Home » CANOA

Oro per Ricchiero e Taddei

Le giovani del Gruppo Canoe Polesine s’impongono nella prima gara regionale
14 febbraio 2016 Stampa articolo

Ricchiero - TaddeiDopo l’eccellente risultato di apertura stagionale con l’argento conquistato al primo torneo internazionale di canoa polo di Lignano di due settimane fa, sempre in Friuli Venezia Giulia, riapre la stagione agonistica anche per la sezione acqua piatta del Gruppo Canoe Polesine con la prima gara interregionale sulla distanza dei 10.000mt per le categorie Ragazzi, Junior e Senior che si è svolta sulle acqua del fiume Corno a San Giorgio di Nogaro oggi.
Sotto un’incessante pioggia battente, le gare hanno inizio come da programma alle 10 con la categoria kayak maschile, dove è ottima la quinta posizione per la neo coppia formata da Claudio Mazzali e Leonardo Piazzinella difficile competizione del K2 Ragazzi, nonostante il risultato sia stato condizionato in parte da un problema tecnico al timone. Molto bene anche Lorenzo Beltrame nel singolo categoria Ragazzi che, in una gara affollatissima con circa trenta partenti, chiude tra le prime 10 posizione.
La prima medaglia di stagione è un importante oro conquistato dal Kayak doppio Junior Femminile con le giovanissime e fortissime Elena Ricchiero – Linda Taddei rispettivamente secondo anno ragazze e primo anno di categoria junior che con un sincronismo perfetto, hanno dominato sulle loro agguerrite avversarie dall’inizio sino alla fine dell’impegnativo percorso.
Sempre tra le ragazze nel singolo hanno gareggiato Maya Girardi e Gaia Barison rispettivamente sesta ed ottava in una affollata gara dominata della ragazze friulane del Nazario Sauro e della Canottieri Ausonia.
Causa influenza, mancava Letizia Piffanelli, anche lei giovane promessa della canoa polesana che non mancherà, assieme alle compagne di squadra, di manifestare tutto il suo potenziale alla prossima gara nazionale di Castel Gandolfo il prossimo 28 febbraio per il Campionato Italiano di fondo in campo corto.
Con una squadra giovanile che nel 2016 si presenta decisamente allargata e con atleti di grande spessore, non può che esserci soddisfazione e trepidazione in casa GCP per la stagione in corso che non mancherà di riservare grandi emozioni ai Polesani.

C.S.



Articoli correlati