Home » Rugby seven femminile

Debutto bagnato…debutto (s)fotunato!

14 febbraio 2016 Stampa articolo

Ascare Rugby Ladies Rovigo (2)La tanto agognata pioggia chiamata a più voci in questo strano inverno che verrà ricordato come uno dei più siccitosi degli ultimi cento anni, è arrivata copiosa nel giorno sbagliato ed ha così rovinato quella che doveva essere la festa del rugby femminile, una giornata storica da segnare sul calendario per registrare il ritorno di una squadra rodigina in una competizione ufficiale della Federazione Italiana Rugby.

Alle 11 gli arbitri designati davano contemporaneamente il fischio d’inizio sui due campi preparati al Comunale di Villadose, dando così ufficialmente il via alla 5ª tappa della Coppa Italia di Rugby a sette femminile. Il terreno di gioco già molto pesante e messo a dura prova dall’abbondante pioggia caduta fin dalle prime ore della mattina, vedeva le ragazze del Rugby Trento affrontare le Torelle Rugby Seven Padova sul campo 1 e le Ascare Rugby Ladies Rovigo debuttare sul campo 2 con le più esperte giocatrici del Villorba. Le cremisi-oro di Franco Visentin eAscare Rugby Ladies Rovigo (3) Samanta Botter, nella prima frazione di gioco, pagano lo scotto del debutto e subiscono due mete. Col passare del tempo, nonostante la pioggia che continua a cadere ed il fango che rende il campo sempre più pesante, prendono confidenza ed iniziano a macinare gioco. Si organizzano, la mischia fa il proprio lavoro, i placcaggi si fanno più decisi e la squadra conquista spazi e terreno. Una bella maul ben organizzata porta le Ascare in meta. Una gran bella meta! Peccato solo che non ci sia più tempo per provare a trovare la marcatura del pareggio ed il primo match va così in archivio con il Villorba che s’impone con il punteggio di 10 a 5. Stesso risultato con il quale le trentine vincono sulle “Torelle” padovane.

Le “Ascare” tornano negli spogliatoi per riscaldarsi con un meritatissimo thè caldo in attesa di affrontare, nella seconda sfida di giornata, le ragazze del Verona Rugby. Nel frattempo il Montebelluna, altra squadra inserita nel gruppo 2, affonda con 6 mete il Rovereto. Nel gruppo 1 invece è il Vicenza che sta dominando il Mirano con 4 mete quando l’arbitro sospende il match e va  a parlare con il collega. Un veloce conciliabolo tra I due direttori di gara e si decide che, per non mettere a repentaglio la sicurezza delle atelete, non ci sono più le coondizioni per continuare e mandano tutte sotto la doccia.

Ascare Rugby Ladies Rovigo (1)A Villadose cala così tristemente il sipario sulla 5ª tappa della Coppa Italia. La giornata verrà recuperata più avanti nella stagione riprendendo da dove si è interrotta oggi. Per le Ascare Rovigo comunque è stato importante rompere il ghiaccio e per quello che si è visto oggi le premesse per fare bene ci sono tutte!

C.S.



Articoli correlati