Home » CALCIO, Delta Rovigo, Serie D

Francesco Passiatore alla guida del Delta Rovigo

3 marzo 2016 Stampa articolo

hqdefaultCome abbiamo raccontato ieri Mister Antonelli lascia il Delta Rovigo, oggi la società rodigina annuncia che il suo posto viene preso da Francesco Passiatore.
Passiatore è nato a Taranto a luglio 1971 e nella sua carriera da giocatore può vantare circa 500 presenze nel calcio Professionistico. Ha militato in squadre che vanno dalla serie A, con una breve comparsa, alla serie B, C1 e C2 quando ha appeso al chiodo gli scarpini ha lasciato alle sue spalle una brillante carriera da atleta.
Divenuto allenatore ha guidato dapprima le giovanili del Bari, poi da giugno 2014 fino al giugno 2015 è stato allenatore del Monopoli che ha guidato alla vittoria di coppa Italia. Ha come modulo preferito il 4-3-1-2 – rombo.

In una intervista esclusiva concessa ai microfoni di TuttoLegaPro.com, ad ottobre 2015 Passiatore aveva dichiarato alla domanda “La differenza può farla l’allenatore o i giocatori che ha in rosa?”

“In una squadra la differenza la fanno i giocatori. Un allenatore per quanto bravo deve comunque cercare di adattarsi agli elementi che ha. Il mio pensiero principale è quello di far stare bene i giocatori in campo, dandogli la possibilità di esprimersi al meglio”.

Il comunicato stampa rilasciato da dalla dirigenza del delta Rovigo recita questo: “Auguriamo al nuovo Mister di lavorare in modo fattivo e sereno, nel tentativo di dare corso all’obiettivo di raggiungimento dei play off e di costruzione di un rapporto duraturo, in un clima cordiale e di perfetta sintonia. Simone Romano in qualità di Preparatore Atletico e Andrea Criaco in qualità di Preparatore dei Portieri continueranno ad affiancare il nuovo mister nella stagione sportiva 2015-2016”.centro attività motorie

Sono 8 le partite che ci sono da giocare e quindi i punti da assegnare possono essere ancora 24, quindi la squadra rodigina ha ancora la possibilità di raggiungere i play off a patto che giocatori e nuovo Mister siano sulla stessa lunghezza d’onda e che sappia dare loro un bello scossone.
Quest’anno il Delta Rovigo era partito con in panchina Mister Bagatti che in 7 partite aveva ottenuto 2 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte che avevano collocato la squadra all’11esimo posto. Il suo posto era stato preso da Mister Antonelli allenatore della squadra Juniores. La sua partenza era stata buona e la squadra aveva iniziato a risalire la classifica. Fino al giro di boa Antonelli aveva collezionato in 12 partite 8 vittorie e 4 sconfitte e la squadra si era posizionata al quinto posto. Al ritorno bene le prime due partite ma poi successive otto ci sono state due vittorie, una mercoledì scorso, 4 sconfitte e 3 pareggi. Con la squadra finita all’ottavo posto prima della vittoria di mercoledì ed ora è al settimo.

Iole Sturaro



Articoli correlati