Home » serie B2, VOLLEY

Alva Inox regola Volley Treviso

6 aprile 2016 Stampa articolo

Alva Inox vs Bibione (2)Alva Inox Delta Volley Porto Viro -Volley Treviso  3-1

25-22; 20-25; 25-22; 25-20

Alva Inox Delta Volley : 1 Zennaro, 2 Zorzi 3 Perini 4 Trolese 7 Rebeschini 9 Zambon 10 Bovolenta (K) 11 De Grandis 14 Voltolina 15 Bortoletto 17 Gallo 16 Fusaro (L). All: Falcini L. ,Bivi M.

Volley Treviso : 1 Cortesia 2 Saibene 3 Alberini 6 Cadamuro 8 Fiscon 9 Favaro 10 Gionchetti 11 Pilotto 12 Martinez 13 Sgargetta 15 Cester (K) 7 Pinarello (L1) 16 Santi (L2). All:  Zanin M., Saego F.

Arbitri: Irene Casarin e Michael Thomas Boscaro di Venezia.

PORTO VIRO – Equilibrio in avvio di gara. Mancano ormai quattro partite per concludere questo campionato di B2, la tensione tra queste due squadre è palpabile. entrambe infatti necessitano di punti per raggiungere il prima possibile la sospirata salvezza 8-7.

Buono il livello di gioco esibito da entrambe le formazioni , Treviso sbaglia poco ed il tabellone segna parità, un piccolo break arriva per i nero fucsia grazie ad un muro di De Grandis e Voltolina (ritornato a far parte dei titolari Delta Volley)  al servizio. Ma i giovani della trevigiana non mollano e restano sempre attaccati all’incontro 16 -15. Il set procede con difficoltà causa di un avversario tenace e poco falloso, qui Perini spicca tra i suoi regalando 3 punti di vantaggio alla Alva Inox 23-20, di cui 1 a muro ma non basta e Treviso è ancora vicino 23-22 il set termina 25-22 per la padrona di casa .

 

Nel secondo set. Brutta partenza ricca di errori per i nero fucsia ,bravi poi a recuperare 4 punti e pareggiare la situazione . Voltolina dona continuità in battuta e Gallo chiude due palloni importanti. C’è il sorpasso  8-6 , ottimo il fondamentale della Difesa in questa fase di gioco che porta la Delta volley a + 4 punto tranquillità e concentrazione conducono la Alva inox al 16-13. Treviso non si perde d’animo procedendo lentamente con efficacia 18-18. Il set si riapre quando c’è pure il sorpasso trevigiano 19-20. 4 errori complicano la vita hai nero fucsia che perdono il set 20-25 .

 

Nel terzo set – Parità in questo frangente , i i deltini faticano a trovare regolarità ed un po’ di equilibrio 7-8 . Nessuno spicca in modo particolare e per gli ospiti resta la speranza di continuare molto bene il proprio incontro. Perini qui si fa sentire riportando in parità il punteggio .

Ancora equilibrio tra le due squadre , nessuno vuole regalare nulla poi due errori non giocano vantaggio del Delta 17-19 .

Falcini tenta il doppio cambio :

Bovolenta – Zennaro per  Zorzi -Perini ; è positivo Bovolenta che intasca due punti e trova il sorpasso 20-19.

Rientrano Zorzi e Perini per un finale da grande suspance 24-22 , il set chiude per mano di Perini 25-22.

 

Nel quarto – Inizio spumeggiante per i nero fucsia tuttavia qualche errore di troppo penalizza il punteggio, bravi però i deltini a riportare parità 7-8. Due servizi potenti di Volley Treviso mettono in difficoltà Il Porto Viro che non si fa comunque intimorire e non molla la presa. Ancora equilibrio tra le due formazioni poi un muro firmato De Grandis porta a parità 13-13 punto, un buon momento per Alva inox che sorpassa i trevigiani portandosi in vantaggio 16-13 . Duello il proseguo dell’incontro che vede avanti i padroni di casa di quattro lunghezze 20-16 il Treviso subisce la battuta deltina ma sembra non volere ancora lasciare nulla al caso. A Perini i palloni che scottano e per i nero fucsia è 23-19 . Doppio cambio Bovolenta – Zennaro ed è proprio questa intesa a chiudere l’incontro 25-20 con attacco del capitano nero fucsia . Bella prestazione quindi per i ragazzi di patron Veronese che riacquistano fiducia, determinazione e un bel sorriso a questo primo step nel proseguo del finale di campionato . L’obiettivo “salvezza” è sempre più vicino, Falcini ai suoi dovranno ancora una volta lavorare duro per raggiungerlo ma conosciamo bene il loro motto ” crederci sempre, mollare mai.

C.S.



Articoli correlati