Home » serie B2, VOLLEY

Alva Inox vittoriosa su Sloga Trieste

14 febbraio 2016 Stampa articolo

Alva Inox vs Sloga TriesteAlva Inox Delta Volley – Sloga Tabor Televita Trieste 3-1

25-15; 17-25; 25-19; 25-20

Alva Inox Delta Volley Porto Viro: 1 Zennaro, 2 Zorzi, 3 Perini, 4 Trolese, 6 Lamprecht, 7 Rebeschini, 9 Zambon, 10 Bovolenta (K), 11 De Grandis, 15 Bortoletto, 17 Gallo, 16 Fusaro(L). All.: Falcini L.

Sloga Tabor Televita Trieste: 1 Rigonat, 4 Bolognesi, 7 Ivanovic, 9 Cettolo, 12 Biribanti, 14 Kante, 18 Peterlin (K), 10 Privileggi. All. : Jeroncic N.

Vincente l’Alva Inox sabato sera al Palazzetto dello Sport di Porto Viro, nel match contro la capolista Sloga Tabor Televita Treviso conclusosi 3-1.

Aggressivi i deltini sin dall’inizio dei primi scambi, Rebeschini e Perini murano l’opposto triestino Biribanti 6-3. I padroni di casa non lasciano molti larghi agli ospiti, Perini stacca sul 7-4 e un decisivo muro Zorzi- De Grandis stampa il 12-6. L’opposto nero fucsia mette ancora a segno un attacco 13-6, portando l’incisiva Alva Inox a +7; la squadra basso polesana prosegue bene in ogni fondamentale arrivando 16-8 con un buon turno al servizio di De Grandis. Fuori Bovolenta per Lamprecht, buona regia del palleggiatore Zorzi che favorisce un vincente Perini 19-11. Gallo firma il 21-12 confondendo il Trieste. Capitan Bovolenta intasca il 24-15 , seguito da Perini che chiude con una palla inattesa da parte dei rosso bianchi 25-15.Alva Inox vs Sloga Trieste (1)

Inizio equilibrato in questo secondo set 3-3. Poi decisivo lo Sloga Tabor che non mollano la presa e sorpassano di tre lunghezze i locali 5-8. Un Delta tenace ed in ottima forma, quello che si sta dimostrando in questi frangenti di gioco. Ottimi scambi per entrambi i sestetti in campo. 7-12 la portovirese resta dietro ma non rende facile il gioco per Jeroncic e i suoi. Qualche errore di troppo per i nero fucsia permette al Trieste, battagliero in questa situazione, di chiudere 17-25.

Alva Inox vs Sloga Trieste (5)Ad aprire le danze del terzo parziale è la banda deltina Marco Gallo; 5-3 una bella sfida per i rispettivi opposti Mattia Perini e Francesco Biribanti ,schierati in campo, che animano la gara a coinvolgimento dell’intero pubblico presente. Continui scambi e continuano le lotte su ogni pallone per i sestetti che proseguono in una sfida equilibrata. E’ il centrale nero fucsia Trolese a definire il primo t. tecnico 8-6. Perini arrotonda 10-7, giusta carica per i deltini che trovano spazio per allungare le distanze. De Grandis blocca a muro un attacco avversario sottoscritto Biribanti, 12-7, un De Grandis totalmente immedesimato nella partita. Alva Inox vs Sloga Trieste (6)
Entusiasti ed entusiasmanti i ragazzi di Falcini che sin dall’avvio hanno avuto un approccio positivo alla gara. 15-10 per Perini, l’opposto in forma smagliante e inafferrabile, trova appoggio nel compagno Trolese sempre preciso a rete 16-11. I triestini si portano a -1 nel tentativo di rimonta 19-18, scambi da cardiopalma conclusi 22-18 da Perini essenziale e schiacciante . Muro del 23-19 di De Grandis che chiude il set 25-19, con grande presenza in campo.

Di nuovo Gallo, presentissimo, a dare il via a quello che si dimostra l’ultimo set .8-5 intascato da Perini , buon turno al servizio di Zorzi che confonde un Trieste sempre meno presente. Cifra tonda per Lamprecht che attacca al 10-8, ogni atleta stasera è figura portante per la gara e lo dimostra Gallo che porta la compagine a +4 16-11. Una vigile ricezione deltina non lascia passare gli attacchi dello Slogar, il gioco gira bene ed si conclude con un muro di Emanuele de Grandis 25-20.

Grandissima prova sostenuta dall’ Alva Inox Delta Volley di Leandro Falcini in questo scontro senza paura, con determinazione e affrontato a muso duro.Alva Inox vs Sloga Trieste (4)

 

C.S.



Articoli correlati