Home » Serie A2, VOLLEY

Beng Rovigo in rimonta vince su Omia

31 gennaio 2016 Stampa articolo

Beng vs OmiaBeng Rovigo – Omia Cisterna:  3-2

(18-25; 19-25; 25-23; 25-19; 15-12)

Beng Rovigo: Bacciottini, Fiori (L), Furlan 17, Poggi, Polak 13, Scapati 2, Moretto 5, Grigolo 20, Pirv 13, Vallicelli 1. Non entrate Norgini, Tangini, Tomsia, Lisandri. All. Simone, vice Ghisellini.
Omia Cisterna: Centi 9, Moreno Pino 17, De Arcangelis, Barboni 2, Noschese, Bertaiola 13, Muri 2, Talamazzi 15, Zampedri (L), Neri, Maruotti 13. All. Droghei

Rocco Arbitri: Fabio Toni  e Brancati

Rovigo: Beng Rovigo conquista due punti contro Omia regalando i primi due set alle latine.
Partita dai due volti per giallonere che nei primi due set arrancano senza riuscire ad entrare in partita, difettano in difesa e anche l’attacco non è determinato, dal terzo set le ragazze di coach Simone cambiano completamente registro, trovano la giusta chiave di lettura e ammazzano le speranza di vittoria di Omia Cisterna ormai convinta di ottenere il secondo successo stagionale. Settimo Torinese batte al tie break Palmi e quindi Beng si porta a 2 punti dalla squadra piemontese a – 5 da Palmi.cts-logo

Partenza interlocutoria per i due sestetti in campo, si conquista un punto per parte, si sbaglia in difesa e al servizio, arrivando in questo modo fino all’11 pari, a questo punto Omia inizia ad allungare grazie anche al fatto che Rovigo non è concentrata. Le ospiti vanno sul +5, 17-22, coach Simone nel frattempo cambia la regia con Valliccelli al posto di Bacciottini, escono anche Furlan e Grigolo. Poco dopo rientra in campo Bacciottini ma la musica non cambia. Troppi errori al servizio e attacchi fuori misura.

Beng vs OmiaNel secondo set Omia entra decisa e determinata, difende al meglio e va subito avanti. Beng insegue ma subisce il gioco delle ospiti. La difesa è lacunosa e consente a Cisterna di mettere in tasca punti. Si arriva sul 6-10, quindi le giallonere con tre buoni attacchi Polak, muro di Pirv e ace di Furlan, si portano a -1. Le latine ripartono e si portano a +3 e poi a +6. La ricezione di Rovigo non funziona e Cisterna dilaga. Sul 10-18 arriva un punto di Pirv e un secondo di Vallicelli. Piove sul bagnato, l’arbitro fischia una invasione a Vallicelli che di fatto è di una avversaria. Ci mette pezza Grigolo, 13-21. Due attacchi out, Polak e Furlan a muro portano Beng sul 17-22. Omia con un pallonetto va a 17-23, muro Furlan 18-23, entra Moretto per Scarpati. Beng manda servizio in rete 18-24. Moretto sorprende le avversarie 19-24, ma poi le avversarie piazza un muro vincente e fa suo anche questo set.Beng vs Omia

Beng parte bene con Polak, a cui segue l’ace di Furlan e muro di Moretto. La difesa finalmente funziona a dovere e induce all’errore mia, 6-2. Piano piano le laziali accorciano le distanze fino a -1, 8-7. Beng allarga la forbice e per la prima volta arriva al tempo tecnico per prima, 12-8. Le giallonere spingono sull’acceleratore 15-8, con una Grigolo scatenata. Dopo un break di 7 punti Cisterna mette a terra 1 punto. Riparte Grigolo e poi Barboni replica. Dopo il 17-10 a subire un break sono le padrone di casa. Le avversarie si portano sul 17-15. Pirv interrompe la striscia positiva delle avversarie che comunque si portano a -1. Si prosegue punto a punto. Grigolo va per il 20-18. Cisterna impatta a 20 e poi va a +1, 21-22. Polak impatta e il tocco di Furlan è per il 23-22 e poi ancora lei va sul 24-22. Latina accorcia di uno ma subito dopo Polak chiude.

centro attività motorieSi parte giocando punto a punto nel quarto set, poi Beng con i muri di Furlan e con Grigolo va sull’8-3. Si prosegue con Beng in avanti e Omia a inseguire, 12-6. Rovigo perde concentrazione e latina accorcia e le giallonere vedono sfumare la dote: Ci pensano le avversarie con un attacco out a riportare avanti le polesane. Grigolo e Polak vanno sul 17-14 e poi con Furlan di prima intenzione portano la squadra sul 19-15. Pirv va sul 22-17 e poi ancora lei va per il 23-18. Grigolo mette a terra la palla che vale il 24-19 e poi chiude.nanuk il simpatico tifoso dell'Omia Cisterna

Al tie break parte ancora bene la squadra di casa che va sul 5-2. Con Pirv e Moretto il sestetto rodigino si porta sul 7-3. Pirv porta al cambio campo la sua squadra sull’8-4. Fiori serve Polak che mette giù il 9-4. Tre errori rodigini e Cisterna si porta a -2. Pirv va sul 10-7. Attacco out delle ospiti, 11-7, poi Beng manda il servizio in rete, 11-8. Grigolo incrementa 12-8, Cisterna sbaglia 13-8. Sbaglia che Rovigo 13-9. Attacco sulla line di fondo per Omia 14-9, ma poi accorcia fino al 14-12. Grigolo però chiude.spot3

15^ Giornata

Fenera Chieri – Volley 2002 Forlì 3-0
Saugella Team Monza – Kioto Caserta 3-0
Delta Informatica Trentino – Entu Olbia 3-0
Beng Rovigo – Omia Cisterna 3-2
Clendy Aversa – Lardini Filottrano 1-3
Volley Soverato – myCicero Pesaro 3-0
Lilliput Settimo Torinese – Golem Software Palmi 3-2

LA CLASSIFICA: Volley 2002 Forlì 36, Volley Soverato 36, Saugella Team Monza 33, Entu Olbia 27, Lardini Filottrano 26, Delta Informatica Trentino 24, Fenera Chieri 23, Kioto Caserta 22, myCicero Pesaro 21,  Clendy Aversa 17, Golem Software Palmi 17, Lilliput Settimo Torinese 14, Beng Rovigo 12, Omia Cisterna 7.

Invalid Displayed Gallery

Iole Sturaro



Articoli correlati