Home » basket, maschile, Seconda Divisione

Il Bussana vince anche a Monselice

1 dicembre 2017 Stampa articolo

basketMonselice – Bussana Basket     50 – 59

Parziali: 14-17, 13-12, 13-10, 10-20

Monselice: Soravia L. 4, Montecchio G. 3, Bertelli F. 6, Bernardini E., Bortolami L., Pulito M.(K) 7, Aldrigo A. 7, Omizzolo M. 6, Sarabello L., Zecchin M. 1, Trivellin E. 7, Salvan N. 9, all. Greggio M.

Bussana: Stoppa E. 2, Vanzelli M. 5, Greguoldo A. 16, Azzalin R. 11, Gabrieli S., Fusetti M., Gianella K., Cacciatori L. 12, Marangon S., Castello S., Bregoli E., Rossetti F. 13, all. Rossetti A.

Arbitro. Chiarantoni

MONSELICE (Padova). Torna da Monselice con una vittoria che alimenta la classifica il Basket Bussana, partita fondamentalmente in equilibrio fino ai minuti finali, i ragazzi di Rossetti affrontano la partita senza la dovuta concentrazione, manca il giusto spirito agonistico, nonostante questo chiudono in vantaggio il primo parziale per 17 a 14. Piano piano coach Rossetti fa entrare i ragazzi nel giusto clima partita, soprattutto perché i padroni di casa non intendono mollare l’osso e rimangono incollati ai bassopolesani sul tabellone, chiudono addirittura basketvincendo il secondo quarto per 13 a 12 e quello subito dopo il riposo lungo per 13 a 10 preparandosi ad affrontare gli ultimi dieci minuti avanti per 40 a 39. Sarà però proprio questo segnale a dare la scossa ai ragazzi del Bussana, e come successo una settimana fa, contro il Sutriv, giocano l’ultimo parziale con la dovuta concentrazione e un buon tasso agonistico, dalla lunetta Azzalin, Greguoldo e Rossetti non perdonano e creano il vantaggio che si materializza nel 59 a 50 finale per i portotollesi. A fine gara coach Rossetti ammette che non è stata una delle prestazioni migliori della propria squadra, motiva l’approccio spensierato dei suoi alla partita forse per la consapevolezza che gli ultimi risultati degli avversari non fossero molto positivi e incita già i propri atleti ad avere un atteggiamento diverso per la prossima partita contro il Duomo Padova, ancora in trasferta. Per la cronaca numerica i 16 punti di Andrea Greguoldo che lo pone come match winner, oltre ad una arcigna difesa sul loro uomo più pericoloso, i 16 rimbalzi di Riccardo Azzalin, accompagnati da 11 punti e i soliti capitan Cacciatori con 12 punti e Francesco Rossetti con 13, questi ultimi due pilastri della compagine in ogni occasione. Va ricordato comunque che tutti i ragazzi a disposizione di Rossetti stanno crescendo come squadra e anche coloro che giocano un po’ meno danno un contributo essenziale per creare il risultato finale.

Gilberto Greguoldo



Articoli correlati


San Martino batte Bussana nella prima dei play off
Terza piazza ai play off per le "Old" del Rhodigium Basket
La Rhodigium al difficile impegno con il Ponzano
San Martino inizia con una sconfitta
Rhodigium ancora un successo. Piega il Cadelfa
San Martino per un punto in più ne conquista due

Scrivi un commento!