Home » NUOTO

A Rovigo e Rosà la Rovigonuoto sul podio

7 marzo 2016 Stampa articolo

Fiorucci -Guerriero - Maggio - LugliE’ stato un nuovo grande fine settimana di gare per il nuoto Veneto, teatro la vasca Baldetti del polo acquatico di Rovigo e la piscina di Rosà. I più forti atleti della regione si sono dati battaglia nelle due piscine e anche se le gare non assegnavano i titoli di campione regionale chi è giunto a medaglia nelle singole gare è nell’élite del nuoto regionale. Nella vasca Baldetti di Rovigo erano presenti tutti gli atleti della categoria Ragazzi della regione, in quella di Rosà le categorie Junior, Cadetti e Senior. La Rovigonuoto ha conquistato due medaglie d’oro, due d’argento e di bronzo. A Rovigo Giulia Maggio negli 800 stile libero ha centrato il primo posto in 9’10’’95, quindi si è piazzata quarta nei 100 stile libero in 1’01’’55, nei 200 stile libero in 2’08’’25 e nei 400 stile libero in 4’28’’29; Luca Sini ha centrato l’argento nei 200 dorso e poi si è classificato settimo nei 100 dorso in 1’01’’08; Alice Guerriero è salita sul terzo gradino del podio negli 800 stile libero in 9’30’’28 e poi giunta tredicesima nei 400 stile libero in 4’39’’56; Anna Tosini si è piazzata quinta nei 400 stile libero in 4’33’’93 e Valentino Aggio dodicesimo nei 1500 stile libero in 16’55’’48
A Rosà Roberta Corazza tra i Cadetti si è confermata atleta di gran classe con il primo posto nei 200 misti in 2’26’’99 e con il terzo posto nei 400 misti in 5’13’’97; Ludovica Lugli nella categoria Junior si mette al collo l’argento negli 800 stile libero in 9’06’’14 e poi si è classificata quinta nei 200 stile libero in 2’07’’34, sesta nei 400 stile libero in 4’26’’06 e sedicesima nei 100 stile libero in 1’00’’18. Alessio Fiorucci nella categoria Junior si è classificato al terzo posto nei 1500 metri stile libero in 15’53’’41 e al sesto posto nei 200 farfalla in 2’11’’99; nella categoria Junior Antonio Maggio si è piazzato 21° nei 100 stile libero in 54’’61 e 15° nei 200 stile libero in 1’55’’96, Chiara Corazza 8ª nei 50 rana in 34’’97 e Elena Milani 8ª negli 800 stile libero in 9’30’’77.
Domenica prossima si replica con due gare regionali a Verona e a Mestre ancora divisi per categoria

Iole Sturaro



Articoli correlati