Home » Archivio

Articoli della categoria "Motori"

Motocross »

 a cura di C.S. |  

Rosolina Mare: E’ iniziato il conto alla rovescia per i campionati internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross,  che si disputeranno il 25 febbraio a Rosolina Mare. La kermesse valevole come prima tappa itinerante del trofeo Di Stefano per l’assegnazione dei titoli Italiani Supermarecross e Supermare Quadcross approderà al lido turistico come la gara più importante del Veneto per i piloti del motocross. Ad organizzare l’evento sportivo il moto club Rosolina mare con il supporto della FXAction, società promoter per conto della federazione motociclistica Italiana.
E proprio in questi giorni i soci del sodalizio rosolinese e Roberto Bianchini della FXAction si sono ritrovati sul circuito di gara per mettere a punto i dettagli organizzativi della manifestazione sportiva che dopo oltre 30 edizioni, rappresenta il campionato di motocross su sabbia più prestigioso d’Europa.
”Si tratta di una gara che anticipa di una settimana il campionato del mondo di Motocross -spiega il Roberto Bianchini della FXAction …


Continua a leggere »

flat track »

 a cura di Alessio Marini |  

TAVULLIA (Pesaro) – Si è svolta domenica l’ormai tradizionale gara di flat track che chiude la stagione agonistica e manda in vacanza invernale i piloti che hanno dominato i circuiti internazionali per tutta la stagione passata.
Vince Franco Morbidelli, Valentino Rossi secondo in coppia con il fratello Luca Marini.
Una festa sportiva tra amici, la chiave di questa competizione, le coppie:

Franco Morbidelli / Mattia Pasini
Valentino Rossi / Luca Marini;
Lorenzo Baldassarri / Danilo Petrucci: 

Le prime tre coppie classificate nella ormai tradizionale kermesse che, dopo l’avvio di sabato, si è conclusa domenica pomeriggio sul circuito “La biscia”. Cinque giri di circuito e poi cambio pilota, è stata la formula di gara, trentasei i piloti che in coppia hanno dato vita a una competizione serrata ed emozionante sui tornanti di terra del tracciato.
Fra i partecipanti c’erano fra gli altri il fresco campione del mondo di Moto3 Joan Mir, l’ex campione mondiale della Moto2 Tito Rabat e lo specialista americano Sammy Halbert oltre a tutta la covata dell’Academy Riders …


Continua a leggere »

flat track »

 a cura di Alessio Marini |  

TAVULLIA (Pesaro) – Si è svolta domenica l’ormai tradizionale gara di flat track che chiude la stagione agonistica e manda in vacanza invernale i piloti che hanno dominato i circuiti internazionali per tutta la stagione passata.
Vince Franco Morbidelli, Valentino Rossi secondo in coppia con il fratello Luca Marini.
Una festa sportiva tra amici, la chiave di questa competizione, le coppie:

Franco Morbidelli / Mattia Pasini
Valentino Rossi / Luca Marini;
Lorenzo Baldassarri / Danilo Petrucci: 

Le prime tre coppie classificate nella ormai tradizionale kermesse che, dopo l’avvio di sabato, si è conclusa domenica pomeriggio sul circuito “La biscia”. Cinque giri di circuito e poi cambio pilota, è stata la formula di gara, trentasei i piloti che in coppia hanno dato vita a una competizione serrata ed emozionante sui tornanti di terra del tracciato.
Fra i partecipanti c’erano fra gli altri il fresco campione del mondo di Moto3 Joan Mir, l’ex campione mondiale della Moto2 Tito Rabat e lo specialista americano Sammy Halbert oltre a tutta la covata dell’Academy Riders …


Continua a leggere »

superbike »

 a cura di Alessio Marini |  

 JEREZ – Eccezionali a Jerez i test della nuova Kawasaki. Rea e Sykes affrontano le prove sul circuito spagnolo con la solita aggressività, e di risposta ad un cambio regolamento che sulla carta li vedevano sfavoriti, rispondono con tempi degni delle “più competitive” MotoGP.
Jonathan Rea ha fornito una risposta inequivocabile: lui e la Kawasaki, anche con 900 giri motore in meno, vanno più forte di prima!
SBK contro MOTOGP – Guidando per la prima volta la Kawasaki in configurazione 2018 (con il limitatore impostato su 14.100 giri invece che 15.000) Jonathan Rea ha girato in 1’37″986, abbondantemente sotto 1’38″721 realizzato negli stessi test di novembre giusto un anno fa.
Il Cannibale è arrivato ad un soffio dalle MotoGP presenti in pista: appena 323 millesimi dal limite di Andrea Dovizioso, 168 da Cal Crutchlow (con la Honda prototipo 2018) e solo 65 millesimi da Jorge Lorenzo. 
Il confronto fra le prestazioni Superbike e MotoGP stimolano non …


Continua a leggere »

Moto Gp, superbike »

 a cura di Alessio Marini |  

Jerez de la Frontera (Cadice -Spagna) – La veneta Aprilia scende in pista per i test inverali sul circuito di Jerez, in sella alla nuova MotoGP un ritorno per la casa di Noale, Eugene Laverty con il suo storico numero 50.
L’irlandese sostituisce l’infortunato Aleix Espargaro sulla RS-GP. Ritrovando nel box vecchi amici e professionisti.
Per Laverty è una nuova esperienza in sella ad una MotoGP, ma molte le novità in casa Aprilia, con questi test ha preso il via il collaudo di diverse novità che saranno montate sulla RS-GP 2018 pronta per i test di Sepang (Malesia) a fine gennaio, prima fra tutte, le modifiche per migliorare il consumo ottimizzando attriti ed elettronica in maniera da avere molta potenza e più margine.
Per Laverty un ritorno in GP, infatti il 31enne irlandese, ha gareggiato per due stagioni (nel 2015 con Honda e nel 2016 con Ducati). Il suo ruolo è lo vede sostituto del …


Continua a leggere »

Moto Gp, superbike »

 a cura di Alessio Marini |  

Jerez de la Frontera (Cadice -Spagna) – La veneta Aprilia scende in pista per i test inverali sul circuito di Jerez, in sella alla nuova MotoGP un ritorno per la casa di Noale, Eugene Laverty con il suo storico numero 50.
L’irlandese sostituisce l’infortunato Aleix Espargaro sulla RS-GP. Ritrovando nel box vecchi amici e professionisti.
Per Laverty è una nuova esperienza in sella ad una MotoGP, ma molte le novità in casa Aprilia, con questi test ha preso il via il collaudo di diverse novità che saranno montate sulla RS-GP 2018 pronta per i test di Sepang (Malesia) a fine gennaio, prima fra tutte, le modifiche per migliorare il consumo ottimizzando attriti ed elettronica in maniera da avere molta potenza e più margine.
Per Laverty un ritorno in GP, infatti il 31enne irlandese, ha gareggiato per due stagioni (nel 2015 con Honda e nel 2016 con Ducati). Il suo ruolo è lo vede sostituto del …


Continua a leggere »

Motori »

 a cura di C.S. |  

CAVARZERE  -Si è svolta venerdì sera in un noto ristorante di Cavarzere la conviviale del Motoclub Rosolina mare.  Un momento di aggregazione che ha registrato la presenza delle autorità civili del territorio, i club con i quali il motoclub collabora e le giovani promesse delle due ruote. Un’occasione per il presidente del club Alessio Martinello per raccontare dei riscontri positivi della 78 giorni hobby e cross della FMI, dell’esposizione fotografica che ha immortalato i piloti durante l’allenamento nello splendido scenario delle spiagge di Rosolina mare e dei risultati dei piloti che fanno parte del Motoclub Rosolina mare. ” Sosterremo il motocross come gli altri sport che vengono praticati in Veneto a livello agonistico-esordisce l’assessore regionale allo sport Cristiano Corazzari – e il motoclub ha dimostrato di farlo con il cuore, un aspetto che rappresenta il valore aggiunto di ogni disciplina sportiva. E per questo-ha ribadito Corazzari- Il motoclub merita l’attenzione …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

Taglio di Po (Ro) – Meglio di così non poteva andare in archivio la stagione agonistica 2017 di Eros Finotti che, seppur vissuta come anno sabbatico su alcune gare spot, ha raggiunto il suo culmine, nel recente weekend, con la Ronde del Palladio.
Il tagliolese, affiancato come di consueto dal clodiense Nicola Doria, ha colto una brillante seconda posizione di classe N3, all’esordio con la Renault Clio RS, in versione produzione, in una gara caratterizzata, come da tradizione, da condizioni meteo ballerine.
Si parte per la prima tornata sull’insidiosa speciale di “Selva di Trissino” con Finotti che si dimostra a suo agio, alla guida della nuova compagna di avventura, staccando il terzo tempo di classe, dietro ai due più quotati avversari Boschetti e Mason.
Secondo passaggio ed il pilota di Taglio di Po, ancora terzo miglior parziale, consolida il terzo gradino del podio andando al giro di boa con un margine di una …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

Taglio di Po (Ro) – Eros Finotti ed il motore aspirato 1.600: una storia lunga, appassionante, fatta di tante gioie e di qualche scottatura bruciante.
Un amore, quasi sempre all’insegna dei marchi Citroen e Peugeot, che il prossimo weekend, in occasione dell’ottava edizione del Ronde del Palladio, giungerà al proprio traguardo, forse in modo definitivo.
Dopo tanti anni di militanza nelle classi 1.600 del gruppo A e del produzione il pilota di Taglio di Po alzerà l’asticella e, il 4 e 5 Novembre, si siederà per la prima volta al volante della Renault Clio RS di gruppo N, in quello che potrebbe essere il primo capitolo di una nuova ed avvincente storia sportiva.
Ad affiancare il polesano, in questo importante cambio di rotta, si conferma Nicola Doria, navigatore di Chioggia, con il quale il feeling è oramai consolidato da alcuni anni.
Come di consueto Finotti non ha lasciato nulla al caso e così come si …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

Taglio di Po (Ro) – Eros Finotti ed il motore aspirato 1.600: una storia lunga, appassionante, fatta di tante gioie e di qualche scottatura bruciante.
Un amore, quasi sempre all’insegna dei marchi Citroen e Peugeot, che il prossimo weekend, in occasione dell’ottava edizione del Ronde del Palladio, giungerà al proprio traguardo, forse in modo definitivo.
Dopo tanti anni di militanza nelle classi 1.600 del gruppo A e del produzione il pilota di Taglio di Po alzerà l’asticella e, il 4 e 5 Novembre, si siederà per la prima volta al volante della Renault Clio RS di gruppo N, in quello che potrebbe essere il primo capitolo di una nuova ed avvincente storia sportiva.
Ad affiancare il polesano, in questo importante cambio di rotta, si conferma Nicola Doria, navigatore di Chioggia, con il quale il feeling è oramai consolidato da alcuni anni.
Come di consueto Finotti non ha lasciato nulla al caso e così come si …


Continua a leggere »