Home » Gaelic Handball, SPORT GAELICI

Marzo hot per la New Ascaro Rovigo

16 marzo 2016 Stampa articolo

italian-open-2016Archiviato il recupero della tappa di Coppa Italia di rugby a 7 femminile che domenica scorsa ha visto le Ascare Rugby Ladies scendere per la prima volta in campo con il sostegno del “Centro del Cane e del Gatto”di Rovigo, partner appena entrato a far parte del sodalizio polesano, il caldo marzo della New Ascaro Rovigo prosegue, nel prossimo week end, con un altro importante appuntamento sportivo.Protagonisti questa volta saranno tre componenti della squadra maschile di handball che parteciperanno all’Italian Open Wallball di Nizza Monferrato (AT), uno dei più importanti tornei di questa spettacolare disciplina inserita nel circuito Wallball ProTour.

Da questa competizione, nel 2014, arrivarono due graditissime sorprese grazie a Mirko Monti e Giovanni Previato capaci di conquistare due medaglie d’argento nel doppio e nel singolare maschile. Questa volta per i “tre moschettieri” della New Ascaro, non sarà certo facile ripetere quell’exploit visto anche il più che elevato livello degli avversari dei nostri portacolori che potranno comunque portare a termine un’altra grossa esperienza a livello internazionale, esperienza che porterà ad un’ulteriore passo in avanti di tutto il movimento dell’handball rodigino. Handball rodigino che il prossimo 10 aprile vivrà un altro momento di gloria quando la New Ascaro Rovigo ospiterà a Mardimago, presso la locale palestra Comunale, la prima edizione dell’ “Austrian-Italian Cup” di gaelic handball, competizione nella quale i ragazzi e le ragazze dell’Ascaro affronteranno il team Vienna Gaels, un’altra straordinaria occasione per dimostrare i passi da gigante fatti dai nostri atleti in questa disciplina sportiva.

Prima di pensare alla coppa “italo-austriaca”, ci sarà però da concentrarsi sugli “Internazionali” di Nizza Monferrato che vedranno i nostri Alberto Olimpieri e Andrea Zangirolami  inseriti nella categoria “B Challenger”. Impegno durissimo nella categoria “Over 45” per Raffaello Franco che tra gli altri dovrà vedersela anche con gli olandesi Scheffer e Piersna già giustizieri di Monti e Previato nel 2014. Due brutti clienti insomma che Franco poi ritroverà  anche nel torneo di doppio, competizione che affronterà in coppia con lo spagnolo Juan Diez. Il doppio Olimpieri e Zangirolami, inserito nella categoria “Open A”, affronterà invece alcuni dei migliori handballers italiani e statunitensi.

 

C.S.



Articoli correlati