Home » CALCIO, Calcio a 5, Femminile

Granzette si regala un poker

17 febbraio 2016 Stampa articolo

Granzette C5CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D
11° giornata – Girone di andata – 15 Febbraio 2016
Granzette – Monte di Malo 4-0

Trecenta (RO) – Il Granzette chiude il girone di andata con una vittoria. Le rodigine con un netto 4-0 portano a casa tre punti contro il Monte di Malo che le permettono di arrivare al giro di boa al quarto posto. Questo, forse, non era il match più attendibile per vedere la rinascita delle neroarancio dopo la sconfitta della domenica precedente a Verona contro l’Hellas, ma sulla carta era una partita difficile perché l’ordine di mister Bassi era quello di vincere in maniera chiara, e così è stato.
La partita si è disputata nel palazzetto di Trecenta, causa inagibilità del campo di San Pio X, e sicuramente le ridotte misure del campo non aiutano il gioco del Granzette. Infatti la squadra di casa fatica a creare gioco ed Omietti deve intervenire nei primi minuti con due uscite sulle avversarie. Al 10’ sale in cattedra Andreasi, dopo uno scambio nello stretto con Malin la numero 8 non sbaglia e mette la palla alle spalle dell’incolpevole portiere ospite.
Subito dopo è invece Malin a far tutto da sola: la rodigina riceve palla da Piccinardi, si gira con una finta di corpo e mette la sfera nell’angolino alla destra dell’estremo difensore.
Il doppio vantaggio rilassa le neroarancio ed è Omietti a rendersi protagonista per ben tre volte. La sosta dovuta all’infortunio sembra un ricordo lontano e la numero uno del Granzette risponde con un netto “presente” alla chiamata di Mister Onofri, che ha a disposizione due portieri in crescita continua e tra i quali diventa sempre più difficile scegliere partita dopo partita.
È altrettanto innegabile però che quando il Granzette accelera si rende sempre pericoloso: Piccinardi, anch’essa in pieno recupero, manca l’eurogol colpendo al volo un ottimo rilancio della compagna Omietti ma senza centrare la porta; Gresele prova la botta da fuori area ma il portiere devia in angolo ed infine Bazzan trova il tap-in su passaggio di Guberti ma la palla finisce sul palo.
Il primo tempo si conclude con un tiro libero concesso al Monte di Malo. Il direttore di gara vede un fallo di Gresele ed indica il tiro dai 12 metri: sulla palla va il capitano vicentino che angola bene ma Omietti si supera e mette in angolo in perfetta spaccata.
Bassi e Vallin non sono soddisfatte delle loro atlete, nell’intervallo chiedono alla squadra una maggiore pressione, e sono subito accontentate: Sinigaglia ruba palla a metà campo, fraseggia con Marchetto che le restituisce palla, la numero cinque tira di sinistro ma la palla esce di poco. Un minuto dopo Andreasi decide di chiudere la partita facendo tutto da sola: recupera palla vicino alla propria area, salta tre avversarie e davanti al portiere lascia andare un tiro che il numero uno vicentino non vede nemmeno partire, 3-0.
Sul podio della gol parade della giornata è al 22’ Martina Moretto: la giovane atleta neroarancio si incarica di battere una punizione procurata con determinazione ed astuzia da Varotto poco fuori dall’area di rigore. La diciasettenne, con una tranquillità disarmante, calcia di sinistro e mette la palla all’incrocio dei pali, 4-0 e tutti in piedi ad applaudire.
Il Granzette chiude il girone di andata con 17 punti al quarto posto con due pareggi, tre sconfitte e 5 vittorie; ha totalizzato 33 reti e subite 17 e si posiziona come seconda miglior difesa del campionato. Il tempo per gli elogi non c’è, domenica si ricomincia con una partita difficilissima in casa a San Pio X contro la Compagnia Monte di Malo, all’andata le neroarancio hanno lasciato a Vicenza due punti, con questa consapevolezza si alleneranno in settimana e scenderanno in campo domenica.

C.S.



Articoli correlati