Home » VOLLEY

La Nazionale femminile croata di sitting volley si presenta

25 febbraio 2016 Stampa articolo

Nazionale croataLa Nazionale femminile croata di sitting volley arriva per la prima volta in Italia e lo fa fermandosi in Polesine per il Torneo internazionale che la vedrà protagonista insieme all’Italia il prossimo fine settimana.

La Nazionale femminile croata di sitting volley esiste dal 26 ottobre del 2012, ed è il risultato del duro lavoro svolto dagli atleti del sitting volley croato maschile, che si sono impegnati per supportare la formazione di quest’unica squadra di sitting volley femminile.

La Croazia ha una lunga tradizione di sitting volley, che esiste dal 1969, quando l’unione sportiva Hrabri fondò una squadra di sitting volley, partendo con la preparazione per le competizioni. La Nazionale maschile di sitting volley è stata fondata nel 1992 ed è stata la prima Nazionale a rappresentare la Croazia anche all’estero, riconosciuta per la prima volta come Stato autonomo dopo la guerra. La prima partita si è tenuta il primo febbraio 1992, solo quindici giorni dopo il riconoscimento della Croazia come Stato autonomo e si è giocata in Slovenia: la Croazia perse 3-0.

Attualmente in Croazia ci sono dodici squadre maschili di sitting volley oltre alla Nazionale femminile, che prendono tutte parte al campionato nazionale di sitting volley, iniziato con tre soli club nel 1996. Le atlete croate della Nazionale di sitting volley sono membri delle squadre maschili e con loro prendono parte al campionato nazionale, in quanto abitano tutte in città diverse, ma in base agli accordi presi per farle allenare assieme in vista degli impegni con la rappresentativa nazionale, giocano al tempo stesso anche con la Nazionale.

La federazione croata di sitting volley è nata nel 2006. Il primo presidente è stato Mile Ćorluka, il secondo Enes Nuhić, mentre attualmente alla guida c’è la giocatrice della Nazionale Ivana Pavić, che è anche ex arbitro di pallavolo nazionale e arbitro internazionale di pallavolo per disabili.

Le atlete che vi fanno parte sono: Sanja Soldo, Vlatka Šoljarić, Ružica Modrić, Zora Herceg, Lana Rosić, Sanja Mutavdžija, Ivona Jozelić, Katrina Brajdić, Romana Bulj, Sindy Budimir, Ljiljana Raič, Andreja Giba (capitano), Ivana Pavić (presidente della federazione croata di sitting volley). L’allenatrice della Nazionale è una giovanissima donna, laureata in Educazione fisica: Branimir Andrušić.

Al momento l’impegno della Nazionale croata prevede due allenamenti in palestra con la palla e tre training in un centro attrezzato, grazie alla società di sitting volley Iok Zagreb che ha attrezzato un aplaestra per permettere alle atlete della Nazionale di allenarsi tutte assieme.

Le competizioni a cui la Nazionale croata femminile di sitting volley ha finora preso parte sono: il Torneo internazionale Domžale Slovenia, nel 2013, in cui ha raggiunto il quarto posto;  il Torneo internazionale di Budapest, nel 2013, in cui ha raggiunto il quarto posto; gli Europei di Elblag, in Polonia, nel 2013, in cui si è posizionata nona; il Torneo internazionale di Budapest, nel 2014, dove ha conquistato il terzo posto e gli Europei del 2015 in Slovenia, in cui ha migliorato i risultati dell’anno precedente e si è classificata ottava.

C.S.



Articoli correlati