Home » serie D, Volley

Che carattere le giallonere!

14 novembre 2017 Stampa articolo

volleyVolley Creazzo Inglesina – Beng Rovigo Volley 2-3

Parziali: 20-25; 25-13; 25-19; 17-25; 11-15

Volley Creazzo Inglesina: Allegro R., Calcinai M., Campolongo S.(K), Cracco A.(L), Gasparini S., Gennaro B., Marchetto S., Molon M., Poti A., Tognetto C., Toffoletto B., L Richetto G.(L) Allenatore: Forlin M. Vice A. Carlan P.                

Beng Rovigo Volley: Argenta V. (K), Argenta C., Bonavigo E., Cecchetti G., Davin M., Duò A., Frigati S. (L), Grillanda E.,Lisi A., Stevanin S.,Temporin S.(L)Tomiato I., Zurma V.  Allenatore Antoniazzi G.

Arbitro: Tosi M.  di VR

CREAZZO (Vicenza). Si continua con la marcia vincente, cinque su cinque. Una vittoria questa, fuori casa e contro una pari punti in testa alla classifica, che si può identificare in due parole: carattere giallonero. Sotto di due set, dopo avere vinto il primo Argenta V. e compagne hanno mostrato di che pasta sono fatte e portato a casa una vittoria importante, sia per la classifica che, in maggior misura per la grinta dimostrata.volley

Primo set con Argenta C. alzatrice, Grillanda e Argenta V. centrali con Frigati libero, Tomiato, Bonavigo schiacciatrici Stevanin opposto. Partenza razzo delle rodigine, stordite le padrone di casa che non riescono a tamponare gli attacchi delle avversarie. Bonavigo in grande spolvero, tutta la squadra concentrata e determinata mettono il primo sigillo alla partita 25-20.

Seconda frazione, coach Antoniazzi non cambia formazione, ma cambia l’atteggiamento delle sue atlete verso la partita. Rapidamente il Creazzo guadagna terreno porta a nove i punti di vantaggio che chiamano il tecnico ospite a provare dei cambi. Entrano Zurma per Argenta C. e volleyCecchetti per Stevanin ma l’inerzia del set non cambia e il pesante 25- 13 finale lascia non poche perplessità. Certo è che le padrone di casa pareggiano il conto.   

 Terzo set, Argenta C. alzatrice, Grillanda e Argenta V. centrali, Frigati libero, Tomiato e Bonavigo   schiacciatrici Stevanin opposto.  Si vede la fotocopia del set precedente, giallonere poco incisive ma anche una grande difesa da parte di Campolongo e compagne non lasciano scampo alle avversarie. A poco servono i cambi di Zurma per Stevanin, Temporin per Frigati e Duò per Grillanda, anche se qualche punto si recupera.  Purtroppo non è sufficiente il set è segnato e il 25- 19 finale consente il sorpasso alle vicentine.  

Quarto tempo con Argenta C. in regia, Argenta V. e Grillanda al centro, Temporin libero, Tomiato e Bonavigo bande, Zurma in opposto. Antoniazzi chiama la squadra a sé, invita le ragazze a cancellare i set precedenti e a giocare come sanno. Le giallonere non se lo fanno ripetere, Argenta C. varia il gioco con attenzione, Temporin copre bene, Tomiato difende ogni pallone, Grillanda e Argenta V. dominano al centro e nemmeno le grandi difese delle padrone di casa riescono ad arginare gli attacchi di Bonavigo e Zurma che chiude il set sul 25-17 con una diagonale da seconda linea.volley

Si va al tie break con Argenta C. a guidare il gioco, Argenta V. e Grillanda al centro, Temporin libero, Tomiato e Bonavigo schiacciatrici, Zurma opposto. Il Creazzo non ci sta, vuole la vittoria e si porta al cambio campo con un vantaggio 8-4. Il pubblico rodigino non smette di incitare le sue beniamine, si rivede la grinta giallonera, Argenta V. e compagne punto su punto annullano lo svantaggio e si portano avanti 11-9. Tenue reazione delle padrone di casa, le giallonere però sono determinate, non sbagliano nulla e sono loro ad esultare dopo il muro di Bonavigo che chiude il quinto set  sul 15-11. Sabato nuovo scontro diretto contro la Real BC Volley di Verona.

C.S.



Articoli correlati


Al via anche i campionati di categoria con un boom del maschile
Fruvit per la prima volta senza punti
Fruvit si gioca i play off con Noventa
Fruvit si presenta
Project Star Volley vince e passa da leader ai quarti
Futurvolley vince contro Montorio

Scrivi un commento!