Home » RUGBY

Al via il 156esimo derby d’Italia

Prima gara del girone di ritorno, ospite a Rovigo il Petrarca
5 febbraio 2016 Stampa articolo

Rugby Rovigo vs Mogliano (11)Domenica 7 febbraio, con calcio d’inizio alle ore 14.30 e diretta su Rai Sport 1, va in scena il 156esimo Derby tra FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta e Petrarca Rugby Padova, valido per la prima giornata di ritorno del Campionato Italiano d’Eccellenza.

Una sfida imperdibile quella che vedrà rossoblù e tuttineri, ad un solo punto di distanza in classifica, contendersi anche l’Adige Cup. L’aria che si respira in questi giorni pre-derby è a dir poco febbrile, sono molti i biglietti venduti in prevendita durante la settimana per la gara più attesa dell’anno.

Lo sa bene il coach dei Bersaglieri, Joe McDonnell: “Il derby è una partita che richiede motivazione da parte dei giocatori, vista la storia che lega le due squadre, e io mi aspetto una gara dura e fisica. La pioggia prevista per domenica potrebbe influenzare un po’ il gioco con poco movimento dei tre quarti, perciò sarà probabile vedere una dura battaglia davanti, che coinvolgerà molto le prime linee nelle fasi statiche della mischia e delle rimesse laterali. Solitamente durante questi match si ha un alto livello di intensità, quindi è importante che i ragazzi controllino ritmo ed aggressività, rimanendo concentrati e disciplinati per tutti gli 80 minuti”.

“Anche nel corso di questa settimana sto cercando di rendere consistente il nostro gioco e migliorare la nostra performance rispetto a sabato scorso contro il Piacenza – continua l’allenatore rossoblù – ponendo particolare attenzione alle scelte di gioco e riducendo gli errori individuali. Il fattore pioggia potrebbe rendere la palla difficile da controllare, è un aspetto che bisogna tenere in considerazione”.

Questo il XV della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta che scenderà in campo domenica agli ordini del direttore di gara Liperini: Basson, McCann, Majstorovic, Van Niekerk, Menon, Rodriguez, Frati, Ferro (cap.), Lubian E., Zanini, Parker, Boggiani, Tenga, Momberg, Quaglio. A disposizione: Silva, Atalifo, Pepoli, Maran, Bernini, Chillon, Lucchin, Lubian L.

C.S.



Articoli correlati