Home » Serie A2, VOLLEY

Beng Rovigo 3 punti ad Olbia

21 febbraio 2016 Stampa articolo

Beng vs Olbia_BacciottiniEntu Olbia – Beng Rovigo 0-3

20- 25; 20- 25; 20- 25.

ENTU OLBIA: Rebora 6, Valpiani 2, Vilcu 8, Bellapianta (L), Giuliani ne, Brussa 18, Camarda 6, Fezzi ne, Caboni ne, Correa 5,Cresi, Trentini. All. Iosi Ivan Vice Sinibaldi Marco

BENG ROVIGO: Bacciottini 1, Norgini (L) ne, Fiori (L), Tangini 1, Furlan 5, Poggi ne, Scapati ne, Moretto 8, Tomsia ne, Polak 17, Grigolo 18, Lisandri ne, Vallicelli ne, Pirv 10. All. Alessio Simone – Vice Simona
Arbitri: Marotta-Bassan

Beng Rovigo Volley batte Olbia a domicilio e conquista il bottino intero che vale oro anche perchè il primo successo in trasferta.

In tre soli set la squadra giallonera vendica il risultato dell’andata e torna a sorridere. Tre set che sono stati quasi giocati in fotocopia con le sarde che si sono fermate a 20 in tutti i parziali.
Questa volta il team giallonero ha trovato il giusto equilibrio in campo ed ha saputo piegare una signora squadra che aveva tutte le intenzioni di incassare il punteggio pieno. Risultato importante anche perché Settimo Torinese ha perso da Soverato e quindi Beng la supera. Aversa perde da Caserta e quindi Beng si porta a -3, mentre Palmi ha superato come da pronostico Cisterna e quindi mantiene inalterato il differenziale con Beng. Monza invece si piega a myCicerocts-logo
Coach Simone manda in campo Bacciottini, Furlan, Polak, Moretto, Grigolo, Pirv e il libero Fiori. Olbia risponde con Brussa, Valpiani, Correa, Vilcu, Rebora, Camarda e il libero Pellapianta.
Nel primo la squadra rodigina parte subito bene andando avanti ma poi a 9 viene raggiunta. Le leonesse ripartono mantenendo un paio di punti di vantaggio sulle padrone di casa che però a 17 riescono ad impattare. Lisandri e compagne ripartono e allungano leggermente fino poi al rush finale in cui lasciano Olbia a 20 e vanno a chiudere il parziale con relativa tranquillità.

Nel secondo set si parte con un testa a testa che dura fino a 7 pari poi le giallonere cercano di staccare le avversarie che però non lasciano fare e stanno ad una o due incollature, almeno fino all’11-12. A questo punto Beng spinge sull’acceleratore e fa subire in break di 4 punti alle sarde che però poi riescono ad accorciare e a portarsi a -3. Le giallonere rimangono concentrate e ristabiliscono le distanze sul 19-24 Olbia annulla la prima palla set ma poi Rovigo chiude.

Nel terzo set si gioca inizialmente punto a punto dopo il 4 pari nuovamente le ragazze di coach Simone si portano avanti ma Olbia reagisce a ribalta i numeri andando al comando e costringendo per la prima volta le giallonere all’inseguimento che però si conclude poco dopo infatti al primo tempo tecnico sono le leonesse ad arrivarci per prime. Al risento in campo le due squadre sono in parità. Le sarde spingono e cambiano marcia e superano andando sul +3. Le pantere però vogliono a tutti i costi i tre punti in palio e bombardano il campo avversario e si riprendono la guida del parziale andando sul 18-21. Beng concede altri due punti alle avversarie prima di chiudere set e partita e incassare l’intera posta.centro attività motorie

18ª giornata

Volley 2002 Forli’ – Lardini Filottrano An 3-1 23-25 25-15 25-15 25-21
Mycicero Pesaro – Saugella Team Monza 3-125-19 23-25 25-23 25-22
Delta Infor.Trentino Tn – Fenera Chieri’76 To 3-0 26-24 25-15 25-21
Entu Olbia – Beng Rovigo Volley 0-3 20-25 20-25 20-25
Clendy Aversa Ce – Kioto Caserta 1-3 24-26 23-25 25-23 19-25
Lilliput Settimo To – Volley Soverato Cz 0-3 19-25 18-25 23-25
Golem Software Palmi Rc – Omia Cisterna Lt 3-0 25-20 25-19 25-16

Classificaspot3

Volley 2002 Forli’ 45
Volley Soverato Cz 43
Saugella Team Monza 37
Lardini Filottrano An 31
Entu Olbia 31
Mycicero Pesaro 30
Delta Infor.Trentino Tn 29
Kioto Caserta 28
Fenera Chieri’76 To 26
Golem Software Palmi Rc 23
Clendy Aversa Ce 18
Beng Rovigo Volley 15
Lilliput Settimo To 14
Omia Cisterna Lt 8

Iole Sturaro



Articoli correlati