Home » RUGBY

I Galletti riprendono a correre: Piazzolla sconfitto

Romeo: ‘Buona reazione, adesso continuiamo con questo atteggiamento’
13 marzo 2016 Stampa articolo

Pavanello svetta in toucheBiscopan Frassinelle – Piazzolla 39-0

Sette mete per mettersi alle spalle due settimane problematiche. Sette mete per ritrovare l’entusiasmo e riprendere il feeling con la vittoria. Sette mete per onorare un campionato ancora vivo e che vede i colori gialloblu comunque ai vertici della classifica. La sfida al Piazzola è finita 39 a 0 per il Frassinelle, match che ha regalato nuovi sorrisi in casa Biscopan e linfa necessaria per i prossimi impegni. ‘Siamo contenti – il commento di Antonio Romeo a fine gara -. Rispetto all’ultima sfida c’è stata una reazione e di questo siamo soddisfatti’. La gara, condizionata da un forte vento, ha visto il Frassinelle dominatore del gioco per tutta la durata dell’incontro. Partita che ha riabbracciato Callegaro (al rientro dopo una noia muscolare), autore di due mete, così come Cantarello, nuovamente in campo dopo quasi un anno dal brutto infortunio subito al ginocchio la stagione scorsa. Oltre a una meta tecnica poi, hanno marcato anche capitan Argenton, Benetti, Orlando e Cominato, con i piedi di Zeng e Piscopo che hanno arrotondato il punteggio. ‘Ora continuiamo a lavorare, sperando che i ragazzi abbiano ritrovato il gusto di giocare come sanno’, prosegue coach Romeo. In campo si è rivisto anche il pilone de Oliveira, mentre Mortella (non al meglio) non è stato utilizzato per precauzione. ‘In generale – conclude Romeo – il giudizio è positivo, perchè i ragazzi hanno cercato di giocare con ritmo e determinazione. Adesso continuiamo così già dal prossimo allenamento’. La prossima sfida dei galletti sarà domenica, quando a Frassinelle andrà in scena la partita contro il Valchiampo.

Biscopan Frassinelle: Piscopo, Faccioli, Pultrone, Toso, Orlando, Zeng, Benetti, Arziliero, Argenton (cap), Bassora, Tasinato, Cominato, Sisto, Soffiato, Pucciarini. Utilizzati anche: de Oliveira, Martarello, Pavanello, Greggio, Cantarello, Berengan, Buoso P., Calleraro. All. Dario Dardani.

Marcatori: Callegaro (2 mete), una meta per Argenton, Benetti, Orlando, Cominato.

Zeng 1 tr, Piscopo 1 tr.

 

 

C.S.



Articoli correlati