Home » Baseball giovanile

Sorrisi al debutto per gli esordienti del baseball

I giovanissimi del Ferrara Baseball hanno disputato l’Alligator Winter League a Ravenna, offrendo una prestazione significativa. Prova positiva di tutto il gruppo.
26 febbraio 2016 Stampa articolo

Giovanissim baseball FerraraBattesimo del campo per l’ultima covata del baseball estense: gli “esordienti” (bambini e bambine nati tra il 2006 e il 2009) hanno partecipato al torneo Alligator Winter League disputato domenica 21 febbraio a Ravenna, incrociando le mazze coi pari età di Godo e le due formazioni di casa, Gechi e Lucertole. Appuntamento non competitivo, ma pieno di significato per atleti ai primissimi passi in questo sport; e diciamolo forte, che vedere fanciulli sollevare senza timore mazze pesanti quanto loro per sforzarsi di battere col sorriso sulle labbra, senza l’ansia dell’errore o di stupidi giudizi, è un film che molti adulti e addetti ai lavori dovrebbero rivedersi più spesso.
Attesissimi a questa prima, e giustamente applauditi al rompete le righe, i pulcini del Duca hanno onorato i colori con una prova largamente soddisfacente. Nell’incontro di apertura si paga il prezzo all’emozione: i Gechi passano 7-3, vispi a sfruttare la difficoltà altrui a prendere il ritmo. I bimbi del Castello non si arrendono, prendono confidenza, e sorprendono tutti cogliendo una vittoria tutt’altro che scontata contro Godo in gara 2. Romagnoli tosti, specialmente in battuta, ma stavolta gli estensi fanno proprio tutto bene; dalla difesa arrivano belle coperture, eliminazioni in base e prese al volo che strappano applausi, mentre l’attacco (al comando per tutta la gara) va a punto ad ogni turno di battuta fino al 6-7 finale. Da incorniciare lo splendido doppio della piccola A. Taddia, al suo primo passaggio nel box. La partita di chiusura, contro le Lucertole Ravenna, parte con la consapevolezza di non dover più dimostrare nulla, al netto della maggior prestanza dei padroni di casa. E’ Davide contro Golia, e tuttavia il gigante qualche sassata la piglia lo stesso: la misura dell’impegno, del cuore e della grinta dei piccoli ferraresi si vede tutta nel primo inning, chiuso alla pari 4-4 in rimonta prima che la stanchezza accumulata e le differenze di peso spostino la bilancia verso Ravenna, meritatamente ed oggettivamente una spanna sopra tutti gli avversari.
Bravi davvero i piccoli atleti estensi, provenienti dai tre serbatoi della Società (Ferrara, Argenta e Cocomaro) e in campo insieme per la prima volta; soddisfazione per gli accompagnatori Stocchi e Marzaduri, a loro volta all’esordio in panchina, e un applauso speciale dalla più esperta collega Ventura: “Rispetto ai primi allenamenti siamo cresciuti parecchio, oggi ho visto progressi che non mi sarei aspettata. Neanche i bambini più piccoli sono sembrati intimoriti, e siamo sicuri che si siano divertiti. Soprattutto l’atteggiamento è stato quello giusto: tutti molto concentrati e composti, davvero lo spirito che ci vuole”.
Caramelle per tutti come trofeo, grande emozione anche tra i genitori, E un ringraziamento corale all’organizzazione di casa, impeccabile nel dare risalto in tutti i dettagli allo spirito sportivo ed amichevole della simpatica manifestazione.

C.S.



Articoli correlati