COPERTINA DEL MESE

villeneuverafting_sesia
Tare Bergamo_Vicenza
100 metri-Compaore-Quarshie_Lei- (foto) Atl-Eticamente
vela contro vela
Rugby Frassinelle Under 14 (1)
LA DIFESA REDSKINS BLOCCA UN DRIVE DI ISONZO E RECUPERA POSSESSO FOTO PAOLO BRUTTI
BMX- Panther Boys Padova
Gara 3, Terenzano - Campionato italiano Open
Maria Grazia “Lella” Lombardi nasce in un umile centro piemontese, ma ciò che la distingue fin la piccola è il grande amore che ha nei confronti dei motori e la velocità, arrivando già a 13 anni a guidare un’auto
 di Mattia Bonazzo    
[ngg src="galleries" ids="2201" display="basic_slideshow"]Maria Grazia “Lella” Lombardi nasce in un umile centro piemontese nel 1941, ma ciò che la distingue fin la piccola è il grande amore che ha nei confronti dei motori e la velocità, arrivando già a 13 anni a guidare un’auto. Nel 1965, dopo il suo debutto nei kart, gareggiò nella serie della Formula Monza su un’auto che dovette acquistare a rate. Nel 1968 passa alla formula 3 e nel 1970 vinse il titolo di campione italiano della formula 850. L’anno seguente vinse vinse il titolo inglese della formula Ford Mexico. Nel 1974 debuttò per la prima volta in Formula 1 nel GP di Gran Bretagna, al volante della Brabham BT42 con motore Ford ma non ebbe alcun risultato. L’anno successivo prende parte al mondiale su una March Ford Cosworth e diviene, ufficialmente, la seconda donna in grado di qualificarsi per un Gran Premio; la seconda perché la prima fu Maria Teresa de Filippis. Sfortunatamente in gara deve ritirarsi al 23o giro perché ha problemi con la monoposto. Il GP di Spagna dello stesso anno è quello che fa entrare Lella nella storia della F1: al 25o giro un incidente causato dalla monoposto di Rolf Stommelen segna l’interruzione prematura della ...
Spot_2
 di C.S.    
[ngg src="galleries" ids="2232" display="basic_slideshow"]ROVIGO - Sul bellissimo diamante di via Vittorio Veneto questa mattina il Baseball Softball Club Rovigo, targato Itas Mutua, si è presentato alla città nel tradizionale appuntamento che dà il via alla stagione sportiva. Un momento di festa e speranza dopo un anno molto difficile che ha visto la società rossoblù adeguarsi alle tante norme di sicurezza imposte dal Covid per consentire la prosecuzione delle tante attività, ...
 di C.S.    
ROVIGO - Domani, domenica 16 maggio, il "Pata Stadium" di Calvisano ospiterà la semifinale di andata del Campionato Peroni TOP10 tra il Kawasaki Robot Rugby Calvisano e la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta. A dirigere il match, con fischio d’inizio alle ore 18.10, sarà il signor Marius Mitrea (Udine), coadiuvato dai giudici di linea Manuel Bottino (Roma), Federico Vedovelli (Sondrio) e dal quarto uomo ...
Al via la seconda fase del campionato, alla vincente lo spareggio per la promozione in Serie A/2 contro la seconda classificata del girone Piemonte-Liguria
 di C.S.    
ROVIGO -Dopo una settimana di pausa riparte il campionato di Serie B femminile. Solmec Rhodigium, capolista del girone con 8 punti, affronterà domani sera al Palasport di Rovigo alle ore 20.30 la Junior San Marco Mestre, nel match di esordio del Girone Oro che mette in palio alla vincente lo spareggio per la promozione in Serie A/2 contro la seconda classificata del girone ...
 di Redazione    
[ngg src="galleries" ids="2231" display="basic_slideshow"]TERENZANO (Udine) - Sull’ovale di Terenzano si è disputata la terza gare del campionato individuale Open che aveva visto nelle due gare precedenti Nicolas Covati e Paco Castagna vincerne una ciascuna. Un questo terzo round a spuntarla e a portarsi in testa alla classifica del campionato è stato il pilota italo argentino Covatti che grazie ad una gara perfetta è riuscito a conquistare il successo davanti all’amico-rivale ...
Delta Group Rico Carni, Lazzaretto pre-gara 2 con Brugherio: “Possiamo fare qualcosa di importante”
 di C.S.    
PORTO VIRO (Rovigo) - Una vittoria. Risicata o netta, sofferta o agevole, conquistata con il sacrificio o attraverso il bel gioco. Solo una vittoria. È quanto manca alla Delta Group Rico Carni per conquistare la promozione in A2. Il successo in gara uno della semifinale playoff contro Gamma Chimica Brugherio è stata solo la prima stesura dell’opera, adesso bisogna metterla in “bella” e ...
 di C.S.    
SAN GIORGIO DELLE PERTICHE (Padova) - Titolo regionale giovanile che ricompensa il grande lavoro di squadra svolto in questi mesi, dalla bravura degli atleti alla professionalità dello staff tecnico che ha saputo ottimamente preparare i giovani alfieri verdeblù, non dimenticando l’impegno dei genitori sempre a supporto delle attività targate Skating Club Rovigo. Oro dunque in classifica per società, con seconda l’AHP Padova, terzi ...