Home » Archivio

Articoli della categoria "Rally"

Rally »

 a cura di C.S. |  

Finlandia – Prova speciale numero nove, “Lahden Kaupunki”: Matteo Luise è dodicesimo assoluto, nettamente al comando della propria classe, alla prima apparizione su quegli sterrati che hanno dato i natali ad alcuni dei totem del rallysmo mondiale.
Gli sterrati della Finlandia, in occasione del Lahti Historic Rally, hanno visto il pilota adriese, in coppia con la moglie Melissa Ferro, portare la Fiat Ritmo 130 gruppo A a ridosso della top ten generale, prima della doccia fredda che, sotto forma di cedimento del motore, lo ha costretto ad alzare una mesta bandiera bianca, vanificando un esordio sino a quel momento impeccabile.
Un boccone molto amaro per il portacolori del Team Bassano, che non ha però cancellato i tanti complimenti ricevuti nella due giorni valida per il campionato europeo, dedicato alle auto storiche.
Venerdì 21 si alza il sipario sull’edizione 2017 del Lahti con Luise che, sul primo impegno di giornata, raggiunge il concorrente che …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

ADRIA (Rivigo)  – Il sogno di una vita, quello custodito nel fido cassetto sin da bambino, si tramuterà questo weekend, per Matteo Luise, in una splendida realtà.
Il pilota adriese, per la prima volta in assoluto, avrà l’occasione di mettere le ruote della propria Fiat Ritmo 130 gruppo A su prove speciali che hanno scritto pagine indelebili della storia del rallysmo mondiale.
Venerdì 21 e Sabato 22 Luglio andrà in scena, in Finlandia, il Lahti Historic Rally, appuntamento valido per il per il campionato europeo, dedicato alle auto storiche.
Con al fianco la moglie, Melissa Ferro, per il portacolori del Team Bassano la trasferta finlandese rappresenta non solo il coronamento di un obiettivo sognato da sempre ma anche un tuffo nel passato, quando, con una Fiat Ritmo di gruppo N, coglieva i primi successi, ad inizio anni novanta, sugli sterrati del Rally di Adria, del Bibione e di altre gare di zona.
“Fin da …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

 
Doveva essere la gara della riscossa ed invece il Rally Valli della Carnia, disputato nel recente weekend in provincia di Udine, ha di fatto messo la parola fine al programma stagionale di Michele Mancin ovvero la caccia alla Coppa Italia Rally 2017, Zona 2.
Sceso dalla pedana della cittadina di Ampezzo, vestita a festa per l’occasione, il portacolori della scuderia Mach 3 Sport, affiancato da Michele Barison alle note, ha visto infranti i propri sogni di rimonta dopo la quarta prova speciale in programma, quella del temuto “Passo Pura”.
Un problema all’impianto frenante della Citroen Saxo gruppo A, durante il trasferimento verso il riordino, ha fatto perdere il controllo al pilota di Rivà che si è trovato parcheggiato, con l’anteriore, contro il costone di una montagna, senza alcuna possibilità di riprendere il cammino.
Uno zero pesante, sostanzialmente decisivo, in chiave campionato che costringe il polesano a rivalutare l’intero programma che, sulla carta, prevedeva …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

 
Rivà (Ro) – La netta affermazione ottenuta nella gara test, al Rally Bellunese di qualche settimana fa, ha sicuramente rivitalizzato le ambizioni di Michele Mancin, che si appresta ad affrontare il Rally Valli della Carnia, secondo appuntamento della Coppa Italia Rally 2017, Zona 2, in programma per i prossimi 8 e 9 Luglio.
Affiancato, come di consueto, dall’esperienza di Michele Barison alle note, il portacolori della scuderia Mach 3 Sport sarà della partita con la Citroen Saxo gruppo A, sulla quale si è intervenuti nelle scorse giornate per apportare alcune migliorie al setup.
Un appuntamento, quello friulano, senza un domani: con l’annullamento del Benacus e con il solo Città di Bassano a chiudere la zona diventa ben presto chiaro come il Valli della Carnia 2017 si presenti quale crocevia chiave, per l’equipaggio polesano, in ottica campionato.
“Ci apprestiamo a questa ennesima nuova avventura rallystica” – racconta Mancin – “con la nostra Citroen Saxo che …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

 
CASTELFRANCO VENETO (Treviso) – Tante erano le aspettative che Giovanni Aloisi riponeva nel 34° Rally della Marca, evento valido per il Campionato Italiano WRC, ma, purtroppo, le attese della vigilia sono ben presto state tradite da un fuori programma, rivelatosi fatale.
Il pilota di Castelfranco Veneto, in gara per i colori Xmotors, affrontava la sua prima trasferta su fondo asfaltato alla guida della Mitsubishi Lancer Evo IX gruppo N, griffata Assoclub Motorsport, abitualmente utilizzata nella serie Raceday.
Il lungo lavoro di preparazione, sulla trazione integrale nipponica, veniva purtroppo vanificato da una uscita di strada, avvenuta durante il terzo giro dello shakedown di venerdì pomeriggio.
Nell’affrontare una curva a destra, causa lo sporco creatosi sulla sede stradale, Aloisi perdeva il controllo della Lancer andando ad impattare all’esterno, contro un terrapieno.
“Ci tenevamo davvero molto a ben figurare” – racconta Aloisi – “perché sognavo di correre il Marca sin da quando ero bambino, essendo la mia …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

 
Giovanni Aloisi torna all’asfalto, in occasione della gara di casa, al 34° Rally della Marca, in programma per i prossimi 23 e 24 giugno.
Per il portacolori di Xmotors, che negli ultimi anni si è quasi del tutto dedicato ai fondi sterrati, si tratterà di un esordio: sarà infatti la prima uscita per la Mitsubishi Lancer Evo IX, in versione gruppo N, abitualmente utilizzata nella serie Raceday.
Un debutto parziale in quanto le ultime uscite del pilota trevigiano, su fondo asfaltato, risalgono al Rally Città di Bassano, nell’edizione 2016 in versione storica, alla guida di una Ford Sierra Cosworth ed a quella 2014 con una piccola Peugeot 106 gruppo A.
“Il primo amore non si scorda mai” – racconta Aloisi – “ed ecco il motivo per il quale abbiamo deciso di tornare a calcare l’asfalto. Abbiamo maturato una discreta esperienza sui fondi a scarsa aderenza ed ora vogliamo confrontarci anche in questo contesto, …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

MODENA –  Continua il momento d’oro per Matteo Luise che, alla quarta uscita stagionale, chiude con il secondo posto assoluto, di 4° raggruppamento nonché primo, in solitaria, nella classe J2-A/2000.
L’edizione numero quattro del Rally Historic Città di Modena vedeva il portacolori del Team Bassano, che ritrovava al suo fianco il compaesano Fabrizio Handel, prendere il via dall’autoporto di Sassuolo, nel tardo pomeriggio di Sabato 10 Giugno, in virtù dell’iscrizione vinta grazie al successo di Febbraio sulle strade amiche dell’Adria.
Con la Fiat Ritmo 130 gruppo A, quale unica iscritta in classe, gli obiettivi dell’equipaggio polesano di concentravano ben presto sulla lotta per il successo assoluto e di raggruppamento, consapevoli dei limiti tecnici della trazione anteriore torinese nei confronti della Ford Sierra Cosworth di Gilli, della Subaru Legacy di Palmieri e della Ford Escort RS di Tonelli.
Pronti, via e sulla prima salita di “Montegibbio” Luise, quarto tempo in prova, viene pesantemente penalizzato …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

 
ADRIA (Rovigo) – La stagione agonistica 2017 di Matteo Luise sembra essere, finalmente, quella giusta: dopo aver firmato nuovamente l’albo d’oro della gara di casa, il Rally Storico Città di Adria, e dopo aver centrato due vittorie, al Valsugana Historic ed al Campagnolo, alla guida della Fiat Ritmo 130 gruppo A il pilota adriese si presenta ai nastri di partenza del 4° Historic Città di Modena, in programma per i prossimi 10 e 11 Giugno, con l’intento di puntare al poker.
Grazie alla sinergia tra l’organizzatore dell’evento polesano, Rally Club Team del patron Renzo “Gek” De Tomasi, e di quello modenese, Prosevent capitanata da Gabriele Casadei, il portacolori del Team Bassano, con il successo sulle strade di casa, ha incassato un’iscrizione gratuita per prendere parte all’evento.
Si riformerà così la coppia vincente con un altro adriese, Fabrizio Handel, che ha spesso condiviso l’abitacolo di una vettura da rally con Luise.
“Avendo vinto il Rally …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

 
ADRIA (Rovigo)– Desiderato e rincorso con sofferenza, con gli spettri del passato che tornavano prepotentemente a bussare alla porta, la pedana di arrivo di Isola Vicentina vede finalmente Matteo Luise tagliare il traguardo del Rally Campagnolo, prova valida per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche e per il Trofeo Rally Zona 2, riscattando le sfortune patite nelle due precedenti edizioni, concluse con amari ritiri mentre era al comando.
La classifica finale, che vede il portacolori del Team Bassano autentico mattatore della classe J2-A/2000, con oltre otto minuti di vantaggio su Baron, nonché quinto assoluto tra le J2 nel 4° Raggruppamento, racconta solo in parte la tensione vissuta nella due giorni vicentina, con la dea bendata che, ancora una volta, ha provato a mettere i bastoni tra le ruote all’adriese.
Così, dopo aver primeggiato al Rally Storico Città di Adria ed al Valsugana Historic Rally, il driver polesano, come di consueto affiancato alle …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

Doveva essere una gara test ed il risultato colto da Michele Mancin nella trentaduesima edizione del Rally del Bellunese, tenutosi nel recente weekend con partenza ed arrivo a Santa Giustina, ha dimostrato la notevole versatilità del portacolori di Mach 3 Sport, ora protagonista anche nei rally, dopo svariati anni nelle cronoscalate.
Per lui e per il navigatore di Boara Polesine, Michele Barison, il bilancio riporta la vittoria netta in classe K10, con 45”6 su Gaspari e Rigon, che hanno chiuso incredibilmente con lo stesso tempo, nonché la decima piazza nella generale di gruppo A.
Sceso in campo con la consueta Citroen Saxo, curata da Assoclub Motorsport, il polesano si trovava di fronte un piede pesante noto come De Gasperi che, ben presto, diventava ottimo termine di paragone per chi, come Mancin, vantava soltanto due presenze rallystiche al volante della trazione anteriore francese.
Si aprono le danze sui poco più di sette chilometri, a …


Continua a leggere »