Home » Serie A2, VOLLEY

Beng Rovigo riparte

3 febbraio 2016 Stampa articolo

Beng vs Omia_72Beng Rovigo volley domenica tra le mura amiche ha ritrovato il sorriso vincendo il confronto con Omia Cisterna. Non è stata tutto rosa e fiori, comunque la prova delle giallonere che per i primi due set sono state in partita solo nella parte iniziale, per fortuna poi il vento è cambiato e le ragazze di coach Simone hanno tirato fuori gli artigli ed è andato tutto per il meglio, a parte aver lasciato un punticino alle avversarie che tutto sommato avrebbe pure fatto comodo vista la situazione. Non è ancora però la stessa squadra vista nella prima e seconda partita di campionato e nemmeno quella che prima della sosta natalizia aveva annichilito Settimo Torinese.
Da sottolineare che comunque ci sono stati cali di concentrazione anche negli ultimi tre set, per esempio nel terzo set da 7-2 si sono fatte rimontare fino a -1, poi dal 17-10 ancora una volta fino al 18-17. Nel quarto dal 12-6 Omia si è portata al 13 pari, poi il vantaggio si è mantenuto sui 4 punti circa fino alla fine. Al tie break si è passati dal 7-3 al 9-7 e poi 12-8 al 14-12.cts-logo

Domenica però servirà ben altra concentrazione contro un Palmi che si è rinforzato, ma di questo parleremo nel prossimo articolo.
C’è anche da rilevare che Pirv che di punti ne ha realizzati 13, deve ancora integrassi nella squadra e seppur sulla strada giusta non può che migliorare conoscendo meglio le registe e le compagne di squadra. Ottima la prova del libero Fiore che si è prodigata al massimo salvando palloni cruciali. La miglior realizzatrice è stata Grigolo con i suoi 20 punti seguita da una scatenata Furlan, 17 e da Polak e Pirv con 13.

centro attività motorieTornando a domenica e a cosa è successo sui vari campi, la leader Forlì ha subito la sua seconda sconfitta ad opera del Fenera Chieri e questo ha portato Soverato a raggiungerla in classifica. La sconfitta ha portato anche alle dimissioni di coach di Marco Breviglieri, che è già stato sostituito dal brasiliano Angelo Anibal Vercesi, che torna ad allenare la squadra forlivese che aveva lasciato al termine della stagione scorsa.
Monza s’impone su Caserta che davanti al pubblico di casa sembra imbattibile e ora si avvicina alla vetta.
Anche la Delta Informatica Trentino vincendo su Entu Olbia arriva a tre punti dalla quarta piazza accorciando sulle sarde che occupano proprio quella posizione.spot3

Tra Aversa e Filottrano la lotta è stata dura ma nel terzo e quattro set, dopo aver vinto il primo e ceduto alle locali il secondo, hanno tenuto botta e non hanno concesso alle locali di mandare il risultato al tie break chiudendo la discussione e intascando l’intera posta.

Nulla da fare per myCicero contro un Soverato deciso a non lasciare nulla alle avversarie, i tre punti infatti sono giusto quelle che servivano per l’aggancio alla leadership.

Settimo Torinese batte Palmi al tie break e quindi mantiene inalterato il divario con Beng ma entrambe accorciano su Palmi seppur di poco. E’ in questi scontri che ci si gioca la salvezza.

 

 

 

 

Iole Sturaro



Articoli correlati