Home » Archivio

Articoli della categoria "ALTRI SPORT"

Tiro con l'arco »

 a cura di C.S. |  

Proficuo inizio di stagione autunnale per gli atleti della ASD Arcieri delle Due Tigri di Villadose, aspettando la gara di casa il prossimo 17 e 18 novembre.
Terminata la stagione all’aperto, le Tigri partono all’assalto delle gare al coperto iniziando dal 17° Indoor San Michele del tipo 25+18 mt, organizzato dagli Arcieri Saccisica a Sant’Angelo Piove di Sacco (PD), gara che segna il rientro alle competizioni per Raffaele Rossi (Arco Olimpico Seniores Maschile) con 987 punti e due ottimi piazzamenti per Ferracin Cristina (Arco Olimpico Seniores Femminile) e per Ballarin Nicola (Arco Nudo Seniores Maschile), rispettivamente seconda con 998 punti e quinto con 905 punti.
Il week end seguente a Piazzola sul Brenta (PD), nel Trofeo Medoacus gara sui 18 mt, organizzato dall’ASD Arcieri del Brenta, nella divisione Arco Olimpico Master Maschile, Carlo Nalin scalda i muscoli in vista delle tante gare della stagione partendo con 419 punti. Nello stesso fine settimana …


Continua a leggere »

parapendio »

 a cura di C.S. |  

BRASILE – Nuova impresa di Aaron Durogati, pilota di Merano, che ha sfiorato il record mondiale di volo libero in parapendio volando per 509,6 chilometri.
Teatro della ammirevole prestazione l’immenso territorio tra gli stati brasiliani del Rio Grande del Nord e quello del Piauì dove ha toccato terra dopo oltre undici ore di volo in una zona denominata Chapada do Frio nei pressi di Paquetá, piccolo comune di sole 4.000 anime Era decollato alle sei del mattino nei pressi di Caicó, cittadina di 60.000 abitanti sita nella regione del Seridó Ocidental, stato Rio Grande.
Durante il lungo volo verso ovest il parapendio di Durogati ha viaggiato a oltre 46 km/h di media, toccando la quota massima di metri 3.096 con il notevole guadagno di ben 2.900, essendo decollato da un’altitudine di soli 196. Nei giorni precedenti il pilota aveva eseguito più voli alcuni anche oltre i 400 chilometri.
Gli attuali record del mondo …


Continua a leggere »

Ginnastica Ritmica, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

BOLOGNA- Giovedì 1° novembre, presso la palestra della Polisportiva Pontevecchio di Bologna, si è svolta la settima edizione di “Rhythmic Games”, un torneo nazionale del circuito U.I.S.P. Ginnastiche. La società rodigina Sar Ritmica Gimnasia è stata tra le protagoniste di questo evento sportivo presentando nella rappresentativa di 3^ categoria due squadre di atlete agoniste che si sono alternate in esercizi individuali con l’uso di tutti gli attrezzi tipici della ginnastica ritmica: corpo libero, fune, cerchio, palla, clavette e nastro. Tutte le ginnaste presenti, ormai esperte di competizioni, nella precedente stagione hanno partecipato ai campionati del circuito U.I.S.P. e federale Gold e Silver a livello regionale e nazionale.
Per la prima squadra Matilda Cavallaro ha potuto mostrare le sue doti interpretative con una performance al corpo libero, Angela Grisotto ha dimostrato la sua abilità con l’uso degli attrezzi fune e palla, Maddalena Rossi è scesa in pedana con un esercizio al cerchio …


Continua a leggere »

vela »

 a cura di C.S. |  

CHIOGGIA – Prenderà il via domenica 4 novembre a Chioggia la quarantaduesima edizione del Campionato Invernale d’altura, il tradizionale appuntamento che di fatto chiude la stagione agonistica nell’alto adriatico e che richiama l’attenzione di alcuni tra i più importanti nomi nel panorama della vela nazionale. Ad organizzare la kermesse sarà Il Portodimare, sodalizio padovano che godrà della collaborazione logistica offerta da Darsena le Saline, il moderno marina situato in centro città che lungo le sue banchine ospiterà imbarcazioni ed equipaggi in gara. 
L’evento, che si articolerà nel corso di cinque giornate di gara – più eventuali recuperi – a partire da domenica 4 fino a domenica 25 novembre, si disputerà sul campo di regata permanente che sarà allestito dinnanzi la spiaggia di Sottomarina.
“Quest’anno il Campionato Invernale avrà una novità: si raddoppia”  spiega il presidente de Il Portodimare Stefano Genova “e diventerà una combinata con la manifestazione che in primavera andremo ad …


Continua a leggere »

Podismo »

 a cura di Alessio Marini |  

Venezia – Domenica 28 ottobre la 33^ Venice Marathon è giunta al termine anche quest’anno e sicuramente sarà un’edizione da ricordare. Partenza dalla Villa Pisani di Stra con un timido sole, dopo una bella pioggia mattutina, corsa bagnata, ma l’arrivo è stato incredibile. Acqua alta in Piazza San Marco, percorso modificato e arrivo con 30cm di acqua. Tempi non da record ma situazione unica e spettacolare per i 13mila partecipanti alla Venicemarathon 42K e alla 10 chilometri, provenienti da 67 nazioni.
Vince l’etiope Mekuant Ayenew Gebre, in 2 ore, 13 minuti e 22 secondi. Tutti keniani gli altri cinque piazzati sul traguardo: secondo piazzamento per Gilbert Kipleting Chumba (2h13.52), terzo Stephen Kiplimo (2h13.58). Tra le donne ha vinto la keniana Angela Jemesunde Tanui in 2 ore, 31 minuti 27 secondi. Per gli italiani primo Luca Solone arrivato 10 (2h34.30)
Gara difficile ma l’entusiasmo dei partecipanti ha reso il tutto speciale come sempre …


Continua a leggere »

Tennis »

 a cura di Gilberto Greguoldo |  

PORTO TOLLE-  Come consuetudine il mese di ottobre chiude la fase dei tornei all’aperto nella struttura sportiva del Tennis Club di Porto Tolle, la società sportiva presieduta da Giannino Finotti è da sempre in prima fila nella promozione del tennis locale ed è da molti anni punto di riferimento per i giovani che vogliano intraprendere questa attività e per i numerosi soci che ogni anno si cimentano sui campi provinciali nelle varie categorie. Fiore all’occhiello quest’anno dei tornei estivi il primo Trofeo Avis sezione portotollese, l’ albo della manifestazione ha così visto annoverare i vari vincitori, in primis per il singolo la vittoria di Matteo Rubin che ha battuto in finale Enrico Zanellato, il doppio maschile con la sponsorizazione di Ristoitalia ha visto affermarsi la coppia Rubin-Musilli, al secondo posto Zanellato-Cattin, la finale del doppio misto, sponsorizzata dal Ristorante Il Covo, ha visto trionfare Franco Franzoso ed Emanuela Finotti su …


Continua a leggere »

Podismo »

 a cura di C.S. |  

CIVIDALE DEL FRIULI, PALMANOVA, AQUILEIA (Udine) – L’Unesco Cities Marathon – la Maratona delle Città dell’Unesco – raddoppia: l’edizione 2019 della gara friulana, in programma domenica 31 marzo, sarà arricchita, per la prima volta, dall’abbinamento con la mezza maratona.
L’Unesco Half Marathon, sulla classica distanza dei 21,097 chilometri e inserita nel calendario della Fidal, costituirà un’opportunità in più per partecipare al grande evento che la seconda domenica di primavera porterà migliaia di sportivi a correre nel cuore del territorio che comprende i siti Unesco di Cividale del Friuli, Palmanova e Aquileia.
“L’esperimento che abbiamo condotto quest’anno, introducendo una gara sulla distanza dei 21 chilometri, ma non omologata come mezza maratona, ha avuto successo – spiega Giuliano Gemo, presidente del Comitato organizzatore dell’Unesco Cities Marathon -. Da qui, l’idea di organizzare una vera e propria mezza maratona, regolarmente omologata e che la Fidal ha già inserito nel calendario nazionale. I runners che il …


Continua a leggere »

Podismo »

 a cura di C.S. |  

TREVISO – La Mezza di Treviso si veste del tricolore. Non era mai successo, in quattro anni, che due italiani trionfassero nella stessa edizione della mezza maratona organizzata dall’ex azzurro Salvatore Bettiol.  È accaduto oggi, con le vittorie di Luca Solone e Beatrice Boccalini, un veneto e una romagnola per un’accoppiata del tutto inedita sulle strade trevigiane.
Luca Solone, noalese, figlio d’arte (papà Claudio è stato un ottimo fondista negli anni ’80), in forza alla Biotekna Marcon, ha chiuso in 1h09’35”, staccando il pugliese Alessandro Marangi (Atl. Amatori Cisternino), giunto al traguardo in 1h10’42”. Bronzo per Stefano Ghenda (Atl. Biotekna Marcon), che risiede a Ponzano, dove si allena con il tecnico Rocco Pol, ed è il miglior trevigiano di giornata (1h12’18”).
La gara si è decisa al 15° chilometro, a conclusione del suggestivo Giro dei Tappi – preludio all’innesto del percorso sulla Restera, la strada arginale che accompagna il Sile – quando …


Continua a leggere »

duathlon, SECONDO PIANO, Triathlon »

 a cura di C.S. |  

ROVIGO – Il sipario sulla stagione agonistica di sport che si svolgono nel periodo primaverile ed estivo sta calando, tra questi c’è anche il triathlon, disciplina sportiva che ne riunisce tre, nuoto, corsa e ciclismo.
A Rovigo il pioniere di questa pratica sportiva è stato Daniele Toffoli che da grande sportivo l’ha introdotta ottenendo ottimi risultati per diversi anni. Da un pio d’anni, dopo un periodo di inattività il Progetto Vista Triathlon è ripartito ed è in crescita. In questa stagione la società rodigina, presieduta da Alberto Borella e di cui Daniele Tofoli è il responsabile dell’attività, ha ottenuto sicuramente buoni risultati. I 25 atleti che ne fanno parte, tra cui diverse donne e giovani, guidati dal tecnico Paolo Scalabrini che è anche un forte triatleta, hanno partecipato a numerose gare salendo più volte sul podio sia nel triathlon sia nel duathlon.
Nel Duathlon si è gareggiato a Parma, Noale, Manerba del …


Continua a leggere »

Ginnastica Ritmica »

 a cura di C.S. |  

CORREZZOLA (Padova)- Domenica, al Palasport di Correzzola, in provincia di Padova, la società rodigina di Sar Ritmica Gimnasia ha preso parte alla seconda prova regionale del campionato Squadra Allieve 2 del massimo circuito federale Gold. La formazione scesa in pedana è stata confermata rispetto alla prima prova, svoltasi il 23 settembre scorso a Verona; a comporla sei giovani ginnaste che si sono alternate in quattro diversi esercizi: Cecilia Zampini, Agnese Mirandola, Anna Tozzi, Andie Fusaro, Emma Rossi e Matilde Marangoni.
Le prime a esibirsi sono state Cecilia Zampini, Agnese Mirandola e Anna Tozzi, le tre più giovani, che hanno eseguito un collettivo a tre a corpo libero. La loro musica scherzosa e i passi di danza coinvolgenti hanno convinto pubblico e giuria, confermando la buona prestazione della gara precedente. Matilde Marangoni ed Emma Rossi sono poi scese in pedana succedendosi in un’accattivante performance con palla e fune che, nonostante un errore …


Continua a leggere »