Home » ATLETICA

Claudia Colombo in marcia verso i sogni

La giovane Promessa nerarancio sabato a Padova ha colto il secondo posto ai Campionati regionali indoor nei 3000 metri. E domenica sarà protagonista ai Nazionali di Ancona
2 febbraio 2016 Stampa articolo

claudia colomboPADOVA – Sul podio dei Campionati regionali indoor di Padova c’è spazio anche per Confindustria Atletica Rovigo. E la pennellata nerarancio è di quelle più splendenti. Quelle tracciate con la tinta che colora gli atleti dal futuro più promettente, che dopo tanti sacrifici finalmente arrivano a cogliere i primi risultati di prestigio. E’ il caso della giovane marciatrice Claudia Colombo che nella rassegna regionale tenutasi sabato ha colto un bellissimo secondo posto nei 3000 metri riservati alla categoria Promesse. Ottima la prova dell’atleta nerarancio classe 1996 che all’arrivo ha fermato il cronometro a 16’19”, tempo un secondo sotto il minimo previsto per partecipare ai Campionati italiani indoor in programma domenica ad Ancona.

Ma la prova di sabato è solo l’ennesimo tassello di una crescita costante che sta portando Claudia a spostare sempre più avanti i suoi limiti e i suoi obiettivi: il pass per la rassegna nazionale era infatti già arrivato due settimane prima col raggiungimento del primato personale di 16’11”. “Ovviamente sono molto contenta per questi risultati, anche perché ho ripreso a marciare solo a settembre dopo essere stata ferma a causa di vari infortuni – commenta la giovane promessa di Confindustria Atletica Rovigo – Nella gara di sabato forse sono partita un po’ troppo forte, ma poi sono riuscita a gestirmi bene ed è arrivato un buon risultato. Ora vado ad Ancona con l’obiettivo di migliorare ancora il mio personale. Devo crederci ed essere molto motivata”.

A credere molto in Claudia è anche il suo tecnico Paolo Negrini. “Sono felicissimo per lei. E’ migliorata molto negli ultimi mesi, arrivando al suo personale – spiega l’allenatore nerarancio – Centrare il minimo per i Campionati italiani indoor è una bella soddisfazione e domenica vivrà sicuramente una bella esperienza. Per Confindustria Atletica Rovigo i suoi risultati hanno un grande valore perché si tratta di un’atleta cresciuta nel vivaio anno dopo anno: significa che stiamo lavorando bene sui giovani e il sistema impostato sta dando i suoi frutti”.

Per Claudia Colombo, che si dedica con costanza alla marcia da cinque anni dopo aver provato anche con il mezzofondo, ad un futuro ancora lungo da atleta presto si affiancherà anche un ruolo da allenatrice. “Ho già iniziato a collaborare con i tecnici di Confindustria Atletica Rovigo per seguire i più piccoli e sto frequentando un corso a Verona per ottenere l’abilitazione”, spiega. Il futuro prossimo è però fatto soprattutto di pettorali e cronometri. Dopo la stagione indoor, gli obiettivi sono già chiari: “Punto a qualificarmi ai Campionati italiani di categoria sui 10 chilometri. Inoltre sto cercando di aumentare la distanza per provare ad affrontare i 20 chilometri, magari entro giugno”.

C.S.



Articoli correlati