Home » vari

I campionati studenteschi entrano nel vivo

Domani la fase provinciale di pallavolo. Tutte le altre date già in calendario
14 marzo 2016 Stampa articolo

fase di garaEntra nel vivo il programma di gare delle fasi provinciali dei Campionati studenteschi. Dopo mesi di allenamento le squadre degli istituti scolatici polesani sono pronte a darsi battagli sui campi di gara per strappare il pass che dà accesso alle fasi regionali. La partecipazione quest’anno è stata a dir poco sorprendente, con un’adesione vicina all’80%. Un’inversione di tendenza rispetto al recente passato il cui merito va diviso tra la rinnovata sinergia creatasi tra Ufficio Scolastico territoriale e Coni di Rovigo, e la tanta voglia di mettersi in gioco da parte di molti volenterosi insegnanti polesani, convinti che i Giochi studenteschi possano essere un’irrinunciabile occasione di crescita per i ragazzi.

Archiviata la corsa campestre dello scorso dicembre a Ceregnano e la trasferta ad Alleghe del 27 gennaio per la fase provinciale di sci, che ha visto la partecipazione di 50 studenti polesani, l’attenzione è ora rivolta alla palestra di San Pio X a Rovigo dove domani, martedì 15 marzo, è in programma la fase provinciale dei Giochi studenteschi di pallavolo. Per la categoria Cadette (nate nel 2002/2003) scenderanno in campo i sestetti delle scuole medie di Polesella, “Casalini” di Rovigo, Taglio di Po, Lendinara, Ceregnano, Porto Viro e Badia Polesine, divise in due gironi da tre squadre. Cinque gli istituti che presenteranno anche una squadra Cadetti: Taglio di Po, Badia Polesine, Porto Viro, Ceregnano e “Casalini” di Rovigo. Tre, invece, le scuole superiori che concorreranno con una formazione femminile nella categoria Allieve (nate nel 1999/2000/2001): il liceo “Celio-Roccati” di Rovigo, l’istituto “Colombo” di Porto Viro e l’istituto superiore di Trecenta. Bello ricordare che tutti gli incontri saranno arbitrati da studenti che hanno preso parte al corso per direttori di gara recentemente organizzato dalla Fipav provinciale, cui hanno aderito molti iscritti di diversi istituti del territorio. Le partite inizieranno alle 8.30 e proseguiranno tutta la mattina su due campi distinti che saranno appositamente allestiti in palestra.

Il calendario di appuntamenti prevede il 6 aprile l’attesa fase provinciale dedicata al calcio a cinque, con ben nove rappresentative scolastiche a darsi battaglia in tre categorie. Iscritte le scuole medie di Polesella, Lendinara e Badia Polesine per quanto riguarda i Cadetti; il liceo “Celio-Roccati” di Rovigo, l’istituto “E. Bari” di Badia Polesine e l’Itis “Viola-Marchesini” di Rovigo tra gli Allievi; e altrettante formazioni di questi ultimi tre istituti nella categoria Juniores. Il tutto sempre nella palestra rodigina di San Pio X.

Il 13 aprile sarà la volta dei Campionati studenteschi di nuoto che si svolgeranno al Polo natatorio di Rovigo. Anche in questo caso la partecipazione è stata soddisfacente e ha permesso di stilare un programma di gare ricco per le categorie Cadetti/e e Allievi/e. Il vero “boom” è però previsto il 3 e 4 maggio per la due giorni dedicata alla fase provinciale dei Campionati studenteschi di atletica leggera. Al campo sportivo “Tullio Biscuola” di Rovigo sono attesi in totale circa 700 studenti: il primo giorno sarà dedicato a Ragazzi/e e Cadetti/e, mentre il secondo avrà come protagonisti Allievi/e e Juniores. Poco dopo, il 12 maggio, l’impianto rodigino ospiterà anche la fase regionale dei campionati studenteschi della disciplina regina destinata alle categorie Cadetti/e. A testimonianza di come Rovigo sia finalmente uscita dall’immobilismo del passato, va ricordato anche che il 26 aprile il capoluogo polesano ospiterà la fase regionale di calcio a 11 riservata ad Allievi e Cadetti: sei provincie in gara, tra cui la squadra Allievi dell’Itis di Rovigo.

Ma non finisce qui. Le fasi provinciali proseguiranno il 18 maggio con il baseball, mentre la data relativa al basket è ancora in fase di definizione.


Iole Sturaro



Articoli correlati