitide occasioni da gol che sfiorano i pali difesi dal bravo Colonna che allo scadere del primo tempo fa un miracolo quando un bel destro di Pregnolato è deviato da Pramparo, sembra entrare in rete ma il 99 manda in angolo con le punte delle dita. Una gara che dice tanto anche sulla pressione esercitata dall’Adriese conquistando ben 12 palle da calciare dalla bandierina. Si, si poteva vincere, ma come dice il ds Sante Longato : “Oggi abbiamo pareggiato con una grande squadra giocando al calcio, quindi una bella Adriese”. calcioBella e sfortunata che con il punticino guadagnato sale a quota 18 superata dal Mantova (19) vincente a Tamai. Rallenta ancora la Vecomp (23) fermata sul pari dal Cjarlins e raggiunta in testa dal Campodarsego (23) che tra le mura amiche ha superato a fatica (1-0) la Liventina (11) che domenica ospiterà i ragazzi di Mattiazzi. La cronaca del primo tempo vive su una deviazione in angolo di Motti (23′), sulla traversa colpita da Marangon (42′) e sul gol annulato a Ballarin per un presunto fallo su un difensore bellunese (43′), per chiudere al 46′ con la gran parata di Colonna su Pregnolato. La seconda fase di gioco dice dell’espulsione al 6′ di Petdji, al 31′ Pregnolato dalla distanza alto sulla traversa, per chiudere sulle millimetriche occasioni del solito Marangon uscite a fil di palo (al 35′ ed al 45′).

11^ giornata

Adriese – Belluno 0-0
Ambrosiana VR – Montebelluna 1-2
Arzignano Chiampo – Calvi Noale 0-0
Campodarsego – Liventina 1-0
Cjarlins – Virtus Vecomp 1-1
Clodiense Chioggia – Abano 3-1
Este – Delta Porto Tolle 0-0
Tamai – Mantova 1-2
Union Feltre – Legnago Sospesa al 63′ per “impraticabilità del campo” 

Classifica: Virtus Vecomp 23, Campodarsego 23, Arzignano 21 Belluno 20, Este 20, Mantova 19, Adriese 18, Montebelluna 15, Delta Porto Tolle 14, Union Feltre 14*, Legnago Salus 13*, Tamai 13, Calvi Noale 13, Clodiense 12, Liventina 11, Cjarlins 10, Ambrosiana 8, Abano 2.

*Union Feltre e Legnago un partita in meno

Gianluca Levi



Articoli correlati


Careri: “Con Parlato ho vinto a Pordenone; vorrei ripetermi”
Migliorini: “Con la Colligiana abbiamo gettato due punti”
Uisp: risultati della 20^ giornata
Nonostante i due pareggi di fila nulla è ancora compromesso definitivamente
Delta Rovigo a Scandicci per ritrovare il successo, Adriese aspetta Lentigione
L'Adriese aggiunge un'altra pedina importante.

Scrivi un commento!