Home » Volley Giovanile

U. 18, Fruvit stacca il pass peer la semifinale

1 febbraio 2016 Stampa articolo

Rossi attaccaG.S.Fruvit Occhiobello – Beng Rovigo 3-0

25-22, 25-16,25-10

G.S.Fruvit: Ferri(3), Prota A(2), Missanelli(8), Bandiera(12), Prota G, Tounsi(1), Piergentili(7), Martinelli(1), Faggion(12),Rossi(4), Martello (L1), De Luca (L2). Allenatore: Pantaleoni, Vice allenatore: Perilli , Scout man: Albini

Santa Maria Maddalena Occhiobello – Domenica 31 gennaio si sono giocati i quarti di finale del campionato provinciale Under 18, il G.S.Fruvit ospitava le pari età di Beng Rovigo, partita a eliminazione diretta per accedere alle semifinali. Va detto che alla formazione di Pantaleoni mancava l’alzatrice Rossin febbricitante, e che il coach dopo aver provato Tounsi in regia, ha dovuto ancora una volta utilizzare l’opposto Ferri in un ruolo cosi importante. Non è stata una bella partita, tantissimi gli errori commessi da entrambe le squadre, Pantaleoni schiera: Faggion, Missanelli, Prota A, Bandiera, Rossi, Tounsi, Martello libero. L’inizio del primo set è caratterizzato subito da errori in palleggio, battute fuori, attacchi lunghi, nelle fila Beng è quasi sempre cercata la brava Alessia Lisi (a fine gara il tabellino segnerà per lei 13 punti) mentre Fruvit cerca di giocare con tutte le attaccanti, il primo punto segnato è di Faggion sul 3-5, seguito da un ace di Tounsi, Beng allunga, 4-9, è Bandiera che prova il recupero, sull’ 8-11 Pantaleoni ferma il gioco e su l’ennesimo ace subito, come già detto, mette in regia Ferri e sostituisce Rossi con Martinelli. Fruvit è sempre dietro, Beng mette a segno un altro ace, 11-17, entra De Luca al posto di Martello. La rincorsa delle padrone di casa è lunga, segnano Martinelli, Prota, Faggion e Missanelli, sul 18-19 Rossi chiude il cambio, l’allenatore di Beng chiama tempo, sono ancora Bandiera e Missanelli che accorciano le distanze, il pareggio arriva su errore Beng, 21-21, sul 23-22 segnato da Bandiera, entra Piergentili per Faggion, il successivo attacco di Beng va direttamente in rete, poi è Prota Alessia che trova l’angolo del campo, 1-0.
Nella seconda frazione Pantaleoni schiera Piergentili al centro al posto di Prota Alessia, si gioca punto a punto, per Fruvit migliora la battuta, due ace di Bandiera e Missanelli, 5-4, Ferri fa del suo meglio per smistare palloni giocabili alle compagne, e ci riesce bene, anche se sull’8-8 ha una incomprensione con Rossi, Faggion in prima linea è micidiale, Bandiera segna il 12-9 dopo che De Luca difende con agilità per ben due volte. E’ Piergentili che suona la carica, anche a muro aiutata da Ferri e Sara”cinesca” Faggion, 19-11, ancora Piergentili in battuta costringe l’allenatore Beng a chiamare tempo, che al rientro in campo ha un sussulto d’orgoglio e si porta sul 20-14, Pantaleoni fa entrare Martinelli per Bandiera, sul 23-16 ancora Faggion a muro fiacca la resistenza avversaria e Rossi chiude con un ace.
Nel terzo set partenza buona per Beng con Lisi e Davin, Fruvit pareggia i conti e sorpassa con Missanelli sempre in battuta 4-3, le rodigine sbagliano tanto, Bandiera e Missanelli continuano a martellare, sul 13-3 l’allenatore avversario chiama tempo, per Fruvit entra Martello per De Luca, Rovigo ha un break positivo, sul 15-7 è Pantaleoni a chiamare tempo. Fruvit subisce l’ennesimo ace di Lisi, ma per Beng gioca solo lei, sono Faggion e Rossi a smuovere il punteggio Fruvit, va in battuta Piergentili e mette a segno due ace, 22-8, Faggion segna il 24-9 poi esce per Prota Alessia, ma è Missanelli a mettere il sigillo sul passaggio alle semifinali provinciali.
Semifinali che si svolgeranno con formula di andata e ritorno, domenica 22 febbraio Fruvit giocherà a Porto Viro col Project Star Volley, il ritorno è per il 20 marzo a Santa Maria maddalena, le altre due squadre coinvolte sono Volley Ball Polesella e A.S.D. Volley Ariano.

C.S.



Articoli correlati