Home » CALCIO, Delta Rovigo, Serie D

Delta Rovigo pareggio amaro

11 febbraio 2016 Stampa articolo

delta Rovigo vs SMarino (5)San Marino – Delta Rovigo 1-1

SAN MARINO: Dini; Menini, Bova, Bagatini, Fagioli; Buonocunto, Loiodice (14´st Braccini), Magnanelli; Baldazzi (39´st Tola), Olcese, Cicarevic (20´st Gagliardi).
Panchina: Renzetti, Paolini, Borghini, Gambini, Giunchetti, Pierfederici.
Allenatore: Medri Filippo

DELTA ROVIGO: Careri, Busetto, Bertoldi, Platone, Beghin, M´Boup, Mazzolli, Nigro, Docente (39´st Gattoli), Ricchiuti (6´pt Baldrocco), De Masi.
Panchina: Chenghi, Marchesano, Cinti, Boilini, Staine, Pera, Pradolin.
Allenatore: Antinelli Vito

Reti: 6´st Mazzolli (DR), 30´st Braccini (SM)

Note: al 33´st Dini (SM) para rigore di Docente (DR)

Arbitro: Sig. Di Cairano di Ariano Irpino
Assistenti: Sig. Garzelli di Livorno e Scacchi di Arezzo
San Marino – Nulla da fare un Delta Rovigo sprecone, due ottime occasioni mancate, pareggia i conti con San Marino e ritorna al sesto posto in classifica a un punto da Ribelle che aveva sopravanzato nello scorso fine settimana grazie alla vittoria con Ravenna.
Primo intoppo per Mister Antonelli, che già aveva dovuto rinunciare a schierare il bomber Pera, dopo appena una manciata di minuti di gioco è costretto a rinunciare a Ricchiuti che deve lasciare il campo per uno stiramento ad un polpaccio. Ricchiuti viene sostituito da Baldrocco. Il primo tempo si chiude con un nulla di fatto da entrambe le parti ma con il Delta che perde due occasioni con Baldrocco che ha la possibilità di centrare la porta avversaria ma sbaglia e poi con Docente ma con il tiro che viene parato da Dini. Anche San Marino con Baldazzi cerca la porta ma la manca così come fa Cicarevic. Anche Mboup ci prova di testa ma inutilmente e poi ancora Baldrocco ma il portiere interviene.
Al rientro in campo è Mazzolli che al 6’ trova lo specchio della porta e porta in vantaggio il Delta. Cambio per San Marino prima Cicarevic sostituito da Gagliardi e poi Lojodice per Braccini. Cambi provvidenziali in quanto sono questi due appena entrati che confezionano il gol del pareggio. Docente va in cross ma la palla viene toccata dal braccio di Bagatini ed è rigore. Grande occasione per Rovigo che però si vede parare il tiro dall’area degli 11 metri. Nigro ci prova ancora un paio di volte ma il punteggio rimane sull’1-1.centro attività motorie

 

Forli’ – Altovicentino 2 – 2
Virtus Castelfranco – Bellaria Igea Marina 1 – 1
Parma – Clodiense 4 – 0
Ravenna – Correggese 2 – 1
San Marino – Delta Calcio Rovigo 1 – 1
Romagna Centro – Fortis Juventus 2 – 1
Ribelle – Mezzolara 1 – 0
Imolese – Sammaurese 4 – 1
Lentigione – Union Arzignano Chiampo 1 – 0
Legnago Salus – Villafranca VR 1 – 0

Classifica: Parma 64, Forlì 55, Altovicentino 53, San Marino 45, Ribelle 44, Delta Rovigo 43, Imolese 40, Legnago 40, Lentigione 39, Virtus Castelfranco 37, Correggese 35, Sammaurese 35, Ravenna 31, Union ArzignanoChiampo 30, Romagna Centro 26, Mezzolara 25, Villafranca VR 24, Clodiense 14, Bellaria Igea Marina 14, Fortis Juventus 11.

Iole Sturaro



Articoli correlati