Home » Adriese 1906, Calcio, Serie D

I granata ad Abano conquistano tre punti preziosi

22 ottobre 2017 364 visite Stampa articolo

calcioABANO CALCIO – USD ADRIESE 1906 0-1 

ADRIESE: Motti, Dall’Ara, Anostini, Boscolo, Ballarin, Pagan, Martino, Bellemo, Santi, Marangon, Pregnolato. A disposizione: Milan, Aldrovandi, Nordio, Arvia, Rosati, Castello, Bovolenta, Roncon, Chin. Allenatore: Gianluca Mattiazzi.

ABANO: Castaldo, Lacerti, Dabalà, Faggin, Cecconello Manuel, Di Bari, Tescaro, Carteri, Cecconello Mattia, Rampin, Franceschini. A disposizione: Bettin, Boreggio, Gargini, Zanon, Rubin, Favero, Ceccarello, Gashi, Turrini. Allenatore: Franco Gabrieli.

Arbitro: Marco Gullotta di Siracusa, assistente 1: Messaggi di Crema, assistente 2: Bernasso di Milano .

Marcatore: al 5′ st Santi.

Note: Nuvoloso, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 200 circa con larga rappresentanza adriese, recupero 1° t 2’.   – 2° t. 4 ’.

ABANO – L’Adriese sbanca Abano con un gol di Riccardo Santi. Mister Mattiazzi parte con Pagan e Bellemo in mezzo al campo e fa rifiatare Arvia e Rosati inserendo sin dal primo minuto il bomber di Norcia. Il primo tempo trascorre con la ricerca del gioco da parte dei granata e con i padroni di casa a tentare di colpire in contropiede. È una gara combattuta e nervosa da ambo le parti: l’Adriese per dimenticare la sconfitta con la Vecomp ed il pari casalingo con il Cjarlins, l’Abano per uscire dal bassofondo della classifica. Al 5′ del secondo tempo i granata trovano nella prodezza di Santi il via libera per tre punti importantissimi che mantengono la compagine della triade Scantamburlo-Longato-Mattiazzi in seconda posizione al pari del Belluno vincente 3-1 nel derby con il Feltre con 16 punti mentre la Virtus Vecomp “vola” a quota 21 dopo il 5-1 all’Ambrosiana nel derby veronese. Se all’Arzignano (anche lui con 16 punti) sarà data la sconfitta a tavolino 3-0 su reclamo della Vecomp, la compagine di Gigi Fresco potrebbe veramente mettere una seria ipoteca sulla vittoria del girone salendo a quota 24 con un vantaggio di otto lunghezze sulle seconde.

Gianluca Levi



Articoli correlati


Delta Rovigo e Adriese protagonisti in negativo
Uisp: risultati della 20^ giornata
I granata double face cedono al Ravenna e fanno un passo indietro
Il Loreo, fanalino di coda, non demorde            
Ultima spiaggia col S. Donato Tavarnelle
Un gran Delta Rovigo torna da Scandicci con il bottino pieno

Scrivi un commento!