Home » vari

Giochi del Veneto invernali, al via la seconda edizione

Atleti e società da tutta la regione per tre giorni di agonismo “sotto zero”
10 marzo 2016 Stampa articolo

locandinaAlleghe, 10 marzo 2016. “Centinaia di giovani atleti, di tecnici e accompagnatori, arriveranno da tutta la regione sulle meravigliose montagne bellunesi per la seconda edizione dei Giochi del Veneto invernali. Tre giorni che costituiranno una bellissima occasione di crescita e di confronto per i nostri ragazzi, all’insegna dello sport e del divertimento. Ne beneficerà anche il territorio, sempre in prima linea per offrire servizi e strutture moderni, valorizzato dal connubio fra sport e turismo”.

Gianfranco Bardelle, presidente del Coni Veneto, annuncia con queste parole l’imminente inaugurazione dei Giochi invernali, ospitati ancora una volta nel Bellunese, teatro delle discipline invernali dello sci e del ghiaccio. Tre giorni, da venerdì 11 marzo a domenica 13, nel corso dei quali giovani interpreti delle discipline invernali offriranno un saggio delle loro qualità.

I Giochi del Veneto sono nati da un’idea di Bardelle e sono stati presi a modello – nella loro versione estiva – a livello nazionale, tanto da essere diventati il Trofeo Coni. Manca, per ora, la consacrazione nazionale per le discipline invernali. Su questo Bardelle sta intervenendo: “Come consigliere nazionale del Coni – annuncia – stiamo lavorando affinché anche le federazioni degli sport invernali abbiano i loro “Giochi”, in modo da diffondere il più possibile i valori dello sport fra le nuove generazioni”.

Questo il programma della manifestazione.

11 marzo
Cerimonia di Apertura della seconda edizione dei Giochi invernali del Veneto, con il raggruppamento degli alunni delle scuole e degli sci club della Valle del Biois, di fronte a piazzale P. Scola, alle ore 16.30. Corteo con i gonfaloni, le bandiere e la banda degli Alpini fino al municipio di Falcade dove ci sarà il palco per le autorità. Accensione del tripode verso le ore 17.

12 marzo
Dalle 15 alle 19, al Palaghiaccio di Alleghe si terranno gare di pattinaggio artistico e sincronizzato, con le premiazioni al termine.

13 marzo
Dalle 9 alle 14 al Palaghiaccio di Alleghe si terrà il torneo di hockey U10 con otto squadre; premiazioni alle ore 15 sul piazzale antistante il palaghiaccio.

Dalle ore 10 sulla pista Piero Scola di Falcade, avrà inizio la gara di fondo in tecnica libera per le categorie Ragazzi e Allievi maschile e femminile. Al termine della gara gli atleti si trasferiranno al Palaghiaccio di Alleghe per il ristoro e le premiazioni previste per le ore 15.

Dalle ore 10 sulla pista Civetta di Alleghe si disputerà lo slalom gigante per le categorie Ragazzi e Allievi maschile e femminile. Al termine della gara si uniranno ai fondisti per il ristoro e le premiazioni.

Le premiazioni si svolgeranno nel piazzale del Palaghiaccio alle ore 15, e saranno premiati i primi tre atleti per Categoria M/F, le prime tre province classificate. Sarà consegnata una medaglia ricordo a tutti i partecipanti e una targa a tutte le province. Il corteo degli atleti con i rispettivi cartelli delle province partirà dal piazzale dell’hotel Sporting Europa preceduto dalla banda degli Alpini e raggiungerà il piazzale del Palaghiaccio dove, dopo le premiazioni, sarà spento il tripode a chiusura dei Giochi del Veneto Invernali.

 

C.S.



Articoli correlati