Home » ALTRI SPORT

Prosegue il trend positivo di Footgolf Vicenza

Lappo conquista il podio assoluto e con Volpato, Baggio e Albertini blinda il successo per team
11 maggio 2016 Stampa articolo

Vittoria in Regions Cup Veneto FIFGVittoria biancorossa alla 5.a tappa di Regions Cup Veneto FIFG

Il trend positivo dei biancorossi del footgolf berico non accenna a finire e anche dalla 5.a tappa della Regions Cup Veneto FIFG è arrivata la conferma dello stato di forma dei ragazzi del presidente Dalla Guarda.

Slo scorso sabato sul green del Golf Club La Corradina di Legnago (VR) Andrea Lappo non ne ha avuto per nessuno e con il punteggio finale di -11 si è preso la testa della classifica di giornata, davanti ai forti avversari Marco Pavan (-11, Footgolf Treviso) e Davide Poldiallai (-10, Attib Footgolf Club).

Gli ottimi piazzamenti dei compagni di squadra, Gianluca Volpato (-8), Francesco Baggio (-7) e Diego Albertini (-7), hanno permesso di siglare anche il successo nella classifica a squadre.

E se nel ranking assoluto, quando manca appena una gara alla chiusura della serie, Lappo tiene la prima posizione a 490 punti e Volpato lo insegue in terza piazza a quota 436 punti (tra i due si frappone a 445 punti il trevigiano Marco Pavan), la classifica a squadre vede i biancorossi grattare qualche punticino prezioso che li avvicina un po’ di più ai competitor giallo fluo di Footgolf Treviso, attualmente al primo posto.

La resa dei conti si disputerà il 25 giugno al Golf Paradiso del Garda di Peschiera del Garda (VR).

Nel frattempo le lancette dell’orologio corrono veloci verso un altro impegno di stagione per il quale i berici non potranno farsi cogliere impreparati.

Sabato 14 maggio, infatti, la 4.a tappa del Campionato Interregionale Nord Est AIFG farà scalo al Brolo Golf Club di Bassano del Grappa (VI).

Sotto lo sguardo vigile della padrona di casa, Carlotta Simoncello, son state apportate alcune migliorie al tracciato da 9 buche che renderanno più fluido il ritmo di gara, non senza complicare un po’ l’approcio tecnico al match.

Nello specifico 4 partenze sono state spostate. In buca 1 la costruzione della copertura per i battitori del golf complicherà un po’ il calcio d’avvio, soprattutto per i destri. In buca 2 cresce il par, che da 3 passa a 4, e si aggiungono 25 m che daranno verve al gioco. Non mancano nemmeno alcuni insidiosi paletti bianchi d tenere bene a mente.

La buca successiva cala il par a 3 dal precedente par 4 e accorcia le distanze di 30 m. In buca 5 i concorrenti troveranno una partenza spostata che complicherà le cose, pur mantenendo invariata la lunghezza complessiva. Infine, allunga le distanze anche buca 6 che agginge 30 m.

La prova campo della scorsa domenica ha visto riuniti numerosi atleti che hanno preso le misure al green ed hanno studiato ogni singolo tiro.

Sbirciando la classifica provvisoria della kermesse, il vicentino Gianluca Volpato sarà chiamato a difendere la pole position, con i compagni Lappo e Albertini che al momento si attestano nell’ordine in 5. e 6.a posizione. Occhi puntati sulla compagine trevigiana dei vari Camerin, Mazzer, Piovesan, Trentin, Brescacin e Caverzan. Insomma, ne vedremo delle belle.

C.S.



Articoli correlati